SEAT Málaga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SEAT Málaga
SEATMalagafront.jpg
Descrizione generale
Costruttore bandiera  SEAT
Tipo principale Berlina
Produzione dal 1985 al 1992
Sostituisce la SEAT 131
Sostituita da SEAT Córdoba
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4.270 mm
Larghezza 1.650 mm
Altezza 1.400 mm
Massa da 965 a 1.010 kg
Altro
Altre eredi SEAT Toledo
Stessa famiglia SEAT Ronda
Fiat Regata
1986SEATMalagarear.jpg

La SEAT Málaga (venduta in alcuni mercati come SEAT Gredos per la somiglianza del nome con un termine in lingua greca poco opportuno) era una berlina a quattro porte, lanciata dalla SEAT nel 1985 come versione a tre volumi della SEAT Ibiza.[1]

La storia[modifica | modifica sorgente]

La base dell'automobile, così come quella della Ibiza, era la stessa della SEAT Ronda, versione spagnola della Fiat Ritmo uscita sul mercato dopo il divorzio di SEAT da Fiat. Per questo motivo si possono trovare punti di somiglianza della Malaga con la Fiat Regata,[senza fonte] ma è opportuno precisare che, contrariamente a quanto viene talvolta erroneamente ritenuto, la Málaga non è la versione Seat della Regata, ma le due vetture sono due realizzazioni distinte. Inoltre, mentre la Regata derivava dalla Ritmo seconda serie, la Ronda (e la Málaga di conseguenza) era una derivazione della Ritmo prima serie.[senza fonte]

La vettura era spaziosa ed anche economica, ma era penalizzata da uno sterzo piuttosto pesante e da una fragilità di costruzione non controbilanciata dalla presenza dei motori di progettazione Porsche che già equipaggiavano l'Ibiza.

La produzione si è conclusa nel 1992, poco dopo che il gruppo Volkswagen assunse la direzione della SEAT. Ha venduto relativamente bene sul mercato spagnolo ma ha avuto poco successo sui mercati esteri, e venne ritirata senza una effettiva sostituta in catalogo. Nel mercato delle berline venne sostituita in parte dalla più grande SEAT Toledo e nell'anno successivo venne presentata la più moderna SEAT Cordoba, versione a tre volumi e quattro porte della Ibiza seconda serie.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

Málaga 1.2 L/GL/GLX[modifica | modifica sorgente]

Málaga 1.5 GL/GLX[modifica | modifica sorgente]

  • Motore a benzina 1.461 cc
  • Alimentazione a carburatore
  • Potenza: 85 cv
  • Velocità massima: 172 km/h

Málaga 1.5 Injection[modifica | modifica sorgente]

  • Motore a benzina 1.461 cc
  • Alimentazione a iniezione
  • Potenza: 100 cv
  • Velocità massima: 178 km/h

Málaga 1.7 LD/GLD[modifica | modifica sorgente]

  • Motore diesel 1.714 cc
  • Potenza: 55 CV
  • Velocità massima: 152 km/h

Motorizzazioni[modifica | modifica sorgente]

Modello Disponibilità Motore Cilindrata (cm³) Potenza Coppia Massima (Nm) Emissioni CO2
(g/Km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
1.2 dal debutto al 1993 Benzina 1193 46 Kw (63 Cv) 86 n.d 18.0 150 14.0
1.5 dal debutto al 1988 Benzina 1461 63 Kw (86 Cv) 116 n.d 13.0 165 14.6
1.5 Injection dal 1987 al 1989 Benzina 1461 73 Kw (100 Cv) 128 n.d 11.0 175 14.1
1.7 Diesel dal debutto al 1993 Diesel 1714 40 Kw (55 Cv) 95 n.d 21.9 150 15.0

[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Più forte la SEAT formato Volkswagen: nel 91 utili record, "Corriere della Sera" del 9 maggio 1992. URL consultato il 06-10-2009.
  2. ^ Dati Tecnici SEAT Màlaga

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili