Rudebox (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rudebox
Artista Robbie Williams
Tipo album Studio
Pubblicazione 23 ottobre 2006
Durata 73 min : 27 s
Dischi 1
Tracce 17
Genere Dance
Musica house
Pop
Etichetta EMI
Produttore Vari
Registrazione -
Certificazioni
Dischi d'oro Svezia Svezia[1]
(20.000+)
Robbie Williams - cronologia
Album precedente
(2005)

Rudebox è il settimo album studio del cantante pop britannico Robbie Williams. È il decimo album da solista di Williams ed è stato lanciato il 23 ottobre 2006 nel Regno Unito.

Prodotto in collaborazione con diversi artisti, contiene 17 brani che spaziano dal dub alla musica dance e all'elettronica. Vi sono tributi a Madonna, Manu Chao, David Bowie e tanti altri musicisti. L'album prevede, inoltre, collaborazioni con William Orbit e Lily Allen.

In Rudebox Williams ha anche collaborato con i Pet Shop Boys, nei brani She's Madonna (co-scritto e prodotto dai Pet Shop Boys) e We're the Pet Shop Boys (brano che i Pet Shop Boys inclusero come b-side nel loro singolo del 2003, Miracles).

In dieci giorni l'album ha venduto in Europa oltre 2 milioni di copie, vincendo il disco di platino. Si presume che l'album supererà le vendite di Intensive Care, l'album precedente (più di 6,2 milioni di copie), ma non sarà così: il disco infatti venderà "solo" 3 milioni di copie,[2] il che darà origine a molte critiche verso la nuova strada musicale intrapresa da Williams.

Originariamente l'album doveva essere chiamato 1974, l'anno di nascita di Williams.

Questo album segnerà una pausa di alcuni anni per il cantante britannico, che tornerà dopo tre anni con un nuovo album, Reality Killed the Video Star, pubblicato nell'autunno del 2009.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

# Titolo Compositori Produttori Durata
1. "Rudebox" (R. Williams, B. Laswell, B. Collins, C. Aiken, R. Shakespeare, S. Dunbar) Soul Mekanik 4:45
2. "Viva Life on Mars" (R. Williams, D. Spencer, K. Andrews) Soul Mekanik 4:51
3. "Lovelight" (L. Taylor) Mark Ronson 4:03
4. "Bongo Bong and Je Ne T'Aime Plus" (M. Chao) Mark Ronson 4:48
5. "She's Madonna" (with Pet Shop Boys) (R. Williams, N. Tennant, C. Lowe) Pet Shop Boys 4:16
6. "Keep On" (R. Williams, C. Heath, S. Duffy) Juan Gabriel 4:19
7. "Good Doctor" (R. Williams, J. Meehan) Mark Ronson 3:16
8. "The Actor" (R. Williams, B. Christy, C. Russo) Brandon Christy & Craig Russo 4:06
9. "Never Touch That Switch" (K. Andrews, D. Spencer) Soul Mekanik 2:45
10. "Louise" (J. Callis, P. Wright, P. Oakey) William Orbit 4:46
11. "We're the Pet Shop Boys" (with Pet Shop Boys) (My Robot Friend) Pet Shop Boys 4:55
12. "Burslem Normals" (R. Williams, D. Spencer, K. Andrews) Soul Mekanik 3:50
13. "Kiss Me" (S. Duffy) Joey Negro 3:15
14. "The 80s" (R. Williams, J. Meehan) Jerry Meehan 4:17
15. "The 90s" (R. Williams, J. Meehan) Jerry Meehan 5:33
16. "Summertime" (R. Williams, A. Genn) William Orbit 5:41
17. "Dickhead" (hidden track) (R. Williams, J. Meehan) Jerry Meehan 4:09
18. "Lonestar rising" (Japan bonus track) 3:55

Singoli estratti[modifica | modifica wikitesto]

Il singolo principale, "Rudebox" in stile hip hop, è stato rilasciato il 4 settembre 2006. Malgrado sia stato criticato fortemente dalla stampa, ha raggiunto la prima posizione in classifica in molte nazioni in Europa e Sud America.Il secondo singolo, Lovelight, uscito il 13 novembre, è in puro stile disco ed è stato ai vertici della classifica di vendite europee. Il terzo singolo estratto è She's Madonna ed è stato rilasciato il 5 marzo nei negozi di dischi. La canzone ha raggiunto la terza posizione in Italia, occupando posti alti anche in Europa. Ultimo singolo estratto è Bongo Bong and Je Ne T'Aime Plus nel 2007.

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

Il cantante è stato accusato di aver rubato la traccia She's Madonna da Ashley Hamilton, che non è citato come produttore nell'album: la causa fu poi vinta da Williams in quanto fu provato che il brano venne scritto e prodotto dai Pet Shop Boys.

The 90's, che inizialmente parlava male dell'ex-manager dei Take That Nigel-Martin Smith, è stata censurata in alcune parti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.ifpi.se/wp-content/uploads/ar-20061.pdf
  2. ^ Rudebox: 7 milioni di copie nel mondo
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica