Roguelike

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Roguelike è un termine che indica una particolare tipologia di videogiochi di ruolo, caratterizzata da elementi comuni: mappe casuali, morte permanente e movimenti a turni.

Il nome del genere, traducibile dall'inglese come "simile a Rogue" o "stile Rogue", si riferisce a Rogue, videogioco del 1980 basato sul gioco di ruolo Dungeons & Dragons.[1]

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Originariamente i titoli di questo genere erano caratterizzati da una semplice interfaccia creata da caratteri ASCII, ma recentemente molti titoli, fra cui FTL: Faster Than Light, Rogue Legacy o Risk Of Rain, sono riusciti ad applicare le stesse dinamiche senza sacrificare l'aspetto grafico. Tipicamente i roguelike sono ad ambientazione fantasy, e il giocatore interpreta un personaggio intento ad esplorare dei dungeon, uccidere mostri, raccogliere oggetti vari ed interagire con l'ambiente, ciò nonostante numerosi sviluppatori sono riusciti a trasporre lo stesso stile di gioco anche in ambientazioni fantascientifiche. Una schermata tipica di un roguelike di stampo classico è la seguente:

 ------                             -  Muro
 |....|      ############           #  Corridoio buio
 |....|      #          #           .  Zona illuminata
 |.$..+########         #           $  Oro
 |....|       #      ---+---        +  Porta
 ------       #      |.....|        |  Muro
              #      |.!...|        !  Pozione magica
              #      |.....|
              #      |..@..|        @  Il protagonista
   ----       #      |.....|
   |..|       #######+..D..|        D  Drago rosso
   |<.+###    #      |.....|        <  Scale per livello sup.
   ----  #    #      |.?...|        ?  Pergamena magica
         ######      -------

Elementi fondamentali[modifica | modifica sorgente]

Gli elementi più importanti che definiscono un videogioco roguelike, stilati alla "International Roguelike Development Conference" del 2008:[2]

  • Deve esserci una generazione casuale dei livelli dungeon,[3] sebbene possano essere inclusi anche livelli predefiniti. In genere i livelli sono stanze interconnesse da corridoi, ma possono esserci anche zone all'aperto.
  • La funzione di alcune tipologie di oggetti può variare da partita a partita: ad esempio una pozione, che in una partita ha proprietà curative, in quella seguente potrebbe avvelenare il giocatore.
  • Il sistema di combattimenti è a turni, e non in tempo reale: il tempo avanza quando il giocatore si sposta di una casella oppure compie una determinata azione.
  • Se il personaggio del giocatore muore, non può essere più recuperato: il file dove sono presenti le informazioni viene infatti cancellato. Una eventuale funzione di "salvataggio" può essere presente ma solo per sospendere la partita, e non può essere caricata per più di una volta.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Jeremy Parish, The Essential 50 Part 12 -- Rogue, 1UP. URL consultato il 1º marzo 2009.
  2. ^ Berlin Interpretation (definizione di un "Roguelike") da RogueBasin, una wiki per lo sviluppo dei Roguelike
  3. ^ classic.1up.com's Essential 50: Part 12. Rogue in 1UP. URL consultato il 29 marzo 2010.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]