Real Live

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Real Live
Artista Bob Dylan
Tipo album Live
Pubblicazione 3 dicembre 1984
Durata 50 min : 15 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Rock
Etichetta Columbia Records
Produttore Glyn Johns
Registrazione estate 1984
Note #115 Stati Uniti
#54 Gran Bretagna
Bob Dylan - cronologia
Album precedente
(1983)
Album successivo
(1985)

Real Live è un album live che documenta il tour europeo di Bob Dylan del 1984, pubblicato alla fine di quello stesso anno dalla Columbia Records. La maggior parte del disco è stata registrata a Wembley Stadium il 7 luglio, ma License to Kill e Tombstone Blues provengono dal concerto del St James' Park di Newcastle del 5 luglio, e I and I e Girl from the North Country sono state registrate a Slane Castle in Irlanda l'8 luglio.

Prodotto da Glyn Johns, ospita Mick Taylor (ex Rolling Stones) alla chitarra, Ian McLagan (ex Faces) alle tastiere, e un'apparizione diCarlos Santana. Le performance di Real Live furono registrate come supporto al suo album di successo Infidels. Ma, mentre Infidels fu salutato come un "ritorno alla forma musicale" (come descritto da Kurt Loder in Rolling Stone Magazine), la risposta dei critici a Real Live è stata generalmente variabile.

Pubblicato in dicembre per capitalizzare la stagione di acquisti natalizia, Real Live è ancora oggi venduto in numero insoddisfacente, raggiungendo la posizione numero 115 negli Stati Uniti e la numero 54 nel Regno Unito.

Critiche[modifica | modifica sorgente]

Nella sua critica per Rolling Stone Magazine, Loder scrive: "Nonostante i cinici possano ritenere che Dylan's trademark wheeze stia virando a questo punto verso l'auto-parodia, la sua voce è nonostante tutto vivace. La band che ha assemblato per il tour generalmente lo serve bene, se è senza ispirazione...i Dylanologi apprezzeranno il testo pesantemente rivisto in terza persona di 'Tangled Up in Blue' (nonostante non vi ritrovino l'intimità dell'originale), and alcuni fans potranno godersi un po' del riff ritmato di 'I Believe to My Soul' di Ray Charles– che si ritrova in 'Ballad of a Thin Man.' Ma 'Highway 61 Revisited' e 'Tombstone Blues' risentono degli arrangiamenti senza forma, e la band semplicemente non riesce a replicare the groove reggae di 'I and I'...Se l'approccio rag-and-roll [di Dylan] al rock è datato, è essenzialmente un problema cosmetico. Uno continua a sperare che un giorno lui assembli una band a tempo pieno in cui creda davvero...una band gli consenta di riaffermare la sua brillantezza nel moderno mercato del rock."

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Tutte le canzoni sono di Bob Dylan.

  1. Highway 61 Revisited – 5:07
  2. Maggie's Farm – 4:54
  3. I and I – 6:00
  4. License to Kill – 3:26
  5. It Ain't Me, Babe – 5:17
  6. Tangled Up in Blue – 6:54
  7. Masters of War – 6:35
  8. Ballad of a Thin Man – 3:05
  9. Girl from the North Country – 4:25
  10. Tombstone Blues – 4:32

Personale[modifica | modifica sorgente]