Wembley Stadium (1923)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 51°33′19.8″N 0°16′46.9″W / 51.5555°N 0.279694°W51.5555; -0.279694

Wembley Stadium
The Twins Towers, Old Wembley
Wembleyold.jpg
Informazioni
Ubicazione Wembley
London
Inghilterra Inghilterra
Inizio lavori 1922
Inaugurazione 1923
Chiusura 2000
Demolizione 2003
Struttura Pianta ovale
Copertura Tutto
Mat. del terreno Erba
Dim. del terreno 105 x 70
Proprietario The Football Association
Progetto John Simpson, Maxwell Ayerton, Owen Williams
Uso e beneficiari
Calcio Inghilterra Inghilterra
(1923-2000)
Arsenal Arsenal
(1998-2000)
Capienza
Posti a sedere 79 045
 
« Wembley è la cattedrale del calcio. È la capitale del calcio. È il cuore del calcio. »
(Pelé[1])

Lo Stadio di Wembley, che sorgeva nell'omonimo sobborgo di Londra, fu uno degli stadi di calcio più famosi al mondo; le sue torri gemelle ne sono state per ottant'anni un simbolo inconfondibile. Fin dalla sua costruzione fu annualmente designato per ospitare le finali di FA Cup, League Cup e del Community Shield, prima della sua chiusura nel 2000. L'impianto è stato demolito nel 2003 e sostituito dal nuovo Wembley Stadium, inaugurato nel 2007.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Costruzione[modifica | modifica sorgente]

Costruito in vista dell'Esposizione dell'Impero Britannico del 1924, l'impianto venne inaugurato il 28 aprile 1923 dal re Giorgio V con il nome di Empire Stadium. Il primo evento che ospitò, in quello stesso giorno, fu la finale della FA Cup di quell'anno (vinta per 2-0 dal Bolton contro il West Ham) durante la quale si raggiunse la capacità massima, pari a 126.945 spettatori, un record da allora imbattuto, dopo che più di 200.000 persone avevano tentato di prendere parte alla partita. Lo stadio fu costruito da 1.500 operai in soli 300 giorni, in un'area del Wembley Park Golf Club che era di proprietà del futuro Giorgio VI, all'epoca Duca di York, ed era un impianto all'avanguardia: imponente, con un unico grande anello di gradinate capace di ospitare 100.000 spettatori dei quali 45.000 a sedere, aveva una tribuna in parte coperta in cui si trovava il palco reale, con i celebri 39 gradini per accedervi direttamente dal campo. Wembley è uno dei pochi stadi inglesi ad avere anche una pista di atletica. L'esterno era caratterizzato dalle facciate in stile vittoriano e le twin towers, torri bianche alte ben 38 metri che delimitavano l'ingresso alla tribuna principale, la North Stand.

Grandi eventi sportivi[modifica | modifica sorgente]

Grazie alla presenza della pista, Wembley poté ospitare nel 1948 il suo primo grande evento internazionale, i Giochi della XIV Olimpiade. Quanto al calcio, oltre a essere diventato quasi immediatamente una vera e propria casa per la Nazionale inglese, Wembley ha ospitato i mondiali 1966, in occasione dei quali fu trasformato in stadio coperto, e la celebre finale che vide i padroni di casa vittoriosi. Per 5 volte Wembley è stato palcoscenico della finale di Coppa dei Campioni: nel 1962-1963, 1967-1968, 1970-1971, 1977-1978 e 1991-1992. Nel 1964-1965 e nel 1992-1993 invece si giocarono nell'impianto londinese le finali di Coppa delle Coppe. Nel 1996, la disputa della finale dell'europeo. L'ultima finale di FA Cup giocata nell'impianto è stata quella del 2000, vinta dal Chelsea per 1-0 contro l'Aston Villa grazie alla rete decisiva di Roberto Di Matteo. Ma l'ultimo gol al vecchio Wembley l'ha segnato Dietmar Hamann, il 7 ottobre 2000, decidendo beffardamente la partita di qualificazione per il mondiale 2002 Inghilterra-Germania disputata apposta per essere l'ultimo match di calcio prima della demolizione. Quel giorno, il calciatore Tony Adams ha giocato il suo sessantesimo incontro a Wembley, stabilendo un record. Anche il rugby a 13 ha spesso visto Wembley come teatro di grandi partite: difatti dal 1929 al 1999 nello stadio londinese si è sempre giocata la finale di Challenge Cup. Inoltre, l'impianto è stato utilizzato regolarmente per alcuni importanti eventi internazionali di rugby a 15: infatti nel 1997-1999, il Galles vi disputò 6 incontri interni sia dell'allora Cinque Nazioni sia contro altre nazionali in tour, mentre il Millennium Stadium veniva ricostruito. Nel 1992, causa lavori al Twickenham Stadium l'Inghilterra, vi ha giocato un match contro il Canada. Infine, lo stadio è stato teatro, nel corso degli anni, di molteplici eventi sportivi di hurling, football gaelico, football americano, corse di levrieri, motociclismo speedway e l'edizione 1992 di SummerSlam, show di wrestling organizzato dalla WWE davanti a 80 000 spettatori.

Campionato mondiale di calcio 1966[modifica | modifica sorgente]

Finale[modifica | modifica sorgente]

London
30 luglio 1966, ore 15:00
Inghilterra Inghilterra 4 – 2
(d.t.s.)
referto
Germania Ovest Germania Ovest Wembley Stadium (93.000 spett.)
Arbitro Svizzera Dienst

Campionato europeo di calcio 1996[modifica | modifica sorgente]

Finale[modifica | modifica sorgente]

London
30 giugno 1996, ore 19:00 UTC
Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 2
(d.t.s.)
referto
Germania Germania Wembley Stadium (73.611 spett.)
Arbitro Italia Pairetto

Finali della Coppa dei Campioni/Champions League[modifica | modifica sorgente]

Coppa dei Campioni 1962-1963[modifica | modifica sorgente]

London
22 maggio 1963
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 2 – 1
referto
Benfica Benfica Wembley Stadium (45.715 spett.)
Arbitro Inghilterra Holland

Coppa dei Campioni 1967-1968[modifica | modifica sorgente]

London
29 maggio 1968
Manchester United 600px Rosso con scudo forcone e barca Gialli.png 4 – 1
(d.t.s.)
referto
Benfica Benfica Wembley Stadium (92.225 spett.)
Arbitro Italia Lo Bello

Coppa dei Campioni 1970-1971[modifica | modifica sorgente]

London
2 giugno 1971
Ajax 600px Bianco con striscia verticale spessa Rossa.png 2 – 0
referto
600px Verde con trifoglio Verde su cerchio Bianco.png Panathinaikos Wembley Stadium (69.693 spett.)
Arbitro Inghilterra Taylor

Coppa dei Campioni 1977-1978[modifica | modifica sorgente]

London
10 maggio 1978
Liverpool 600px Rosso con grifone Bianco scudato e fiamme.png 1 – 0
referto
600px Club Brugge.png Club Bruges Wembley Stadium (92.000 spett.)
Arbitro Paesi Bassi Corver

Coppa dei Campioni 1991-1992[modifica | modifica sorgente]

London
20 maggio 1992, ore 19:15 UTC
Sampdoria 600px Blu Bianco Rosso e Nero (Strisce Orizzontali) con croce di San Giorgio Bianca e Rossa.png 0 – 1
(d.t.s.)
referto
600px Catalano azulgrana.png Barcelona Wembley Stadium (70.827 spett.)
Arbitro Germania Ovest Schmidhuber

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Eventi sportivi[modifica | modifica sorgente]

Eventi musicali[modifica | modifica sorgente]

« Freddie è l'unico che riesce a coinvolgere e a far battere le mani all'ultima fila di Wembley. » (David Bowie e Mick Jagger)

  • Il 12 e 13 giugno del 1987 gli U2 suonarono allo stadio come tappa del loro Joshua Tree Tour davanti a circa 72.000 spettatori in entrambe le serate.
  • Michael Jackson è l'unico artista ad aver segnato il tutto esaurito allo Stadio di Wembley, con 7 concerti consecutivi del suo Bad World Tour, che radunarono circa 505.000 persone (72.000 a sera), anche se la richiesta di biglietti fu più del doppio, tanto da poter riempire 17 volte lo stadio. Ad uno dei concerti, quello del 16 luglio, assistettero anche il Principe Carlo d'Inghilterra e la moglie, Lady Diana. Da quel concerto vi fu tratto il DVD Michael Jackson Live at Wembley July 16, 1988 (incluso anche nell'edizione deluxe box-set di Bad 25). Jackson tornò ad esibirsi a Wembley, con 5 concerti (75.000 spettatori a sera) nel Dangerous World Tour del 1992, e nel 1997, con 3 concerti dell'HIStory World Tour (75.000 spettatori a sera).
  • Dal 1º al 4 luglio 1987 si esibirono i Genesis con il loro Invisible Touch Tour per un totale di 288.000 spettatori. Da queste esibizioni fu tratto il DVD Live at Wembley Stadium.
  • Il 20 aprile 1992 qui si svolse il Freddie Mercury Tribute Concert in onore dello scomparso leader dei Queen.
  • L'11, 12, 20 e 21 agosto 1993, gli U2 suonarono per quattro volte allo stadio durante il loro ZooTV Tour davanti a circa 72.000 persone in tutte e quattro le serate.
  • Nel giugno 1995 i Bon Jovi suonarono tre concerti (23, 24 e 25 giugno) con il tutto esaurito a Wembley, riuscendo a portare 225.000 persone allo stadio (75.000 per serata). Dalla serata del 25 giugno venne ricavato il video Live From London.
  • Il 22 e 23 agosto 1997, gli U2 fecero tappa allo stadio durante il loro PopMart Tour, davanti ad un pubblico di 72.154 spettatori in entrambe le serate.
  • Il 21 luglio 2000 gli Oasis tennero un concerto, dal quale poi ricavarono il doppio CD Familiar to Millions.
  • Nel 2000, i Bon Jovi si sono esibiti nell'ultimo concerto tenutosi nello stadio di Wembley prima della sua demolizione.

Note[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Stadi che hanno ospitato la finale di FA Cup Successore
Stamford Bridge 1923 - 2000 Millennium Stadium
Predecessore Stadi che hanno ospitato la finale della Coppa di Lega inglese Successore
Finale andata e ritorno 1967 - 2000 Millennium Stadium
Predecessore Sede della finale dei Mondiali di calcio Successore
Estadio Nacional de Chile 1966 Estadio Azteca
Predecessore Sede della finale degli Europei di calcio Successore
Ullevi 1996 De Kuip