Raymond Pellegrin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Raymond Pellegrin in Piedone lo sbirro (1973)

Raymond Pellegrin, talvolta accreditato anche come Raymond Pellegrini (Nizza, 1º gennaio 1925Garons, 14 ottobre 2007), è stato un attore di teatro, cinema e televisione, attivo dal 1943 al 2002.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Durante la sua carriera, Pellegrin ha girato oltre 120 film, soprattutto in Francia, ma anche negli Stati Uniti e in Italia, dov'è apparso in diverse pellicole di genere poliziottesco, fra cui Italia a mano armata (1976), uno dei film della trilogia del commissario Betti, interpretato da Maurizio Merli.

Ha avuto come maestri Marcel Pagnol e Sacha Guitry ed ha anche girato molti film noir, tra cui Tutte le ore feriscono, l'ultima uccide! (1966), diretto da Jean-Pierre Melville.

La sua voce, definita da Dominique Zardi come la più bella del cinema francese,[senza fonte] è stata utilizzata (sia pure non accreditata nei titoli) per il doppiaggio di Jean Marais nel personaggio di Fantômas in tre film diretti da André Hunebelle.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È stato sposato due volte, entrambe con attrici: dalla prima moglie Dora Doll, sposata il 12 luglio 1949, ebbe una figlia, Danielle. Dopo il divorzio nel 1955 dalla Doll, l'8 ottobre 1962 si risposò con Gisèle Pascal, da cui ebbe un'altra figlia, Pascale, anch'essa attrice.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 56552533 LCCN: nr2003012110