Fantômas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Fantômas (disambigua).
Fantômas
Locandina del film Fantômas del 1913, prima trasposizione cinematografica dei romanzi di Allain e Souvestre.
Locandina del film Fantômas del 1913, prima trasposizione cinematografica dei romanzi di Allain e Souvestre.
Autori
Sesso Maschio
Professione criminale

Fantômas è un personaggio letterario (poi adattato in numerose occasioni per il cinema e la TV) ideato nel 1911, protagonista di una serie di 32 romanzi scritta dai francesi Marcel Allain e Pierre Souvestre e di una successiva serie di 11 romanzi ad opera del solo Marcel Allain dopo la scomparsa del coautore.

Criminale spietato, dotato di intelligenza diabolica, abilissimo nei travestimenti e megalomane, organizza intrighi delittuosi complessi e con fini ambiziosi. Egli riesce sempre a sfuggire al suo nemico giurato, l'ispettore Juve e all'alleato di questi, il giornalista Jerôme Fandor (il quale però è anche innamorato di Hélene, la figlia di Fantômas). I romanzi della serie di Fantômas contengono i motivi di due generi: quello dei feuilleton, romanzi di intrigo pubblicati a puntate e tipicamente di ambientazione parigina e quelli del genere poliziesco. In questo la serie dei romanzi su Fantômas va accostata a quella su Arsenio Lupin, il personaggio del ladro gentiluomo ideato da Maurice Leblanc alcuni anni prima, nel 1905.

Popolarissimi in Francia (ma anche in altri paesi europei e in particolare in Italia) dagli anni dieci agli anni trenta, i romanzi hanno dato origine a numerose versioni cinematografiche, a fumetti e teatrali; personaggio e libri sono stati inoltre ripresi in numerose opere di fantasia. La figura di Fantômas ha influenzato personaggi di opere seriali successive come i cattivi dei film con James Bond, il fumetto Diabolik e vari protagonisti del genere noir.

Il personaggio ha anche ispirato il pittore surrealista belga René Magritte per alcune sue opere come Le Retour de Flamme del 1943, Le barbare del 1928 e L'assassin menacé del 1926.

Romanzi di Marcel Allain[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Marcel Allain#Opere.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Influenza culturale[modifica | modifica wikitesto]

  • Il film italiano del 1944 Macario contro Zagomar doveva inizialmente intitolarsi Macario contro Fantomas.[3]
  • Nel fumetto di Alan Ford vi è un criminale di nome Gommaflex altrettanto esperto in travestimenti, con lo stesso aspetto del Fantomas cinematografico degli anni '60.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fantomas: filmografia. URL consultato il 10 agosto 2010.
  2. ^ Fantomas (????) - IMDb
  3. ^ Bruno Lattanzi e Fabio De Angelis, Macario contro Zagomar in Fantafilm. URL consultato il 5 aprile 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Robin Walz, Elliott Smith, L'encyclopédie de Fantômas, Parigi Alfu/Autoedition, 1981 (descrizione e analisi del personaggio)
  • Alfu, Gino Starace illustratore di Fantômas (Encrage, Parigi, 1987)
  • Monica Dall'Asta (a cura di), Fantomas - La vita plurale di un antieroe, il principe costante Edizioni, 2004.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]