Pierre-Louis Lions

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Medaglia Fields Medaglia Fields nel 1994

Pierre-Louis Lions (Grasse, 11 agosto 1956) è un matematico francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del matematico Jacques-Louis Lions, Pierre-Louis entra all'École Normale Supérieure di Parigi nel 1975 e vi si laurea nel 1977 contemporaneamente a Jean-Christophe Yoccoz. Si dedica alla ricerca in matematica applicata e ottiene il dottorato nel 1979 all'Università Pierre e Marie Curie. Prosegue le sue ricerche al CNRS fino al 1981 e in seguito diventa docente universitario.

Nell'articolo Viscosity solutions of Hamilton-Jacobi equations (1983), scritto con Michael Crandall, ha introdotto la nozione di "soluzioni di viscosità", che ha avuto una grande influenza sugli sviluppi successivi della teoria delle equazioni alle derivate parziali. Per i suoi lavori sulle teoria delle equazioni differenziali alle derivate parziali ottiene la Medaglia Fields nel 1994. È stato il primo a dare una soluzione completamente esaustiva dell'equazione di Boltzmann.

È professore di Equazioni differenziali alle derivate parziali e loro applicazioni al prestigioso Collège de France ed è docente all'Ecole Polytechnique. Nel settembre 2006 è stato nominato membro dell'Alto consiglio della scienza e della tecnologia francese.

Tra gli altri riconoscimenti si possono ricordare l'IBM Prize (1987), il Philip Morris Prize (1991) e le lauree honoris causa dell'Università Heriot-Watt (Edimburgo) e della City University of Hong Kong. È classificato tra gli "scienziati più citati" del data-base ISI (Institute for Scientific Information).[1]

Tra i suoi allievi si può ricordare Cédric Villani, medaglia Fields nel 2010.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Thomson ISI, Lions, Pierre-Louis, ISI Highly Cited Researchers. URL consultato il 20 giugno 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 94846263 LCCN: n82058123