Peyton Reed

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Peyton Reed (Raleigh, 3 luglio 1964) è un regista statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato nella Carolina del Nord, studia alla Student Television dell'Università di Chapel Hill. Durante gli anni degli studi si appassiona di musica e di arti visive in generale, dirigendo alcuni videoclip per i The Connells, band originaria di Raleigh, inoltre è stato deejay per la stazione radiofonica del college e ha imparato a suonare la batteria.

Inizia la sua carriera come montatore di documentari, fino al 1989 quando dirige il cortometraggio Almost Beat, negli anni seguenti lavora prevalentemente per la televisione, dirigendo sequenze in live action della serie animata Ritorno al futuro. Nel 1997 dirige Il ritorno del maggiolino tutto matto, sequel televisivo de Un maggiolino tutto matto del 1968.

Debutta al cinema nel 2000 con la commedia sportiva Ragazze nel pallone, mentre nel 2003 dirige Renée Zellweger in Abbasso l'amore. Nel 2005 era stato preso in considerazione per dirigere I Fantastici Quattro, regia poi affidata a Tim Story, Reed torna al genere commedia con Ti odio, ti lascio, ti..., interpretato da Jennifer Aniston e Vince Vaughn.

Nel 2008, dopo aver diretto l'episodio pilota di Cashmere Mafia, dirige Jim Carrey in Yes Man, film ispirato all'autobiografia di Danny Wallace su un uomo che decide di rispondere affermativamente ad ogni domanda e occasione che gli si pone nella vita.

Nel 2014 viene scelto come sostituto di Edgar Wright per dirigere Ant-Man, basato sul personaggio omonimo dei fumetti Marvel Comics.[1]

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Director Peyton Reed and Writer Adam McKay Join Marvel's Ant-Man in marvel.com, 7 giugno 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 49430972 LCCN: nr2002006443

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema