NextGen Series 2011-2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
NextGen Series 2011-2012
Competizione NextGen Series
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Date dal 17 agosto 2011
al 25 marzo 2012
Partecipanti 16
Formula 4 gironi
Risultati
Vincitore Inter Inter
(1º titolo)
Secondo Ajax Ajax
Terzo Liverpool Liverpool
Quarto O. Marsiglia O. Marsiglia
Statistiche
Miglior marcatore Danimarca Viktor Fischer (7)
Camerun Jean Marie Dongou (7)
Cronologia della competizione
2012-2013 Right arrow.svg

La NextGen Series 2011-2012 è stata la 1ª edizione della NextGen Series, riservata a formazioni giovanili Under-19. Si è svolta dal 17 agosto 2011 al 25 marzo 2012, ed ha visto il successo finale dell'Inter, che ha sconfitto in finale i pari età dell'Ajax.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Le 16 squadre sono state suddivise in quattro gruppi di quattro, dove si sono affrontate con la formula del girone all'italiana. Le prime due classificate sono avanzate alla fase finale.[1]

Gruppo 1[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V P S RF RS DR P.ti
Spagna Barcellona 6 5 0 1 20 9 +11 15
Francia Marsiglia 6 4 0 2 11 10 +1 12
Scozia Celtic 6 3 0 3 11 12 -1 9
Inghilterra Manchester City 6 0 0 6 6 17 -11 0












Gruppo 2[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V P S RF RS DR P.ti
Portogallo Sporting Lisbona 6 5 1 0 20 6 +14 16
Inghilterra Liverpool 6 2 1 3 9 11 −2 7
Germania Wolfsburg 6 1 3 2 8 9 −1 6
Norvegia Molde 6 1 1 4 10 21 −11 4












Gruppo 3[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V P S RF RS DR P.ti
Inghilterra Aston Villa 6 4 0 2 15 7 +8 12
Paesi Bassi Ajax 6 3 1 2 9 7 +2 10
Norvegia Rosenborg 6 3 0 3 11 11 0 9
Turchia Fenerbahçe 6 1 1 4 5 15 –10 4

Tutti gli orari sono CET.













Gruppo 4[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V P S RF RS DR P.ti
Inghilterra Tottenham Hotspur 6 4 2 0 17 6 +11 14
Italia Inter 6 3 2 1 8 11 –3 11
Svizzera Basilea 6 1 2 3 4 8 –4 5
Paesi Bassi PSV Eindhoven 6 1 0 5 9 13 –4 3

Tutti gli orari sono CET.













Squadre qualificate[modifica | modifica wikitesto]

Gruppi Vincitrici gironi Seconde classificate
1 Spagna Barcellona Francia Marsiglia
2 Portogallo Sporting Lisbona Inghilterra Liverpool
3 Inghilterra Aston Villa Paesi Bassi Ajax
4 Inghilterra Tottenham Hotspur Italia Inter
Quarto di finale Squadra 1 VS Squadra 2
1 1ª classificata gruppo 1 contro 2ª classificata gruppo 3
2 1ª classificata gruppo 2 contro 2ª classificata gruppo 4
3 1ª classificata gruppo 3 contro 2ª classificata gruppo 1
4 1ª classificata gruppo 4 contro 2ª classificata gruppo 2

Tabellone fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale Semifinali Finale
                   
       
 Portogallo Sporting Lisbona  0
 Italia Inter  1  
 Italia Inter  2
   Francia Marsiglia  0  
 Inghilterra Aston Villa  1
 Francia Marsiglia  2  
 Italia Inter  1(5)
   Paesi Bassi Ajax  1(3)
 Inghilterra Tottenham Hotspur[2]  1
 Inghilterra Liverpool  0  
 Inghilterra Liverpool  0
   Paesi Bassi Ajax  6  
 Spagna Barcellona  0
 Paesi Bassi Ajax  3  


Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]





Tabella riassuntiva[modifica | modifica wikitesto]

Squadra #1 Risultato Squadra #2
Spagna Barcellona 0 - 3 Paesi Bassi Ajax
Portogallo Sporting Lisbona 0 - 1 Italia Inter
Inghilterra Aston Villa 1 - 2 (dts) Francia Marsiglia
Inghilterra Tottenham Hotspur[2] 1 - 0 Inghilterra Liverpool

Il Tottenham Hotspur si è ritirata dal torneo ed ha ceduto il posto in semifinale al Liverpool per aver violato il regolamento del torneo schierando in campo nei quarti di finale un giocatore non convocabile.

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]



Tabella riassuntiva[modifica | modifica wikitesto]

Squadra #1 Risultato Squadra #2
Francia Marsiglia 0 - 2 Italia Inter
Inghilterra Liverpool 0 - 6 Paesi Bassi Ajax

Finale 3º posto[modifica | modifica wikitesto]


Finale[modifica | modifica wikitesto]


Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Inter
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Ajax

Formazioni:

Inter Inter (4-2-3-1)
POR 1 Italia Raffaele Di Gennaro
TD 2 Italia Simone Pecorini Ammonizione al 7’ 7’ Red card.svg 120’
DIF 5 Rep. Ceca Marek Kysela
DIF 4 Austria Lukas Spendlhofer
TS 3 Senegal Ibrahima Mbaye Red card.svg 70’
CEN 8 Italia Lorenzo Crisetig
CEN 6 Ghana Joseph Duncan
CLD 7 Italia Andrea Romanò (C)
TRQ 10 Brasile Daniel Bessa
CLS 9 Italia Samuele Longo
ATT 11 Croazia Marko Livaja Uscita al 75’ 75’
A disposizione:
POR 12 Italia Andrea Sala
DIF 13 Italia Eugenio Giannetti
CEN 14 Paraguay Rodrigo Alborno Ingresso al 75’ 75’ Ammonizione al 83’ 83’
CEN 15 Italia Marco Benassi
ATT 16 Italia Giovanni Terrani
CEN 17 Italia Gianmarco Falasca
ATT 18 Italia Francesco Forte
Allenatore:
Italia Andrea Stramaccioni
Ajax Ajax (4-3-3)
POR 1 Paesi Bassi Mickey Van der Hart
TD 2 Paesi Bassi Sven Nieuwpoort
DIF 3 Paesi Bassi Jöel Veltman
DIF 4 Paesi Bassi Stefano Denswil
TS 5 Paesi Bassi Mitchell Dijkis Ammonizione al 102’ 102’
CEN 8 Belgio Mats Rits Uscita al 105’ 105’ Ammonizione al 29’ 29’
CEN 6 Paesi Bassi Fabian Sporkslede Ammonizione al 118’ 118’
CEN 10 Paesi Bassi Davy Klaassen
ATT 9 Paesi Bassi Rowendy Schoop Uscita al 58’ 58’
ATT 7 Paesi Bassi Lesley de Sa Uscita al 75’ 75’
ATT 11 Danimarca Viktor Fischer
A disposizione:
POR 12 Paesi Bassi Peter Leeuwenburgh
CEN 15 Paesi Bassi Mike Busse
CEN 16 Turchia Sinan Keskin
ATT 17 Paesi Bassi Nick De Bondt Ingresso al 75’ 75’
ATT 18 Paesi Bassi Danzell Gravenberch Ingresso al 58’ 58’
DIF 19 Paesi Bassi Ruben Ligeon
CEN 20 Marocco Abdel El Hasnaoui Ingresso al 105’ 105’
Allenatore:
Paesi Bassi Fred Grim

Vincitore[modifica | modifica wikitesto]

Vincitore della NextGen Series 2011-2012

600px Nero e Azzurro (Strisce)2.png

Inter
(1º titolo)

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Pos Nome Squadra Reti
1 Danimarca Viktor Fischer Paesi Bassi Ajax 7
Camerun Jean Marie Dongou Spagna Barcellona 7
2 Norvegia Mushaga Bakenga Norvegia Rosenborg 6
Portogallo Betinho Portogallo Sporting Lisbona 6
Inghilterra Gary Gardner Inghilterra Aston Villa 6
3 Paesi Bassi Davy Klaassen Paesi Bassi Ajax 5
Italia Samuele Longo Italia Inter 5
4 Norvegia Zlatko Tripic Norvegia Molde 4
Inghilterra Alex Pritchard Inghilterra Tottenham 4
5 Croazia Tomislav Gomelt Inghilterra Tottenham 3
Costa d'Avorio Souleymane Coulibaly Inghilterra Tottenham 3
Portogallo Toni Silva Inghilterra Liverpool 3
Spagna Ernesto Cornejo Spagna Barcellona 3
Spagna Miguel Ángel Sainz-Maza Spagna Barcellona 3
Inghilterra Daniel Johnson Inghilterra Aston Villa 3
Portogallo Filipe Chaby Portogallo Sporting Lisbona 3
Spagna Sandro Ramírez Spagna Barcellona 3
Scozia Tony Watt Scozia Celtic 3
Irlanda Paul George Scozia Celtic 3
Brasile Daniel Bessa Italia Inter 3
6 Paesi Bassi Youssef Fennich Paesi Bassi Ajax 2
Paesi Bassi Lesley de Sa Paesi Bassi Ajax 2
Brasile Farley Rosa Portogallo Sporting Lisbona 2
Germania Giovanni Millemaci Germania Wolfsburg 2
Inghilterra Adam Morgan Inghilterra Liverpool 2
Francia Aloe Baptiste Francia Marsiglia 2
Germania Murat Bildirici Germania Wolfsburg 2
Germania Andac Güleryüz Germania Wolfsburg 2
Irlanda Graham Burke Inghilterra Aston Villa 2
Austria Marcel Ritzmaier Paesi Bassi PSV Eindhoven 2
Norvegia Ole Kristian Selnæs Norvegia Rosenborg 2
Portogallo Armindo Bangna Portogallo Sporting Lisbona 2
Norvegia Simon Markeng Norvegia Molde 2
Serbia Milos Veljkovic Inghilterra Tottenham 2
Spagna Patricio Gabarrón Spagna Barcellona 2
Francia Jonathan Santiago Francia Marsiglia 2
Inghilterra Jordy Hiwula Inghilterra Manchester City 2
Paesi Bassi Mohamed Rayhi Paesi Bassi PSV Eindhoven 2
Inghilterra Shaquile Coulthirst Inghilterra Tottenham 2
Inghilterra Michael Ngoo Inghilterra Liverpool 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Young Villa face Ajax, Man City tackle Barcelona, Spurs take on Inter and Liverpool play Sporting in Euro League, Daily Mail, 30 giugno 2011. URL consultato il 12 settembre 2011.
  2. ^ a b c Il Liverpool accede alle semifinali per il ritiro del Tottenham, The NextGen Series, 3 febbraio 2011. URL consultato il 20 marzo 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio