Aker Stadion

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 62°44′02″N 7°08′55″E / 62.733889°N 7.148611°E62.733889; 7.148611

Aker Stadion
Moldestadion.jpg
Informazioni
Stato Norvegia Norvegia
Ubicazione Reknes, Molde
Inizio lavori 1997
Inaugurazione 1998
Costo 212.000.000 corone
Mat. del terreno Erba
Dim. del terreno 105 × 68 m
Proprietario Molde Fotballklubb
Progetto Kjell Kosberg
Uso e beneficiari
Calcio Molde Molde
Capienza
Posti a sedere 11.800
 

L'Aker Stadion è lo stadio del Molde dal 1998. Si trova a Reknes, a Molde, ed ha una capacità di 11.800 spettatori.[1] Il progetto fu realizzato dall'architetto Kjell Kosberg. Il costo fu di 212.000.000 di corone, la maggior parte delle quali pagate dal proprietario del club Kjell Inge Røkke e per questo l'impianto fu soprannominato Røkkeløkka. I principali lavori di costruzione iniziarono nel 1997 e lo stadio fu inaugurato il 18 aprile 1998, in una sfida di campionato contro il Lillestrøm. La struttura rimpiazzò il vecchio Molde Idrettspark come stadio del Molde. L'impianto ricevette una nomination per il premio d'eccellenza FIABCI e si guadagnò un premio dalla città di Molde nel 1999. Il record di pubblico fu di 13.308 spettatori in occasione di una partita di campionato contro il Rosenborg del 1998. Nello stesso anno, l'arena ospitò l'unico incontro internazionale della sua storia, con la Norvegia che superò l'Arabia Saudita per 6-0. L'anno successivo, il Molde raggiunse la qualificazione in Champions League, così i posti furono riconvertiti con i seggiolini, riducendone la capacità complessiva. Da maggio 2006, il Molde Stadion cambiò il nome in Aker Stadion, sponsorizzazione dell'omonima compagnia di proprietà di Røkke.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fin dal 1955, il Molde disputò le sue partite casalinghe al Molde Idrettspark, stadio municipale multiuso.[2] Ci fu la volontà quindi di costruire un nuovo stadio e l'area di Reknes fu proposta come possibile locazione dell'impianto. Nel 1997 iniziarono i primi lavori e arrivò l'approvazione municipale per la costruzione.[3][4]

Come detto, lo stadio fu inaugurato il 18 aprile 1998 dal primo ministro norvegese - nonché tifoso del Molde - Kjell Magne Bondevik.[5] Il Molde s'impose con il punteggio di 4-0, davanti a 13.010 spettatori.[3] Diventò l'incontro con più pubblico, tra quelli non disputati al Lerkendal Stadion di Trondheim, del campionato 1998. Il 27 maggio dello stesso anno, il Molde Stadion ospitò l'unico incontro internazionale della sua storia, con il 6-0 della Norvegia sull'Arabia Saudita.[6] L'11 agosto 1998, il CSKA Sofia fece visita al Molde per il secondo turno di qualificazione alla Coppa UEFA 1998-1999, che il club norvegese non riuscì a superare.[7] Il record di pubblico di tutti i tempi fu registrato il 26 settembre successivo, quando il Molde ospitò il Rosenborg davanti a 13.308 spettatori.[8]

Nel 1999 inoltrato, il Molde disputò due incontri per qualificarsi alla Champions League 1999-2000. In virtù dei successi complessivi contro CSKA Mosca e Maiorca, il Molde riuscì ad accedere alla fase a gironi del torneo, venendo sorteggiato assieme a Real Madrid, Porto e Olympiakos. Successivamente all'ingresso nella massima competizione continentale, i posti dello stadio furono riconvertiti completamente in seggiolini: questo portò ad una diminuzione della capacità dell'impianto.[4]

Da allora, il Molde centrò la qualificazione nelle coppe europee in altre quattro circostanze: per le edizioni 2000-2001, 2003-2004, 2006-2007 e 2010-2011 della Coppa UEFA/Europa League, disputando in totale 8 incontri casalinghi.[7] Nel 2006, in virtù di un accordo di sponsorizzazione, la struttura cambiò il nome in Aker Stadion.[9] Nello stesso anno, il club retrocesse in Adeccoligaen: nonostante questo risultato, la media degli spettatori crebbe e il Molde si riguadagnò la promozione.[10][11]

L'Aker Stadion è stato proposto per ospitare anche l'annuale Moldejazz, festival norvegese dedicato alla musica jazz, ma gli organizzatori hanno sempre rifiutato questa eventualità. Il 6 ottobre 2007, StatoilHydro organizzò un concerto gratuito con Ane Brun e i Röyksopp per celebrare l'apertura ufficiale del progetto d'estrazione dal giacimento naturale di gas di Ormen Lange.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Lo stadio fu progettato da Kjell Kosberg della Kosbergs Arkitektkontorer. Il complesso ha attorno un'area commerciale di 2.800 m2. Il costo complessivo fu di 212.000.000 di corone, di cui 160.000.000 soltanto per lo stadio. La struttura si trova a Reknes e l'esterno è costruito in granito, vetro e alluminio. La costruzione fu finanziata da Kjell Inge Røkke, ma 10.000.000 di corone furono pagate dal municipio e 2.700.000 dalla Norsk Tipping.[3] Nel 1999, il Molde Stadion fu premiato dalla città di Molde per i suoi profitti, per l'innovazione portata e per l'incremento di valore dell'area attorno ad esso.[12] L'impianto ricevette una nomination per il premio d'eccellenza FIABCI.[3]

Ci sono quattro platee che consentono la capacità di 11.167 spettatori. Prima del 1999, lo stadio poteva contenere 13.308 persone. Ci sono 13 ingressi, 52 bagni e 9 chioschi.[13] Ci sono poi 13 luxury box, che vanno dai 18 ai 33 m2.[14] L'arena misura 17.250 m2.[13] Include un ristorante e un bar, oltre ad una clinica medica.[15][16] Il campo misura 105x68 m; è fatto d'erba naturale, con un 4% di erba sintetica.[13] L'impianto elettrico è costituito da 176 lampade, montate ad un'altezza minima di 19,5 m. L'impianto audio ha una potenza di 32 kW.[17]

Lo stadio è raggiungibile a piedi dal centro cittadino. Non ci sono mezzi di trasporto pubblici che raggiungono l'arena, ma sia gli autobus cittadini che quelli regionali raggiungono lo stesso centro. Nei giorni in cui si gioca all'Aker Stadion, Aukra Auto mette a disposizione un servizio bus da Aukra, mentre Nettbuss offre lo stesso servizio da Eidsvåg, Kleive, Batnfjordsøra e Sjøholt. Norled opera tramite aliscafo o hovercraft da Helland o Vikebukt.[18] I posti auto a disposizione dello stadio sono pochi e comunque limitati ai possessori di biglietti VIP.[19]

Pubblico[modifica | modifica wikitesto]

Lo stadio ha ospitato più di 10.000 spettatori in 27 occasioni.[6] Il già citato incontro tra Norvegia e Arabia Saudita portò 13.114 persone al Molde Stadion.[20] Il Molde superò questa cifra in campionato in 23 occasioni, di cui 7 contro il Rosenborg e 5 nel derby contro lo Aalesund. Le altre 3 occasioni arrivarono tra Champions League e Coppa di Norvegia. I 13.308 spettatori della sfida contro il Rosenborg del 1998 è tuttora il record imbattuto per l'Aker Stadion.[6]

La tabella sotto riportata analizza le medie degli spettatori presenti all'Aker Stadion di Molde dalla sua apertura.

Tippeligaen
Adeccoligaen
Media spettatori
Stagione Media Min Max Pos. fin. Note
1998 8 516 6 036 13 308 3 [21]
1999 7 163 4 500 12 914 3 [22]
2000 6 816 5 382 11 167 4 [23]
2001 6 601 4 883 11 167 5 [24]
2002 6 193 4 303 11 167 6 [25]
2003 5 945 3 822 11 167 7 [26]
2004 5 554 4 187 9 142 9 [27]
2005 6 512 4 525 11 167 9 [28]
2006 6 127 4 351 9 215 8 [10]
2007 6 344 5 226 7 530 [11]
2008 8 203 6 969 11 400 8 [29]
2009 7 965 5 741 11 168 9 [30]
2010 8 413 7 302 11 140 6 [31]
2011 9 817 8 158 11 292 5 [32]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) Tekniske data, moldefk.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  2. ^ (NO) Molde får nytt stadion, moldefk.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  3. ^ a b c d (NO) Aker Stadion, moldefk.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  4. ^ a b (NO) Om Molde stadion, mfkweb.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  5. ^ (NO) Aker stadion, stadionsiden.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  6. ^ a b c (NO) Hjemmekamper med flere enn 9.999 tilskuere, mfkweb.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  7. ^ a b (NO) Kamper i europacupene, mfkweb.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  8. ^ (NO) MFK høst 1998, mfkweb.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  9. ^ (NO) Røkkeløkka døpes om av Molde, dagbladet.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  10. ^ a b (NO) Tilskuere 2006, adressa.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  11. ^ a b (NO) Tilskuere 2007, mfkweb.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  12. ^ (NO) Tilskuere 2007, mfkweb.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  13. ^ a b c (NO) Fakta om stadion, moldefk.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  14. ^ (NO) Losjer, moldefk.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  15. ^ (NO) Molde Business Club, moldefk.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  16. ^ (NO) Etasjene, moldefk.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  17. ^ (NO) Tekniske data, moldefk.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  18. ^ (NO) Transportinformasjon, moldefk.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  19. ^ (NO) Restauranten, moldefk.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  20. ^ (NO) Kampfakta: Norge 6 - Saudi-Arabia 0, aftenposten.no. URL consultato il 28 marzo 2012.
  21. ^ (NO) Tilskuere 1998 in adressa.no. URL consultato il 24 maggio 2009.
  22. ^ (NO) Tilskuere 1999 in adressa.no. URL consultato il 24 maggio 2009.
  23. ^ (NO) Tilskuere 2000 in adressa.no. URL consultato il 24 maggio 2009.
  24. ^ (NO) Tilskuere 2001 in adressa.no. URL consultato il 24 maggio 2009.
  25. ^ (NO) Tilskuere 2002 in adressa.no. URL consultato il 24 maggio 2009.
  26. ^ (NO) Tilskuere 2003 in adressa.no. URL consultato il 24 maggio 2009.
  27. ^ (NO) Tilskuere 2004 in adressa.no. URL consultato il 24 maggio 2009.
  28. ^ (NO) Tilskuere 2005 in adressa.no. URL consultato il 24 maggio 2009.
  29. ^ (NO) Tilskuere 2008 in adressa.no. URL consultato il 24 maggio 2009.
  30. ^ (NO) Tilskuere 2009 in adressa.no. URL consultato il 31 ottobre 2009.
  31. ^ (NO) Tilskuere 2010 in adressa.no. URL consultato il 17 aprile 2011.
  32. ^ (NO) Tilskuere 2011 in adressa.no. URL consultato il 20 novembre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]