Nemesis (Resident Evil)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nemesis T-Type
Il Nemesis in Ultimate Marvel vs. Capcom 3
Il Nemesis in Ultimate Marvel vs. Capcom 3
Universo Resident Evil
Nome orig. Nemesis (Nemesis T-Type)
Lingua orig. Giapponese
Autore Shinji Mikami
1ª app. 1999
1ª app. in Resident Evil 3
Ultima app. in Resident Evil: Operation Raccoon City
Interpretato da Matthew G. Taylor (in Resident Evil: Apocalypse)
Sesso Maschio
Luogo di nascita Sconosciuto
Abilità
  • Forza e agilità mostruosa
  • Rigenerazione
  • Abilità nell'utilizzo di un lanciamissili FIM-92
  • Capacità di utilizzo di tentacoli affilatissimi in grado di strangolare o tagliare le gole
  • Trasformazione in forma mutante
Parenti

Nemesis è un mostro immaginario della serie Resident Evil ed è il nemico principale di Resident Evil 3.

Storia[modifica | modifica sorgente]

« S.T.A.R.S.... Gyaaaaaaaargh! »
(Nemesis, Ultimate Marvel vs. Capcom 3)

Il suo nome deriva dalla dea greca Nemesi. Erodoto e Plutarco traducono "Nemesi" con "vendetta" o "castigo". Il nome Nemesis assume quindi il significato di "giustizia divina".

Nemesis è una tra le più avanzate B.O.W. create dalla Umbrella Corporation. Con l'intento di distruggere ed eliminare ogni prova o testimone che avrebbe potuto rivelare i retroscena riguardanti la corporazione, la fazione europea della Umbrella Corporation decise di inviare Nemesis a Raccoon City, con obiettivo primario di eliminare qualsiasi agente rimasto del corpo speciale S.T.A.R.S.. Su richiesta dei capi della misteriosa organizzazione per cui lavora, Albert Wesker, operando nell'ombra, riesce a carpire diverse informazioni su di lui, soprattutto nelle fasi di combattimento.

La prima apparizione la si ha di lui all'esterno del dipartimento di polizia di Raccoon City dove ucciderà Brad Vickers e inizierà una continua caccia alla protagonista Jill Valentine. Lo si incontrerà in diverse parti del gioco: nella maggior parte delle volte lo scontro sarà evitabile, anche se il mostro inseguirà Jill anche in altri scenari fino al raggiungimento di una zona sicura.

Da ricordare il sacrificio di Michail Victor per fermare il mostro all'interno della funivia durante il raggiungimento della torre dell'orologio dove all'interno di essa si avrà il primo scontro obbligatorio con Nemesis: dopo aver distrutto l'elicottero mandato per salvare i superstiti, Nemesis infetterà Jill con il T-Virus.

Dopo lo scontro Nemesis, apparentemente morto, si accascerà tra le fiamme della funivia precedentemente distrutta. Carlos Olivera, co-protagonista del gioco, andrà alla ricerca del vaccino all'interno dell'ospedale di Raccoon City. Una volta guarita, Jill reincontrerà Nemesis, il quale ha subito la sua prima mutazione.

La distruzione dell'elicottero inviato per recuperare Jill e Carlos spingerà questi ultimi a cercare una nuova via di fuga dalla città. Attraversando il parco di Raccoon City, i due protagonisti si ritroveranno all'interno di una fabbrica abbandonata che si occupava della distruzione chimica dei soggetti infettati dal virus.

Seguendo perennemente i due protagonisti, Nemesis affronterà di nuovo Jill in uno scontro obbligato. All'interno di una stanza per lo smaltimento di rifiuti piena di cadaveri, Jill, con l'aiuto di un sistema di conduttura di acido, sconfiggerà Nemesis, il quale si ritroverà decapitato e smembrato, ma ancora vivo. L'avvio della depurazione dell'acqua fa sì che il corpo di Nemesis cada in un canale d'acqua.

Nonostante abbia perso la sua forma originale, Nemesis segue Jill all'interno di una stanza in cui è in fase di sperimentazione un progetto chiamato "Spada di Paracelso". In questa stanza si nota la presenza di un'altra B.O.W della Umbrella Corporation: Mr.X, un Tyrant modello T-103 (antagonista in Resident Evil 2) di cui Nemesis si ciberà dando avvio alla sua ultima mutazione. La mutazione finale di Nemesis stravolge completamente la sua forma e le sue capacità. Sviluppa un corpo molto più grande, con 4 zampe, tentacoli e attaccherà esclusivamente sputando acido. La sua forza e velocità scompaiono del tutto. Le armi in possesso di Jill non basteranno per sconfiggerlo: Nemesis, infatti, se indebolito, ritornerà a cibarsi del cadavere di Mr.X, riacquistando la sua forza.

L'unico modo per eliminare Nemesis è attivare la Spada di Paracelso. Essa lancerà una scarica di energia in direzione del cadavere di Mr.X. Indebolendo Nemesis con le armi in dotazione, esso ritornerà a cibarsi delle carni del Tyrant e sarà colpito dal cannone. Alla fine del gioco, sarà data la possibilità al giocatore di terminare definitivamente Nemesis (sorprendentemente ancora vivo, ma solo per lasciare che il giocatore dia il colpo di grazia, sebbene passivamente) con 6 colpi di magnum.

Ultimate Marvel vs. Capcom 3[modifica | modifica sorgente]

Il Nemesis appare anche nel Crossover Ultimate Marvel vs. Capcom 3. Il suo scopo rimane quello di eliminare i membri sopravvissuti della squadra S.T.A.R.S., quindi di eliminare Chris Redfield, Jill Valentine e Albert Wesker. Si scontrerà con Hulk, Wolverine, X-23, Mike Haggar ed infine Dottor Destino. Nell'epilogo, Nemesis è nel laboratorio del Dottor Spencer, che afferma al suo collega di aver apportato delle modifiche sul modello del Nemesis. Nella scena successiva, dalle mani del mostro usciranno gli artigli d'adamantio di Wolverine, oltre ad un urlo che distrugge la cella di contenimento nella quale è in fase di sperimentazione.

Abilità e Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

  • Nemesis è nettamente più veloce e più forte di qualsiasi altro zombie del gioco, nonostante la sua imponente statura.
  • La sua resistenza è molto elevata ed è in grado di affrontare i protagonisti del gioco in duelli corpo a corpo.
  • Nemesis è dotato di un lanciarazzi che è in grado di usare contro Jill e Carlos.
  • Nonostante venga sconfitto in duello, Nemesis è in grado di rigenerarsi e affrontare di nuovo i protagonisti.
  • Nemesis è il primo modello di Tyrant in grado di parlare. È in grado, però, di pronunciare solo S.T.A.R.S in quanto l'eliminazione dei membri S.T.A.R.S è il suo primario obiettivo.
  • Nemesis è mancino. È in grado di sferrare attacchi molto potenti con la mano sinistra. È possibile evitare qualche attacco spostandosi sul lato destro del mostro.
  • Nemesis è in grado di seguire i personaggi del gioco attraverso varie stanze. È in grado di aprire porte e salire le scale.

Mutazioni[modifica | modifica sorgente]

Durante lo svolgersi delle vicende a Raccoon City, Nemesis subisce alcune mutazioni.

La forma base di Nemesis è caratterizzata da un impermeabile limitatore nero, che fungeva sia da protezione ai proiettili, sia come contenimento del corpo del mostro, facendo però da inibitore delle sue vere potenzialità. Era equipaggiato con un lanciarazzi ed aveva dei tentacoli nella mano destra che trasmettevano il Virus T al nemico.

Dopo lo scontro nei giardini della torre dell'orologio, Nemesis, sconfitto da Jill, si accascia tra le fiamme e subisce la sua prima mutazione dopo essere stato danneggiato in modo significativo.

Nella seconda forma di Nemesis si nota l'assenza dell'impermeabile: ciò non limita più il mutare del corpo del mostro. Il corpo di Nemesis aumenta le sue dimensioni e si sviluppano dei tentacoli intorno alle mani che gli impediscono l'uso di armi. In compenso, però, era in grado di usare i tentacoli non solo per infettare il nemico, ma anche per immobilizzarlo, lanciarlo via o sbatterlo a terra.

All'interno della fabbrica abbandonata, Nemesis si scontra con Jill, la quale ha la meglio sul mostro servendosi di un sistema di condutture d'acido per sconfiggerlo. L'acido causa tremendi danni al mostro. Perde i tentacoli e gli arti e gli esplode la testa. Ma è straordinariamente ancora vivo. Seguendo Jill all'interno della fabbrica, Nemesis, ormai ridotto ad un ammasso di carne informe, si nutre di un altro Tyrant presente nella stanza della "Spada di Paracelso". Ha così avvio la seconda ed ultima mutazione del mostro.

La terza mutazione di Nemesis stravolge completamente la sua forma originaria: Gli arti persi nello scontro precedente vengono sostituiti da tentacoli, costringendo il mostro a camminare su quattro zampe, invece che due come in precedenza. Ciò limita la sua velocità. Il corpo si ingrossa in modo significativo e l'unica arma che ha per attaccare è un getto d'acido.

Nonostante le mutazioni e la crescente furia, Nemesis non perde mai di vista il suo scopo, pur diventando sempre più aggressivo.

Apparizioni[modifica | modifica sorgente]

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Scopo di Nemesis negli altri videogame[modifica | modifica sorgente]

  • In Resident Evil Survivor 2, Nemesis ha il ruolo di Boss nel caso il giocatore non riesce a completare il livello nel tempo predefinito. È invincibile, tranne nell' ultimo livello che si rivelerà il boss finale.
  • In Resident Evil Umbrella Cronicles ha lo stesso ruolo che ha nel gioco originale, ma la storia è completamente stravolta. Darà la caccia a Jill e Carlos per tutto il dipartimento di Raccoon sarà ucciso sulla cima del dipartimento.
  • Nel videogioco Under The Skin è il boss di un livello ambientato a Raccoon City.
  • Nel picchiaduro Ultimate Marvel vs Capcom sarà un personaggio giocabile.
  • In Resident Evil Operation Raccoon City ha all' incirca lo stesso ruolo del gioco principale. In ordine cronologico la prima apparizione la sia per la campagna USS dove dovremmo riparare il Nemesis danneggiato dalla SPEC-OPS nella 4 missione. Dopo lo scontro con il boss non riapparirà più nella campagna USS. Il secondo incontro cronologico lo si ha nella campagna SPEC-OPS dove sta dando la caccia a Jill Valentine e il nostro compito sarà aiutare Jill a salvarsi dal mostro. Una volta salvata, lo si incontrerà altre 2 volte tra cui una come Boss finale della prima missione. Attualmente si ha disposizione solo il prima missione, ma visti i trailer del DLC sembra che Nemesis lo si incontrerà ancora.

Nemesis: Differenze tra videogame e film (Resident Evil Apocalypse)[modifica | modifica sorgente]

  • Le origini di Nemesis nel videogame sono del tutto sconosciute. Nel film è il risultato degli esperimenti eseguiti su Matt Addison dopo gli avvenimenti del primo film: Resident Evil.
  • Nel videogame, Nemesis possiede tentacoli con cui infetta le vittime trasmettendo il virus o le uccide iniettando acido, nel film è sprovvisto di entrambi queste abilità.
  • Sia nel videogame che nel film, Nemesis è in grado di pronunciare solo la parola S.T.A.R.S . Nel film, durante il doppiaggio in italiano furono tradotte anche le statistiche post-attacco che Nemesis elaborava. La pronuncia di altre parole è puramente frutto del doppiaggio in italiano del testo che Nemesis legge in una specie di console di Status. Nella versione originale del film, le statistiche non vengono lette.
  • Nel film, Nemesis è munito di 2 armi di serie: Mitragliatore (nella mano destra) e Lanciarazzi (nella mano sinistra). Nel videogame Nemesis non possiede il mitragliatore. Userà solo il lanciarazzi in alcuni scontri con Jill.
  • Nel film, durante un combattimento corpo a corpo ingaggiato con Alice, Nemesis dimostra di saper far uso della Boxe. Nel videogame Nemesis non padroneggia alcuno stile di lotta, sfruttando le caratteristiche della sua possanza fisica tramite prese o semplici pugni.
  • Il cranio di Nemesis appare molto più tozzo nel film: i suoi trapezi risultano più sviluppati e si attaccano più in alto sull'osso occipitale al punto da far sembrare che non abbia un collo. Nei videogame, tranne Resident Evil: Operation Racoon City, i suoi trapezi sono meno sviluppati e si può notare la presenza di un collo.
  • Nemesis subisce 2 mutazioni nel videogame. Nel film non ne subisce alcuna.
  • Nel gioco Nemesis sarà l' antagonista principale per tutta la durata del gioco. Nel film negli ultimi minuti di vita del personaggio il mostro diventa buono.
  • Nel videogioco Nemesis verrà ucciso tramite la "Spada di Paracelso" (o comunque ucciso successivamente dai colpi di Magnum di Jill). Nel film sarà schiacciato da un elicottero che gli precipita addosso, precedentemente distrutto per proteggere Alice.

Nello spin off Operation Raccoon City, Nemesis prenderà spunto alcune caratteristiche del Nemesis del film, come il possesso non solo del lanciarazzi ma anche del mitragliatore, viene definito come programma Nemesis e ha una visuale simile a un cyborg come aveva nel film .

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Nemesis è il frutto dell'inserimento del virus NE-alpha all'interno della colonna vertebrale di un Tyrant T-103.
  • Nel 5° romanzo della serie Resident Evil (Resident Evil - Nemesis di S. D. Perry), Nemesis non è l'unico Tyrant ad essere creato mediante il virus NE-alpha. Furono creati quattro Tyrant con nome in codice: Nemesis. Uno di loro fu capace di resistere al condizionamento del virus e tentò di ribellarsi, ma fu eliminato. Il Nemesis inviato a Raccoon City per eliminare i membri S.T.A.R.S fu il secondo ad essere stato creato.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]