Resident Evil: Survivor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Resident Evil: Survivor
Resident evil survivor logo.jpg
Sviluppo Capcom Production Studio 2, TOSE
Pubblicazione Capcom
Serie Resident Evil
Data di pubblicazione 2000
Genere Sparatutto in prima persona
Tema Survival horror
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma PlayStation, Microsoft Windows
Periferiche di input Light gun

Resident Evil: Survivor, conosciuto in Giappone come Biohazard: Gun Survivor (バイオハザードガンサバイバー Baihazādo Gan Sabaibā?), è un videogioco per Light gun sviluppato e pubblicato da Capcom. E 'stato rilasciato su PlayStation in Giappone il 27 gennaio 2000, e in Nord America il 30 agosto 2000.

Come prima release della serie Gun Survivor, questo gioco è stata una grande partenza della serie principale Resident Evil, sostituendo la prospettiva in terza-persona dei giochi precedenti con la vista in prima persona. La versione giapponese e quella PAL del gioco consentono l'uso della Namco GunCon, una LightGun che ha dato al gioco un tono più arcade.

Il gioco è stato rilasciato per Microsoft Windows nel 2002.

Gameplay[modifica | modifica wikitesto]

Il giocatore prende subito il controllo di Ark Thompson, in lotta contro orde di morti viventi e alla ricerca della propria identità. Il Gameplay è una connubio tra uno sparatutto in prima persona e un gioco in puro stile arcade: il giocatore ha una visuale in prima persona, muovendosi attraverso l'ambiente tramite controller, e l'opzionale light gun per attaccare i nemici. Inoltre, viene aggiunta una nuova tipologia di nemico mai apparsa prima:

  • Hypnos T-Type: una nuova versione sperimentale della creatura Tyrant presente esclusivamente in questo capitolo. Secondo un File Top Secret dell'Umbrella, è stato creato dalla coltivazione del gene Tyrant con ulteriori materiali ignoti e non meglio specificati.

L'arsenale del giocatore è composto quasi interamente da pistole, come la Glock 17 e il CZ75. Come il protagonista procede attraverso il gioco, riceve maggiori aiuti in armi a difesa contro nemici sempre più pericolosi. Mentre il protagonista fa il suo corso attraverso la città in rovina a causa dell'Umbrella, e all'interno degli ombrosi laboratori di ricerca, il gioco presenta numerose ramificazioni nei suoi percorsi, che consentono al giocatore di decidere come si svolgerà la storia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre 1998, una catastrofe ha colpito la metà occidentale americana, nella città di Raccoon City. Un focolaio del virus T-ha trasformato la popolazione della città in zombie. Come ultimo atto disperato di fermare la diffusione del contagio, il governo degli Stati Uniti ha approvato il lancio di un missile nucleare su Raccoon City, condannando la città e annientando tutta la sua popolazione nel processo. Non molto tempo dopo questo incidente, un elicottero precipitò nella periferia privata della città di proprietà della Umbrella Corporation, su Sheena Island. Il pilota sfugge al fuoco delle macerie per ritrovarsi a combattere una battaglia contro i morti viventi, senza alcuna memoria della sua identità o le sue ragioni per essere lì.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Ark Thompson (dp. da Patrick Harlan) - Il protagonista del gioco. Un detective ingaggiato da Leon S. Kennedy, inviato su Sheena Island per indagare all'interno delle strutture della Umbrella. Deve fingersi Vincent Goldman, un manager di spicco della Umbrella corporation sull'isola, ma perde temporaneamente la memoria dopo il trauma subito dall'incidente in elicottero. Inizialmente crederà di essere realmente Vincent Goldman, accusato del complotto sull'isola.
  • Vincent Goldman (dp. Michael Naishtut) - Antagonista principale del gioco e Comandante delle strutture Umbrella su Sheena Island. Egli è il gestore del laboratorio segreto Tyrant Plant sull'isola, dove bambini rapiti da ogni parte del mondo da sicari vengono successivamente uccisi dagli scienziati durante la sperimentazione, al fine di estrarre l'ormone "Beta Hetero Nonserotonin", ormone presente esclusivamente nel metabolismo degli individui dall'infanzia alle fasi iniziali dell'adolescenza, e necessario per la produzione di massa dei Tyrant. È inoltre il responsabile dello schianto dell'elicottero, a cui si era aggrappato nel tentativo di sopraffare Ark una volta smascherato. In seguito sopravvissuto, ma ferito ed inizialmente svenuto per il violento impatto con il suolo avrà un successivo scontro con lo stesso Ark durante il gioco in cui verrà ucciso da un Tyrant fuggito dal laboratorio.
  • Lott Klein (dp. Colleen Lanki) - Il figlio di uno scienziato Umbrella, Lott è stato suscitato da suo padre e Goldman a credere che lui e tutti i parenti dei dipendenti Umbrella appartenessero ad una classe superiore di persone, rispetto agli altri. Ha perso i genitori durante l'epidemia virale e tenta la fuga dall'isola con la sorella Lily. Anche se inizialmente Vincent denuncia la presenza di Ark sull'isola, alla fine anche Lott cercherà di conoscere Ark ed aiutarlo a riacquistare la sua memoria.
  • Lily Klein (dp. Ruth Hollyman) - La sorella di Lott, il quale veglia su di lei durante tutta la durata del gioco.
  • Andy Holland (dp. Walter Roberts) - Un manager dell'Isola Sheena che Ark incontra mentre è ancora convinto di essere Vincent. Accusa Ark, poiché ignaro della sua vera identità, che sia stato lui ad aver cospirato e provocato il focolaio virale, e per vendetta tenterà ad ogni costo di ucciderlo.
  • U.T. Commander (dp. Brian Matt Uhl) - Il leader delle unità speciali inviate sull'isola. I "Pulitori" sono un'unità militare d'assalto della Umbrella Corporation composta da soldati addestrati ad operazioni estreme, inviati dalla Umbrella Corp. a ripulire le aree contaminate dall'infezione e rimuovere tutte le tracce delle prove che potrebbero far individuare il coinvolgimento della Umbrella in esse. Il nome ufficiale di questa unità è la U.T. Unity, che sta per "Umbrella Trashsweeper Unit" (da cui il soprannome "Cleaners": "Pulitori"), ma sono anche denominate "UnderTaker Unit".

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • È il primo capitolo della serie dove gli agenti speciali inviati dalla corporazione tentano di ostacolare ed uccidere il protagonista durante il suo cammino al fine di non lasciare testimonianze dell'ulteriore disastro.
  • È l'unico capitolo della serie Survivor ad avere una collocazione nella storyline principale in quanto la location viene menzionata in Resident Evil Zero.
  • È il primo capitolo della serie a contenere sia Lickers che Hunter. Si dovrà attendere Resident Evil operation raccoon city per riaverli nuovamente insieme nello stesso gioco
  • È il primo capito della serie (e attualmente l' unico) in cui il nemico principale cambierà a seconda delle scelte in cui faremo in determinati punti, ma ai fini della trama non cambierà nulla.
  • Grazie a questo gioco, si scopre che il finale originale di Resident Evil 3 è quello dove Barry Burton salverà Jill e Carlos, in quanto c'è un documento firmato da Nicholai che riassume brevemente cosa accade nei primi tre capitoli.