Melilotus officinalis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Melilotus officinalis
Melilotus officinalis - Köhler–s Medizinal-Pflanzen-093.jpg
Melilotus officinalis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Fabales
Famiglia Fabaceae
Sottofamiglia Faboideae
Tribù Trifolieae
Genere Melilotus
Specie M. officinalis
Nomenclatura binomiale
Melilotus officinalis

La Melilotus officinalis è una pianta provvista di caule eretto, foglie alterne trifogliate, fiori gialli ed odorosi che si rinvengono comunemente in Italia e in Europa. Questi vegetali contengono nella porzione fiorita tossine ad azione anticoagulante come la melitotossina, la cumarigenina e la cumarina. Il danno provocato da questa pianta consiste in un allungamento dei tempi di emocoagulazione.

Usi terapeutici[modifica | modifica wikitesto]

Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Per usi terapeutici si utilizzano i suoi fiori e il collirio realizzato grazie al decotto o all'infuso è indicato per le infiammazioni congiuntivali e per l'orzaiolo.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Le piante medicinali", di Roberto Michele Suozzi, Newton & Compton, Roma, 1994, pag.34

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica