La casa 3

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La casa 3
La casa 3.jpg
Titolo originale Ghosthouse
Paese di produzione Italia, USA
Anno 1988
Durata 95 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere orrore
Regia Humphrey Humbert
Soggetto Humphrey Humbert
Sceneggiatura Humphrey Humbert, Sheila Goldberg, Cinthia McGavin
Casa di produzione Filmirage
Fotografia Franco Delli Colli
Montaggio Kathleen Stratton
Effetti speciali Robert Gould, Dan Maklansky, Roland Park
Musiche Piero Montanari
Scenografia Alex Colby
Costumi Kou Ami
Trucco Pietro Tenoglio
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La casa 3 - Ghosthouse è un film del 1988, diretto da Humphrey Humbert (pseudonimo di Umberto Lenzi), prodotto dalla Filmirage di Joe D'Amato.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Paul (Greg Scott), riceve un misterioso messaggio radio, in cui si sente la voce di qualcuno che prega una persona di non ucciderlo. Paul intercetta il messaggio e scopre che proviene da una vecchia casa abbandonata, nella quale si reca con la sua ragazza Martha (Lara Wendel). Quando Paul e Martha arrivano alla casa incontrano quattro ragazzi ed uno di loro sembra colui che parlava alla radio. In quella casa tanti anni addietro una tragedia è scattata quando una bambina ha ucciso un gatto: l'antica famiglia è stata massacrata brutalmente da chissà chi e i fantasmi ritornano dal passato a terrorizzare i nuovi inquilini.

Informazioni[modifica | modifica sorgente]

La casa 3 è il primo di una serie di sequel apocrifi de "La casa" (i cult movie La Casa e La casa 2 diretti da Sam Raimi), distribuito con tale titolo proprio per approfittare del successo ottenuto dalle due opere di Raimi e attirare più gente possibile al cinema.

Per quel che riguarda la distribuzione italiana è preceduto da:

e seguìto da:

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema