Interzone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Interzone
Titolo originale Interzone
Paese di produzione Italia
Anno 1987
Durata 99 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere fantascienza
Regia Deran Sarafian
Sceneggiatura Claudio Fragasso, Deran Sarafian
Produttore esecutivo Moshe Diamant
Casa di produzione Filmirage
Fotografia Gianlorenzo Battaglia
Montaggio Kathleen Stratton
Musiche Stefano Mainetti
Interpreti e personaggi

Interzone è un film del 1987 diretto da Deran Sarafian. È un film di fantascienza ambientato in un mondo post apocalittico.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Interzone è una zona protetta contenente opere e manufatti di valore sopravvissuti alla distruzione causata da una guerra termonucleare. A guardia dell'interzone una barriera invisibile e un gruppo di mutanti telepatici. In continuazione bande di ladri capitanati da Mantis attirati dal tesoro dei manufatti cerca invano di rubarli. Il decano dei monaci muore per erigere una barriera mentale a protezione del monastero. Gli altri monaci incaricano un confratello, Panasonic, di individuare il combattente Swan perché li aiuti a fermare le forze di Mantis. Panasonic riesce fortunosamente nell'incarico, quindi Swan aiutato anche dalla ex-schiava Tara da lui liberata tenta di elaborare un piano per fermare gli avversari.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]