Krisztián Kenesei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Krisztián Kenesei
Dati biografici
Nazionalità Ungheria Ungheria
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Haladas Haladás
Carriera
Giovanili
MTK Budapest MTK Budapest
Squadre di club1
1993-2000 MTK Budapest MTK Budapest[1]
MTK Hungaria MTK Hungária
149 (65)
2000-2001 Gyori ETO Győri ETO 30 (15)
2001-2003 Zalaegerszeg Zalaegerszeg 65 (43)
2003-2005 Beijing Guoan Beijing Guoan 26 (16)
2005-2006 Gyori ETO Győri ETO 18 (14)
2006 Beijing Guoan Beijing Guoan 20 (8)
2007 Vasas Vasas 10 (6)
2007-2008 Avellino Avellino 22 (2)
2008- Haladas Haladás 79 (37)
Nazionale
2001-2005 Ungheria Ungheria 29 (9)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 agosto 2008

Krisztián Kenesei (Budapest, 7 gennaio 1977) è un calciatore ungherese.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

La sua carriera inizia nell'MTK Hungária, dove gioca per sette anni prima di trasferirsi al Győri ETO e allo Zalaegerszeg. Il 25 agosto 2003, firma per il Beijing Guoan ma viene rimandato in prestito al Győri ETO nel 2005. Nel gennaio 2007, gli viene concesso il passaggio al Vasas, e dal 30 luglio 2007 accetta il trasferimento in Italia, nell'Avellino. Purtroppo in Irpinia l'ex capitano della Nazionale ungherese ha problemi di ambientamento e con la maglia biancoverde realizza due sole reti: la prima in trasferta a Rimini (gol del 2-2 su calcio di rigore), la seconda in casa col Bari (3-2 il risultato finale). A fine stagione, dopo la retrocessione sul campo dell'Avellino, ritorna per l'ennesima volta in patria per giocare nell'Haladás. Nell'estate del 2008 si rende nuovamente protagonista siglando un gol a pallonetto durante un'amichevole contro gli inglesi dell'Arsenal. Qualche anno fa è entrato nel tabellino dei marcatori in un'altra amichevole di lusso contro il Real Madrid (3-1 per gli spagnoli, reti di Owen, Zidane, Ronaldo e appunto Kenesei), mentre con la nazionale ungherese è da ricordare un importante gol contro la Svezia (1-1, reti di Ibrahimović e Kenesei). Ha anche giocato in Champions League, nel turno preliminare, affrontando nella stagione 2002/03 il Manchester United (1-0 per i magiari all'andata, sconfitta per 5-0 all'Old Trafford).

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

MTK Budapet/Hungária: 1996/1997, 1998/1999
Zalaegerszeg: 2001/2002
MTK Budapet: 1996/1997, 1997/1998

Individuale[modifica | modifica sorgente]

2002/2003 (23 reti)
2004

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nome della società fino al 1998.