Joseph Calleja

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il rapper statunitense il cui vero nome è Joseph Calleja, vedi Joe C..
Joseph Calleja

Joseph Calleja (Attard, 22 gennaio 1978) è un tenore maltese.

Iniziò a cantare all'età di 16 anni, e fece il suo debutto a 19 anni, nel ruolo di Macduff nel Macbeth di Giuseppe Verdi all'Astra Theatre di Gozo. Nel 1998 vinse il Premio Caruso a Milano e vinse un premio anche al concorso Operalia di Plácido Domingo nel 1999.

Nel 1998 è Lind in Isabella di Azio Corghi con Lorenzo Regazzo al Rossini Opera Festival di Pesaro.

In Europa si è esibito in vari teatri, fra cui la Royal Opera House al Covent Garden (Londra), la Staatsoper di Vienna, la Deutsche Oper Berlin, il Liceu di Barcellona, mentre negli USA alla Metropolitan Opera di New York, a Los Angeles, Seattle e Chicago.

Al Festival di Salisburgo nel 2002 canta Veni Sancte Spiritus K 47 di Mozart e la Missa in Angustiis di Joseph Haydn diretto da Sigiswald Kuijken e nel 2004 è Tebaldo ne I Capuleti e i Montecchi con Anna Netrebko e Daniela Barcellona.

Al Royal Opera House, Covent Garden di Londra nel 2002 debutta come Il duca di Mantova in Rigoletto con Patrizia Ciofi, nel 2003 Alfredo Germont ne La traviata diretto da Paolo Carignani, nel 2006 Macduff in Macbeth (opera) con Thomas Hampson (cantante) e Violeta Urmana, nel 2007 Nicias in Thaïs (opera) con Andrew Davis (direttore), Robert Lloyd e Renée Fleming, nel 2010 Gabriele Adorno in Simon Boccanegra diretto da Antonio Pappano con Plácido Domingo e Ferruccio Furlanetto, nel 2012 Rodolfo ne La bohème con Carmen Giannattasio e Nuccia Focile e nel 2014 Faust (opera) con Bryn Terfel e Simon Keenlyside.

Al Wiener Staatsoper debutta nel 2003 come Elvino ne La sonnambula, nel 2004 Lord Arturo Talbo ne I puritani con Stefania Bonfadelli ed Il duca di Mantova in Rigoletto, nel 2005 Nemorino ne L'elisir d'amore, nel 2006 Roberto Devereux con Edita Gruberova, Roberto Frontali e Sonia Ganassi, nel 2007 Rodolfo ne La bohème ed Alfredo Germont ne La traviata diretto da Renato Palumbo, nel 2012 B.F. Pinkerton in Madama Butterfly e nel 2013 Gabriele Adorno in Simon Boccanegra.

Al Metropolitan Opera House di New York debutta nel 2006 come Duca di Mantova in Rigoletto con Juan Pons e Paata Burchuladze, nel 2008 Macduff in Macbeth diretto da James Levine, nel 2009 Nemorino ne L'elisir d'amore con Franco Vassallo e Simone Alaimo e Hoffmann in Les contes d'Hoffmann con la Netrebko diretto da Levine, nel 2010 Rodolfo ne La bohème, nel 2011 Edgardo in Lucia di Lammermoor con Natalie Dessay e nel 2012 Faust.

Nel 2006 è Il duca di Mantova in Rigoletto con Renato Bruson diretto da Daniel Oren al Teatro Verdi (Trieste).

Calleja ha registrato due dischi di arie operistiche: Tenor Arias e The Golden Voice.

Nel 2009 ha cantato nell'ultimo disco di Claudio Baglioni "Q.P.G.A.", nella canzone "Quel giorno".

All'Opera di Francoforte sul Meno nel 2010 è Edgardo di Ravenswood in Lucia di Lammermoor e Ruggero ne La rondine.

Nel 2012 è Ein Sänger in Der Rosenkavalier diretto da Christian Thielemann al Semperoper di Dresda ed Il Duca di Mantova in Rigoletto con Patricia Petibon all'Opera di Stato della Baviera.

Nel 2012 è stato chiamato a The Last Night of BBC Proms (tradizionale appuntamento con la musica classica al Royal Albert Hall di Londra) interpetando alcune arie liriche di Puccini e concludendo la serata con il canto popolare-patriottico "Britannia", per la cui esecuzione indossò una t-shirt con la Croce di Malta in segno di omaggio al proprio Paese natale.

L’11 gennaio 2013 il tenore maltese ha avuto successo nella prima serata del tour europeo di Be my love alla Royal Festival Hall di Londra con la Philharmonia Orchestra. Ancora nel 2013 tiene un recital a Pamplona, al Festspielhaus Baden-Baden, al National Concert Hall di Dublino, a Northington (City of Winchester) ed a Bad Kissingen con Alexandrina Pendatchanska, è Tebaldo ne I Capuleti e i Montecchi con Joyce DiDonato all'Opera di Stato della Baviera, Nadir ne Les pêcheurs de perles al Deutsche Oper Berlin ed Alfredo Germont ne La traviata con Diana Damrau e Keenlyside a Monaco di Baviera. All'Opera di Chicago nel 2013 è Rodolfo ne La bohème con la Netrebko e Alfredo Germont ne La traviata.

Nel 2014 è Hoffmann in Les contes d'Hoffmann all'Opera di Stato della Baviera, canta nel Requiem (Verdi) con Carlo Colombara al Southbank Centre, Leicester in Maria Stuarda (opera) al Deutsche Oper Berlin, Pinkerton in Madama Butterfly con Ana María Martínez e Macduff in Macbeth con la Netrebko a Monaco di Baviera.

Repertorio[modifica | modifica sorgente]

Discografia parziale[modifica | modifica sorgente]

  • Bellini, Capuleti e i Montecchi (Live, Vienna 2008) - Luisi/Netrebko/Garanca/Calleja, 2009 Deutsche Grammophon
  • Verdi, Simon Boccanegra - Zanetti/Hampson/Calleja, 2013 Decca
  • Calleja, Amore - Mercurio/BBC Concert Orchestra, 2013 Decca
  • Calleja, Be my love. A tribute to Mario Lanza - Mercurio/BBC Concert Orchestra, 2012 Decca - quarta posizione in Danimarca
  • Calleja, The Maltese Tenor - Kurzak/Orchestre de la Suisse Romande/Marco Armiliato, 2011 Decca
  • Calleja, Tenor Arias - Joseph Calleja/Orchestra Sinfonica di Milano/Riccardo Chailly, 2004 Decca
  • Calleja, The Golden Voice - Academy of St. Martin in the Fields/Carlo Rizzi/Joseph Calleja, 2005 Decca

DVD parziale[modifica | modifica sorgente]

  • Verdi, La Traviata - Antonio Pappano/Renée Fleming/Monika-Evelin Liiv/Kostas Smoriginas/Eddie Wade/Richard Wiegold/Haoyin Xue/Joseph Calleja/Sarah Pring/Neil Gillespie/Thomas Hampson/Charbel Mattar/Jonathan Code, 2011 ROH

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 85447280 LCCN: no2004011405