J. League 1993

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
J. League 1993
Competizione J. League Division 1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore J. League
Date dal 15 maggio 1993
al 16 gennaio 1994
Luogo Giappone Giappone
Partecipanti 10
Formula Due fasi organizzate come girone all'italiana A/R, con le prime qualificate alla finale.
Risultati
Vincitore Verdy Kawasaki Verdy Kawasaki
(1º titolo)
Secondo Kashima Antlers Kashima Antlers
Statistiche
Miglior giocatore Giappone Kazuyoshi Miura
Miglior marcatore Argentina Ramón Díaz (28)
Incontri disputati 184
Gol segnati 543 (2,95 per incontro)
Pubblico 17 976
(98 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1991-1992 1994 Right arrow.svg

La stagione 1993 è stata la prima edizione della J. League, massimo livello professionistico del campionato giapponese di calcio.

Avvenimenti[modifica | modifica sorgente]

Antefatti[modifica | modifica sorgente]

Con 28 reti Ramón Díaz, acquistato nel precampionato dagli Yokohama Marinos, divenne il primo calciatore a laurearsi capocannoniere della J. League.

La prima edizione del campionato di calcio giapponese disputato a regime professionistico vide ai nastri di partenza i dieci club che si erano affrontati nell'interlocutoria edizione 1992 della Coppa Yamazaki Nabisco: le squadre avrebbero partecipato ad un torneo che si sarebbe svolto in due fasi, organizzate in un girone all'italiana (denominati Suntory e NICOS Series per ragioni di sponsorizzazione)[1] con la formula andata e ritorno. La classifica sarebbe stata definita in base al numero di vittorie ottenute nell'arco della manifestazione[1][2]: nel caso in cui la parità perduri oltre i tempi regolamentari, la gara si sarebbe prolungata fino ai tempi supplementari (in cui vigeva la regola del golden gol[1]) e, nel caso in cui la situazione non si fosse sbloccata, ai tiri di rigore[1][2]. Al termine del torneo, le prime classificate delle due fasi si sarebbero affrontate in una gara di andata e ritorno che avrebbe stabilito la vincitrice del titolo nazionale.

In sede di calciomercato, continuò l'afflusso di giocatori provenienti da club esteri[1]: tra gli acquisti più importanti vi furono quelli di Pierre Littbarski al JEF United, Gary Lineker al Nagoya Grampus Eight, Uwe Rahn agli Urawa Red Diamonds[3], Bismarck al Verdy Kawasaki[4] e il futuro capocannoniere del torneo Ramón Díaz agli Yokohama Marinos. Vennero infine confermati tutti gli allenatori della stagione precedente, ad eccezione di Pepe, rilevato da Yasutaro Matsuki alla guida del Verdy Kawasaki.

Il campionato[modifica | modifica sorgente]

Alcindo Sartori, vicecapocannoniere del campionato, segnò il gol del vantaggio del Kashima Antlers nella finale di ritorno[5].

Suntory Series[modifica | modifica sorgente]

Il nuovo campionato prese il via il 15 maggio 1993 proponendo l'incontro tra le due squadre nate dalla rifondazione delle due protagoniste delle ultime edizioni della Japan Soccer League, ossia Yokohama Marinos e Verdy Kawasaki[1][6]. Entrambe le squadre, tuttavia, non brillarono e così ne approfittò il JEF United che, sconfiggendo i Marinos in trasferta il 29 maggio, divennero la prima squadra a prendere il comando della classifica in solitaria[7]. Già tre giorni dopo la squadra riportò una sconfitta contro il Kashima Antlers[7] che, nell'arco di due giornate, si liberò delle altre inseguitrici e fece il vuoto: battendo gli Yokohama Marinos il 3 luglio[7], gli Antlers ipotecarono la qualificazione in finale che arrivò quattro giorni dopo e con due gare di anticipo[7].

NICOS Series[modifica | modifica sorgente]

Nella seconda fase, iniziata il 24 luglio, fu nuovamente il JEF United a prendere per primo il comando della classifica in solitaria[7], il quale sarà subito raggiunto dallo Shimizu S-Pulse e dal Verdy Kawasaki. Le due squadre proseguiranno a braccetto sino al 28 agosto quando, una vittoria ai tiri di rigore nello scontro diretto favorì lo Shimizu S-Pulse[7]. Di lì in poi, tuttavia, la squadra accuserà un leggero calo subendo il ritorno del Verdy Kawasaki che, vincendo tutte le gare rimanenti[7], prenderà definitivamente il comando della classifica il 20 novembre, per assicurarsi l'accesso in finale con un turno di anticipo[7].

Finale[modifica | modifica sorgente]

L'incontro conclusivo del campionato, disputato al National Stadium di Tokyo tra il 9 e il 16 gennaio 1994 vide prevalere il Verdy Kawasaki: dopo aver vinto la gara di andata per 2-0, un gol segnato da Kazuyoshi Miura allo scadere della gara di ritorno nonché l'espulsione di Zico permetteranno alla squadra di vincere il primo titolo nazionale da professionista (nonché terzo consecutivo)[5].

Squadre partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Profili[modifica | modifica sorgente]

Club partecipanti Città Stadio Sponsor tecnico Sponsor ufficiale Stagione 1991-1992
Gamba Osaka Gamba Osaka dettagli Osaka Osaka Expo '70 Stadium Mizuno[5] Panasonic 5° in JSL Division 1 (come Matsushita Electric Matsushita Electric)
JEF United JEF United dettagli Ichihara Ichihara Seaside Stadium SEGA
Pentel
JR-East Furukawa
7° in JSL Division 1 (come JR-East Furukawa JR-East Furukawa)
Kashima Antlers Kashima Antlers dettagli Kashima Kashima Stadium nessuno 2° in JSL Division 2 (come Sumitomo Metals Sumitomo Metals)
Nagoya Grampus E. Nagoya Grampus E. dettagli Nagoya Mizuho Rugby Stadium Toyota 12° in JSL Division 1 (come Toyota Motors Toyota Motors)
Sanfrecce Sanfrecce dettagli Hiroshima Hiroshima Big Arch Ford
Mazda
Wood One
6° in JSL Division 1 (come Mazda Mazda)
Shimizu S-Pulse Shimizu S-Pulse dettagli Shizuoka Nihondaira Sports Stadium Japan Airlines
J-Oil Mills
Ezaki Glico
Inattiva
Urawa Reds Urawa Reds dettagli Saitama Urawa Komaba Stadium Mitsubishi Mirage
WordPerfect
11° in JSL Division 1 (come Mitsubishi Motors Mitsubishi Motors)
Verdy Kawasaki Verdy Kawasaki dettagli Kawasaki Todoroki Athletics Stadium Coca Cola
McDonald's
Campione del Giappone (come Yomiuri Yomiuri)
Yokohama Flugels Yokohama Flügels dettagli Yokohama Mitsuzawa Stadium ANA SATO
Idemitsu
Bandai
8° in JSL Division 1 (come ANA ANA)
Yokohama Marinos Yokohama Marinos dettagli Yokohama Mitsuzawa Stadium Nissan
Kodak
BP
2° in JSL Division 1 (come Nissan Motors Nissan Motors)

Squadra campione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Verdy Kawasaki 1993.

Allenatori[modifica | modifica sorgente]

Club Allenatore
JEF United JEF United Giappone Yoshikazu Nagai
Gamba Osaka Gamba Osaka Giappone Kunishige Kamamoto
Nagoya Grampus E. Nagoya Grampus E. Giappone Ryuzo Hiraki
Kashima Antlers Kashima Antlers Giappone Masakatsu Miyamoto
Sanfrecce Sanfrecce Scozia Stuart Baxter
Shimizu S-Pulse Shimizu S-Pulse Brasile Émerson Leão
Urawa Reds Urawa Reds Giappone Takaji Mori
Verdy Kawasaki Verdy Kawasaki Giappone Yasutaro Matsuki
Yokohama Flugels Yokohama Flügels Giappone Shu Kamo
Yokohama Marinos Yokohama Marinos Giappone Hidehiko Shimizu

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

[1][2]

Suntory Series[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra G V P GF GS DR
1. Kashima Antlers Kashima Antlers 18 13 5 41 18 +23
2. Verdy Kawasaki Verdy Kawasaki 18 12 6 29 21 +8
3. Yokohama Marinos Yokohama Marinos 18 11 7 29 24 +5
4. Shimizu S-Pulse Shimizu S-Pulse 18 10 8 28 25 +3
5. JEF United JEF United 18 9 9 26 23 +3
6. Sanfrecce Sanfrecce 18 9 9 23 24 -1
7. Yokohama Flugels Yokohama Flügels 18 8 10 24 21 +3
8. Gamba Osaka Gamba Osaka 18 8 10 27 31 -4
9. Nagoya Grampus E. Nagoya Grampus E. 18 7 11 21 28 -7
10. Urawa Reds Urawa Reds 18 3 15 11 34 -23

NICOS Series[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra G V P GF GS DR
1. Verdy Kawasaki Verdy Kawasaki 18 16 2 43 10 +33
2. Shimizu S-Pulse Shimizu S-Pulse 18 14 4 26 9 +17
3. Yokohama Marinos Yokohama Marinos 18 10 8 31 24 +7
4. Kashima Antlers Kashima Antlers 18 10 8 31 25 +6
5. Sanfrecce Sanfrecce 18 9 9 31 25 +6
6. Gamba Osaka Gamba Osaka 18 8 10 24 34 -10
7. Yokohama Flugels Yokohama Flügels 18 8 10 20 30 -10
8. Nagoya Grampus E. Nagoya Grampus E. 18 5 13 27 28 -1
9. JEF United JEF United 18 5 13 25 44 -19
10. Urawa Reds Urawa Reds 18 5 13 15 44 -29

Legenda:
      Qualificate alla finale

Note:

Le squadre sono classificate in base al numero di vittorie ottenute nell'arco del campionato.

Classifica finale[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra G V P GF GS DR
Giappone 1. Verdy Kawasaki Verdy Kawasaki 36 28 8 69 28 +41
2. Kashima Antlers Kashima Antlers 36 23 13 72 43 +29
3. Shimizu S-Pulse Shimizu S-Pulse 36 24 12 54 34 +20
4. Yokohama Marinos Yokohama Marinos 36 21 15 60 48 +12
5. Sanfrecce Sanfrecce 36 18 18 54 49 +5
6. Yokohama Flugels Yokohama Flügels 36 16 20 51 65 -7
7. Gamba Osaka Gamba Osaka 36 16 20 51 65 -14
8. JEF United JEF United 36 14 22 51 67 -16
9. Nagoya Grampus E. Nagoya Grampus E. 36 12 24 48 66 -18
10. Urawa Reds Urawa Reds 36 8 28 26 78 -52

Legenda:
      Campione del Giappone e ammessa al Campionato d'Asia per club 1994
      Ammessa alla Coppa delle Coppe dell'AFC 1994-1995

Note:

Le squadre sono classificate in base al numero di vittorie ottenute nell'arco del campionato.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

[1][8]

Tabellone[modifica | modifica sorgente]

Suntory Series
  Ant Ver Mar Ssp JEF San Flu Gam Gra Red
Kashima Antlers –––– 3-2 3-1 1-2 2-1 1-2 3-2 4-0 5-0 3-2
Verdy Kawasaki 1-0 –––– 1-2 4-2 2-1 2-0 5-4 1-0 5-0 1-0
Yokohama Marinos 0-2 1-0 –––– 3-1 0-5 3-2 3-2 1-0 1-0 5-1
Shimizu S-Pulse 2-1 2-4 1-2 –––– 4-1 1-0 1-0 3-2 5-6 6-5
JEF United 0-2 2-1 1-3 1-2 –––– 1-0 1-0 0-1 3-1 1-0
Sanfrecce Hiroshima 0-1 1-2 1-0 0-3 2-1 –––– 1-2 4-3 2-0 1-0
Yokohama Flügels 2-0 1-3 1-0 3-2 1-0 1-2 –––– 0-1 1-2 3-1
Gamba Osaka 2-4 2-3 2-1 6-7 0-3 3-4 2-1 –––– 3-1 1-0
Nagoya Grampus E. 0-4 3-1 4-3 3-1 0-1 1-4 1-2 2-3 –––– 3-1
Urawa Reds 0-2 4-2 0-1 2-1 2-3 1-0 0-2 1-3 0-3 ––––
NICOS Series
  Ver Ssp Mar Ant San Gam Flu Gra JEF Red
Verdy Kawasaki –––– 2-3 1-0 2-1 3-0 2-0 3-0 3-1 2-1 4-0
Shimizu S-Pulse 0-1 –––– 1-0 0-2 2-1 3-2 3-1 2-0 3-4 3-0
Yokohama Marinos 3-0 0-4 –––– 8-7 1-2 4-0 4-1 2-0 2-0 3-2
Kashima Antlers 1-2 0-1 3-2 –––– 4-3 3-4 1-2 5-3 3-0 2-0
Sanfrecce Hiroshima 1-3 4-5 1-2 0-1 –––– 0-2 3-0 1-0 2-0 4-0
Gamba Osaka 0-4 0-2 2-1 0-1 3-6 –––– 4-5 6-5 2-0 0-1
Yokohama Flügels 0-1 0-1 3-2 2-3 1-2 0-1 –––– 1-0 2-3 2-1
Nagoya Grampus E. 1-2 0-1 1-2 2-1 1-0 0-2 1-2 –––– 6-0 4-1
JEF United 1-4 1-0 2-4 1-2 1-3 3-4 1-2 5-2 –––– 2-3
Urawa Reds 0-6 0-2 4-2 2-1 1-2 2-0 0-1 0-5 2-3 ––––

Legenda:
      Risultato maturato dopo i tempi supplementari
      Risultato maturato dopo i tiri di rigore

Finali[modifica | modifica sorgente]

Tokyo
9 gennaio 1994
Kashima Antlers 600px Grigio e Rosso con cervo Nero.png 0 – 2 600px Verde con V Bianca.png Verdy Kawasaki National Stadium (53,553 spett.)
Arbitro Kenji Tanaka

Tokyo
16 gennaio 1994
Verdy Kawasaki 600px Verde con V Bianca.png 1 – 1 600px Grigio e Rosso con cervo Nero.png Kashima Antlers National Stadium (59,715 spett.)
Arbitro Shizuo Takada

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica in divenire[modifica | modifica sorgente]

Suntory Series[modifica | modifica sorgente]

[8]  
10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª
Gamba 1 1 1 1 1 2 3 3 3 4 5 5 5 6 7 7 7 8
JEF 0 1 2 3 4 4 4 4 5 5 6 7 7 7 7 8 9 9
Antlers 1 2 2 2 3 4 5 6 7 7 8 9 10 11 12 13 13 13
Grampu 0 1 2 2 3 3 3 4 4 5 5 6 7 7 7 7 7 7
Sanfrecce 1 1 1 2 3 4 5 6 6 6 6 6 6 7 7 8 9 9
S-Pulse 0 1 2 3 3 3 4 4 4 5 6 7 7 7 8 8 9 10
Urawa 0 0 0 0 1 1 1 1 2 2 2 2 2 2 3 3 3 3
Verdy 0 0 1 2 2 3 4 4 5 6 6 6 7 8 9 10 11 12
Flügels 1 1 2 3 3 3 3 4 4 5 5 5 6 6 6 6 7 8
Marinos 1 2 2 2 2 3 3 4 5 5 6 7 8 9 9 10 10 11

NICOS Series[modifica | modifica sorgente]

[8]  
10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª
Gamba 0 0 0 1 2 3 4 4 4 4 5 5 5 6 7 8 8 8
JEF 1 2 3 3 4 4 4 4 4 4 5 5 5 5 5 5 5 5
Antlers 1 2 2 2 2 2 3 4 5 5 5 6 7 8 9 9 10 10
Grampus E. 0 0 0 1 1 1 1 1 2 3 3 4 4 4 4 4 4 5
Sanfrecce 1 1 2 2 2 3 3 4 4 4 5 6 6 6 6 7 8 9
S-Pulse 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 9 10 11 11 12 12 13 14
Urawa 0 1 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 3 3 3 4 4 5
Verdy 0 1 2 3 4 5 6 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16
Flügels 1 1 1 1 2 3 3 4 5 6 7 7 7 8 8 8 8 8
Marinos 1 1 1 2 2 2 3 4 4 5 5 5 6 7 8 9 10 10

Primati stagionali[modifica | modifica sorgente]

Record[9]

  • Maggior numero di vittorie: Verdy Kawasaki (28)
  • Minor numero di sconfitte: Verdy Kawasaki (8)
  • Miglior attacco: Kashima Antlers (72)
  • Miglior difesa: Verdy Kawasaki (28)
  • Miglior differenza reti: Verdy Kawasaki (+41)
  • Maggior numero di sconfitte: Urawa Reds (28)
  • Minor numero di vittorie: Urawa Reds (8)
  • Peggior attacco: Urawa Reds (26)
  • Peggior difesa: Urawa Reds (78)
  • Peggior differenza reti: Urawa Reds (-52)

Capoliste solitarie (Suntory Series)

  • 5ª giornata: JEF United
  • 9ª-18ª giornata: Kashima Antlers

Capoliste solitarie (NICOS Series)

  • 3ª giornata: JEF United
  • 8ª-10ª giornata: Shimizu S-Pulse
  • 14ª-18ª giornata: Verdy Kawasaki

Classifica marcatori[modifica | modifica sorgente]

Gol Giocatore Squadra
28 Argentina Ramón Díaz Yokohama Marinos Yokohama Marinos
22 Brasile Alcindo Kashima Antlers Kashima Antlers
20 Giappone Kazuyoshi Miura Verdy Kawasaki Verdy Kawasaki
17 Giappone Nobuhiro Takeda Verdy Kawasaki Verdy Kawasaki
16 Cecoslovacchia Pavel Řehák JEF United JEF United
13 Brasile Edu Shimizu S-Pulse Shimizu S-Pulse
Gol Giocatore Squadra
12 Giappone Akihiro Nagashima Gamba Osaka Gamba Osaka
11 Giappone Hisashi Kurosaki Kashima Antlers Kashima Antlers
11 Giappone Takuya Takagi Sanfrecce Sanfrecce
10 Giappone Osamu Maeda Yokohama Flugels Yokohama Flügels
10 Giappone Kenta Hasegawa Shimizu S-Pulse Shimizu S-Pulse
10 Cecoslovacchia Pavel Černý Sanfrecce Sanfrecce

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h J.League & JFL 1993
  2. ^ a b c Japan 1993 su RSSSF
  3. ^ 元西独代表のラーンが浦和レッズに入団/Jリーグ, Yomiuri Shimbun, 4 agosto 1993
  4. ^ Jリーグの読売が元ブラジル代表のビスマルクと契約, Yomiuri Shimbun, 30 giugno 1993
  5. ^ a b c J League History: 1993
  6. ^ How football went Japanese, BBC Sport
  7. ^ a b c d e f g h 1993 J.League Results and Table
  8. ^ a b c Risultati su Goal2002.com
  9. ^ I primati fanno riferimento al computo dei risultati della prima e della seconda fase.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]