Ivy Mike

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il cosiddetto "fungo" causato dall'esplosione della prima bomba all'idrogeno durante l'operazione Ivy Mike'.

Ivy Mike era il nome in codice dato al test statunitense, terminato con successo, della prima bomba all'idrogeno, o bomba H, compiuto il 1º novembre 1952 alle 07:15 (ora locale).

Fatta esplodere sull'atollo di Enewetak (nelle isole Marshall, allora occupate militarmente dall'esercito americano), nel contesto dell'Operazione Ivy liberò un'energia pari a 10,4-12 megatoni, ossia quasi mille volte superiore a quella della bomba di Hiroshima.

L'atollo Enewetak, prima e dopo l'esplosione di Ivy Mike. A sinistra la parte grigiastra corrisponde ai bassi fondali dell'atollo, mentre quelle evidenziate sono le zone affioranti di esso. A destra si noti la completa scomparsa di Elugelab, l'isola dove fu fatta esplodere L'atollo Enewetak, prima e dopo l'esplosione di Ivy Mike. A sinistra la parte grigiastra corrisponde ai bassi fondali dell'atollo, mentre quelle evidenziate sono le zone affioranti di esso. A destra si noti la completa scomparsa di Elugelab, l'isola dove fu fatta esplodere
L'atollo Enewetak, prima e dopo l'esplosione di Ivy Mike. A sinistra la parte grigiastra corrisponde ai bassi fondali dell'atollo, mentre quelle evidenziate sono le zone affioranti di esso. A destra si noti la completa scomparsa di Elugelab, l'isola dove fu fatta esplodere

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Michelangelo De Maria. Fermi: un fisico da via Panisperna all'America, Le Scienze - I grandi della scienza, 2004, 6, 8, 92.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra