Missile balistico a raggio intermedio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un missile balistico a raggio intermedio (descritto anche dalla sigla IRBM, dall'inglese intermediate-range ballistic missile) è un missile balistico che copre un raggio di 3.000-5.500 km[1], ponendosi quindi in una classificazione intermedia tra i missili balistici a medio raggio (MRBM) e i missili balistici intercontinentali (ICBM).

La classificazione è eseguita principalmente per motivi di convenienza, dato che vi è poca differenza tra un ICBM a bassa efficienza e un IRBM ad alta efficienza.

Questa classificazione è basata sugli standard della Missile Defense Agency, ma ne esistono altri che contemplano la definizione di un'altra classe di missili, i missili balistici a lungo raggio (LRBM), definiti tra gli IRBM e i ICBM.

Alcuni esempi di missile IRBM[modifica | modifica wikitesto]

Confronto tra diversi MRBM e IRBM prodotti. Da sinistra a destra:
CSS-2CSS-5Shahab-3Agni 2No DongTaepo Dong-1GhauriShaheen 2
Operativi
In sviluppo
Dismessi

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ballistic and Cruise Missile Threat (PDF), National Air and Space Intelligence Center, marzo 2006, p. 3. URL consultato il 30-09-2010.