Oak Ridge National Laboratory

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oak Ridge National Laboratory logo.svg

L'Oak Ridge National Laboratory (ORNL) è un laboratorio nazionale di scienze interdisciplinari e tecnologia gestito dal Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti attraverso una società formata dall'Università del Tennessee e dal Battelle Memorial Institute. Rappresenta il più grande laboratorio di scienza ed energia del Dipartimento dell'Energia.[1]

Sito in Oak Ridge, nel Tennessee, scienziati e ingegneri vi conducono ricerca e sviluppo di base e applicata finalizzata alla competenza nazionale in aree chiave della scienza, ad aumentare la disponibilità di energia pulita e abbondante, alla protezione e ricupero ambientale e a contribuire alla sicurezza nazionale.

Oak Ridge National Laboratory svolge anche altre attività per conto del Dipartimento dell'Energia, inclusa la produzione di isotopi, la gestione dell'informazione, program management tecnico e fornisce assistenza tecnica e di ricerca ad altre organizzazioni terze.

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

La struttura divenuta successivamente l'Oak Ridge National Laboratory, nel 1948, nacque inizialmente nel 1943 nell'ambito del Progetto Manhattan durante la seconda guerra mondiale.[2] Lo scopo dell'attività svolta in Oak Ridge era quello di separare isotopi di uranio e produrre plutonio da utilizzare per lo sviluppo di un'arma nucleare. Questo lavoro venne svolto in quattro strutture denominate in codice X-10 (divenuto successivamente Clinton Laboratories e infine Oak Ridge National Laboratory), Y-12, K-25 e S-50. X-10 era un impianto dimostrativo per il processo di produzione del plutonio a partire da uranio per bombardamento nucleare. Y-12 era dedicato alla separazione elettromagnetica dell'uranio-235. K-25 era un impianto di diffusione gassosa progettato per separare l'uranio-235 dall'uranio-238, mentre l'impianto S-50 di diffusione termica liquida era situato nelle vicinanze.

Lavorando sotto falso nome, nel 1943 Enrico Fermi e i suoi colleghi svilupparono il reattore di grafite X-10, il primo reattore nucleare artificiale progettato e costruito per il funzionamento continuo,[3] per dimostrare la produzione di plutonio. Questo reattore si basava sul lavoro svolto precedentemente da Fermi e colleghi all'Università di Chicago quando nel 1942 realizzarono il Chicago Pile-1, il primo reattore nucleare sperimentale creato al mondo, e il 2 dicembre dello stesso anno diedero vita alla prima reazione nucleare sostenuta. La produzione pilotata di plutonio in X-10 venne realizzata su scala molto più grande all'Hanford Site, il quale ha prodotto il plutonio utilizzato nella bomba atomica "Fat Man" sganciata su Nagasaki il 9 agosto 1945.

Dopo la seconda guerra mondiale la ricerca svolta presso l'Oak Ridge National Laboratory cominciò a concentrarsi sull'uso dell'atomo per scopi civili e si svilupparono inoltre altri campi di ricerca inerenti alla medicina, la biologia, la fisica, la chimica e la scienza dei materiali. Con la creazione del Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti nel 1977 il campo di ricerca si estese anche alla produzione, trasmissione e consumo dell'energia.

Programmi di ricerca[modifica | modifica sorgente]

I principali programmi di ricerca presso l'Oak Ridge National Laboratory comprendono i seguenti campi:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) oakridge.doe.gov, U.S. Department of Energy. URL consultato l'11 gennaio 2012.
  2. ^ (EN) Chapter 1: Wartime Laboratory, Oak Ridge National Laboratory. URL consultato l'11 gennaio 2012.
  3. ^ (EN) Metals and Ceramics Division History 1946-1996 (PDF), Oak Ridge National Laboratory. URL consultato l'11 gennaio 2012.
  4. ^ (EN) Neutron Science, Oak Ridge National Laboratory. URL consultato l'11 gennaio 2012.
  5. ^ (EN) Biological Systems, Oak Ridge National Laboratory. URL consultato l'11 gennaio 2012.
  6. ^ (EN) Energy, Oak Ridge National Laboratory. URL consultato l'11 gennaio 2012.
  7. ^ (EN) Advanced Materials, Oak Ridge National Laboratory. URL consultato l'11 gennaio 2012.
  8. ^ (EN) National Security, Oak Ridge National Laboratory. URL consultato l'11 gennaio 2012.
  9. ^ (EN) High Performance Computing, Oak Ridge National Laboratory. URL consultato l'11 gennaio 2012.
  10. ^ (EN) Nanotechnology, Oak Ridge National Laboratory. URL consultato l'11 gennaio 2012.
  11. ^ (EN) Chemical Sciences Division, Oak Ridge National Laboratory. URL consultato l'11 gennaio 2012.
  12. ^ (EN) Physics Division, Oak Ridge National Laboratory. URL consultato l'11 gennaio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Coordinate: 35°56′N 84°19′W / 35.933333°N 84.316667°W35.933333; -84.316667