Particella subatomica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In fisica delle particelle, le particelle subatomiche sono tutte le particelle che costituiscono gli atomi. Queste possono essere elementari o composte.[1]


Gerarchia delle particelle subatomiche

Particelle elementari[modifica | modifica wikitesto]

Le particelle elementari del modello standard includono:[2]

Nome Carica Massa stimata (MeV/c2)
Quark up (u) +2/3 da 1,5 a 4 1
Quark down (d) -1/3 da 4 a 8 1
Quark strange / Sideways (s) -1/3 da 80 a 130
Quark charm / Centre (c) +2/3 da 1 150 a 1 350
Quark bottom / Beauty (b) -1/3 da 4 100 a 4 400
Quark top / Truth (t) +2/3 174 300 ± 5 100
Nome Carica elettrica Massa (GeV/c2)
Elettrone –1 0,000511
Neutrino elettronico 0 ~0
Muone –1 0,1056
Neutrino muonico 0 ~0
Tauone –1 1,777
Neutrino tauonico 0 ~0
Nome Simbolo Antiparticella Carica Spin Massa (GeV/c2) Interazioni Forza mediata
Fotone γ se stesso 0 1 0 nucleare debole e gravitazionale forza elettromagnetica
Bosone W W± W± ±1 1 80,4 nucleare debole, elettromagnetica e gravitazionale forza nucleare debole
Bosone Z Z0 se stesso 0 1 91,2 nucleare debole e gravitazionale forza nucleare debole
Gluone g se stesso 0 1 0 nucleare forte e gravitazionale forza nucleare forte

Particelle composte[modifica | modifica wikitesto]

Le particelle subatomiche composte sono stati legati di particelle elementari, ed includono tutti gli adroni, particelle soggette all'interazione forte che si ritiene siano composte di quark, antiquark e gluoni. Ne esistono di due tipi:[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Harald Fritzsch, Elementary Particles, World Scientific, 2005, pp. 11–20, ISBN 978-981-256-141-1.
  2. ^ W. N. Cottingham, D. A. Greenwood, An introduction to the standard model of particle physics, Cambridge University Press, 2007, p. 1, ISBN 978-0-521-85249-4.
  3. ^ Nell'elenco che segue vengono indicati solo i quark di valenza, che nella teoria del modello standard caratterizzano lo stato fondamentale di un barione. Ad esempio, in base alla energia totale posseduta da un barione, questa si può manifestare con la presenza, nella sua struttura interne, di coppie di quark-antiquark della stessa famiglia e anche di gluoni. Tutto questo però non altera le caratteristiche del barione quale ad esempio carica elettrica o numero barionico o carica di colore.
Fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Fisica