Hamilton (Bermuda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hamilton
municipalità
Uno scorcio della città
Uno scorcio della città
Localizzazione
Stato Regno Unito Regno Unito
   Bermuda Bermuda
Territorio
Coordinate 32°17′00″N 64°46′00″W / 32.283333°N 64.766667°W32.283333; -64.766667 (Hamilton)Coordinate: 32°17′00″N 64°46′00″W / 32.283333°N 64.766667°W32.283333; -64.766667 (Hamilton)
Altitudine 18 m s.l.m.
Superficie 0,7 km²
Abitanti 969 (2000)
Densità 1 384,29 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC-4
Cartografia

Hamilton – Localizzazione

Sito istituzionale

Hamilton è una cittadina di circa 3.000 abitanti capitale dell'isola di Bermuda, territorio britannico d'oltremare.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Hamilton sorge in una baia al centro di Bermuda, sull'Oceano Atlantico. La cittadina è inoltre agli antipodi geografici di Perth, in Australia.

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

La città è servita dall'Aeroporto Internazionale L.F. Wade.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La storia della città iniziò nel 1790, quando venne scelto il territorio dov'essa sorge come sede del governo bermudiano, e fondata Saint George's. Nel 1815 venne rinominata col cognome di Sir Henry Hamilton, governatore dal 1778 al 1794.
Nel 1897 Hamilton assurse al rango di City, grazie alla costruzione di una cattedrale, della chiesa anglicana.

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]