Guglielmo II di Borgogna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Guglielmo di Borgogna detto il Tedesco in francese Guillaume II de Bourgogne dit l'Allemand (10751125) conte di Borgogna e conte di Mâcon.

Origine[modifica | modifica sorgente]

Nato nel 1075, figlio unico, dal conte Rinaldo II di Borgogna (quindi nipote del papa Callisto II) e dalla contessa Regina d'Oltingen, contea della zona di Basilea (nell'attuale Svizzera tedesca) da cui il soprannome. Era il nipote di Guido di Borgogna (1050-1124), futuro papa, col nome di Callisto II e di Raimondo di Borgogna (ca. 10621107), futuro conte di Galizia e di Coimbra e futuro padre del re Alfonso VII di Castiglia che sarà detto l'imperatore di Spagna.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1097, alla morte del padre, Rinaldo II nel corso dellaprima crociata (1096-1099), divenne contitolare con lo zio, Stefano I di Mâcon, della contea di Mâcon e conte titolare della contea di Borgogna, che però era governata dallo zio Stefano I di Mâcon, che aveva ricevuto l'incarico da Rinaldo II quando era partito per la crociata, nel 1096.

Nel 1101, quando lo zio Stefano si aggregò a coloro che presero parte alla crociata del 1101, Guglielmo governò da solo la contea di Borgogna e di Macon, e, alla morte dello zio Stefano durante la seconda Battaglia di Ramla del 1102, divenne unico conte di Borgogna e, per conto anche del cuginetto Rinaldo, conte di Mâcon.

Verso il 1105, Guglielmo sposò Agnese di Zähringen figlia del duca di Zähringen, Bertoldo II.

Durante il suo governo iniziò un graduale processo di distacco della contea di Borgogna dall'impero, in quanto l'imperatore del Sacro Romano Impero Enrico V, che era anche re di Arles o delle due Borgogne, non solo non risiedeva in Borgogna, ma se ne disinteressava, cosicché molte decisioni che erano prese in Borgogna e Provenza, non passavano più al vaglio dell'imperatore.

Nel 1119 lo zio Guido di Borgogna salì al soglio pontificio con il nome di Callisto II.

Nel 1125, Guglielmo morì a seguito di un complotto dei suoi baroni, ed il figlio, Guglielmo, gli subentrò nei titoli di conte di Borgogna e di co-conte di Mâcon, assieme ai cugini Rinaldo e Guglielmo.

Discendenza[modifica | modifica sorgente]

Guglielmo da Alice ebbe un solo figlio:

Predecessore Conte di Borgogna Successore
Rinaldo II 1097–1125 Guglielmo III
Predecessore Conte di Mâcon Successore
Rinaldo II 1097–1125 Guglielmo III e Rinaldo III e Guglielmo IV

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • William B. Stevenson, "La prima crociata", cap. XX, vol. IV (La riforma della chiesa e la lotta fra papi e imperatori) della Storia del Mondo Medievale, 1999, pp. 718-756.
  • Paul Fournier, "Il regno di Borgogna o d'Arles dal XI al XV secolo", cap. XI, vol. VII (L'autunno del Medioevo e la nascita del mondo moderno) della Storia del Mondo Medievale, 1999, pp. 383-410.