Geografia di Naruto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

1leftarrow.pngVoce principale: Naruto.

Il mondo di Naruto

Il mondo della serie anime e manga Naruto è costituito da vari stati e luoghi che vengono continuamente presentati. I paesi operano come entità politiche separate e sono presumibilmente tutte monarchie, governate da signori feudali (大名, Daimyo) che hanno ugual potere dei Capi dei villaggi nascosti. Il mondo di Naruto è simile al Giappone feudale sotto molti aspetti; gli stati mantengono l'equilibrio tra di loro tramite nient'altro che il loro potere. I trattati vengono periodicamente firmati, ma generalmente non valgono nemmeno la carta sui quali sono scritti. Nonostante questa similarità, oggetti moderni sono stati visti durante la serie, come cinema, telecamere di sicurezza e anche avanzati sistemi ospedalieri. Sono anche presenti computer e console per i videogiochi. Malgrado l'evidente tecnologia avanzata per oggetti civili, la tecnologia militare non sembra essere allo stesso livello. Le tecnologie militari sono di natura medioevale, ad esempio vengono utilizzate enormi balestre per lanciare dardi con note esplosive in modo da simulare armi contraeree.

Indice

Ecco l'elenco di tutti i paesi ninja apparsi o nominati nel manga.

  • Paese del Fuoco
  • Paese del Vento
  • Paese del Fulmine
  • Paese della Terra
  • Paese dell'Acqua
  • Paese del Suono
  • Paese della Pioggia
  • Paese del Vortice
  • Paese della Cascata
  • Paese dell'Erba
  • Paese del Fiume
  • Paese delle Terme
  • Paese del Brina
  • Paese delle Calde Primavere

I cinque grandi Paesi ninja[modifica | modifica sorgente]

Degli stati disseminati per il mondo di Naruto, cinque sono considerati i più potenti e i più influenti di tutti: il Paese del Fuoco, il Paese del Vento, il Paese del Fulmine, il Paese della Terra e il Paese dell'Acqua. Ognuno rappresenta uno dei cinque elementi (rispettivamente Fuoco, Vento, Fulmine, Terra, Acqua) e ognuno di questi ha un villaggio nascosto governato da un Kage.

Paese del Fuoco[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Paese del Fuoco.

Il Paese del Fuoco (火の国 Ho no Kuni?) è lo stato in cui risiede il Villaggio della Foglia, dove risiedono la maggior parte dei personaggi di Naruto. Il suo clima è piuttosto temperato con giorni soleggiati per la maggior parte dell'anno. Era considerato uno degli stati più forti, sia militarmente che economicamente, ma divenne significativamente più debole dopo l'attacco di Orochimaru. Il Villaggio della Foglia è stato raso al suolo da un membro (che all'epoca della distruzione veniva considerato il capo) dell'organizzazione Alba, Pain, ma è in fase di ricostruzione. L'attuale Hokage è Tsunade Senju.

Paese del Vento[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Paese del Vento.

Il Paese del Vento (風の国 Kaze no Kuni?) è uno stato asciutto e desolato, ma è anche la casa di alcuni dei più potenti ninja. Il suo villaggio nascosto è il Villaggio della Sabbia. L'attuale Kazekage è Gaara del Deserto.

Paese del Fulmine[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Paese del Fulmine.

Il Paese del Fulmine (雷の国 Rai no Kuni?) ha avuto un po' di attenzione durante la serie. Il suo villaggio nascosto è il Villaggio della Nuvola. Si dice che il nome di questo paese derivi dal rumore del tuono che risuona nelle montagne del Paese del Fulmine. L'attuale Raikage è A, un membro del clan Yostuji, e fratello adottivo della Forza Portante dell'Otto Code.

Paese della Terra[modifica | modifica sorgente]

Il Paese della Terra (土の国 Tsuchi no Kuni?) è stato visto per poco tempo durante la serie. Quel poco che si sa è che il suo territorio è prevalentemente montuoso con molte cave e grotte sparse dappertutto. Molto famoso è anche il fenomeno naturale della pioggia di roccia, durante la quale sassolini e raffiche di vento attraversano il paese da nord. Questo stato non è alleato, o almeno non lo era, col Paese del Fuoco, come mostrato nella saga del Kakashi Gaiden. Il suo villaggio nascosto è il Villaggio della Roccia. L'attuale Tsuchikage è Oonoki.

Paese dell'Acqua[modifica | modifica sorgente]

Il Paese dell'Acqua (水の国 Mizu no Kuni?) è rivolto verso l'elemento Acqua. Il Paese dell'Acqua è il più piccolo dei cinque grandi stati ed è disseminato di laghi. Il suo clima è generalmente freddo, con molta nebbia. Poco si sa riguardo a questo stato, apparentemente, si tiene fuori dalla maggior parte delle questioni politiche, il che è comprensibile dal momento che è un'isola distante da resto del continente, che contiene gli altri quattro grandi stati. Il suo villaggio nascosto è il Villaggio della Nebbia. Il suo attuale Mizukage è Mei Terumi.

Altri paesi ninja[modifica | modifica sorgente]

Paese del Suono[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Paese del Suono.

Il Paese dei Campi di Riso o Paese delle Risaie (田の国 Ta no Kuni?), anche conosciuto come il Paese del Suono (音の国 Oto no Kuni?), è un piccolo stato che confina con il Paese del Fuoco. Paese delle Risaie era il suo nome originario me venne rinominato Paese del Suono da Orochimaru, quando questi vi fondò il Villaggio del Suono (音隠れの里 Otogakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto nel Suono"), che è quindi il Villaggio ninja del Paese.

Paese della Pioggia[modifica | modifica sorgente]

Il Paese della Pioggia (雨の国 Ame no Kuni?) è la casa dell'omonimo villaggio, il Villaggio della Pioggia. Nel paese dilaniava una guerra civile. Nagato capo dell'Organizzazione Alba è il leader di una delle due fazioni in lotta. Tsunade afferma che il Villaggio della Pioggia manca di una forza autoritaria centrale, perché il suo territorio è stato spesso usato come zona di guerra dai grandi paesi ninja. Ciò nonostante, viene descritto come un paese dai confini estremamente sorvegliati e difficile da penetrare e gli stranieri presenti devono attenersi a regole precise per poter soggiornare.

La notizia non viene fatta trapelare all'esterno del Villaggio della Pioggia, ma la guerra civile tra le due fazioni si è conclusa con la sconfitta di Hanzo la Salamandra e la vittoria di Nagato. Nagato era venerato come un dio dai ninja della Pioggia ed il suo potere era assoluto.

Paese del Vortice[modifica | modifica sorgente]

Il Paese del Vortice (渦の国 Uzu no Kuni?) era un piccolo stato ninja, situato vicino al Paese del Fuoco, del quale fu uno storico alleato. I suoi abitanti erano specializzati in tecniche di sigillo, anche se usavano metodi un po' rozzi. Proprio questa abilità scatenò il timore degli altri stati ninja, che perciò distrussero il Paese. Il suo villaggio nascosto era il Villaggio del Vortice (渦潮隠れの里 Uzushiogakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto nel Vortice"). Di questo paese è originario il Clan Uzumaki, il principale clan del Villaggio.

Paese della Cascata[modifica | modifica sorgente]

Il Paese della Cascata (滝の国 Taki no Kuni?) consiste in una larga cascata che nasconde il Villaggio della Cascata. Il Team 7 ha compiuto una missione in questo Stato nel secondo OAV ("Battaglia al Villaggio della Cascata"). Di questo Paese è originario Kakuzu, membro di Alba, e la forza portante del sette code, Fuu.

Paese dell'Erba[modifica | modifica sorgente]

Il Paese dell'Erba (草の国 Kusa no Kuni?) è dove risiede il Villaggio dell'Erba. Non si sa praticamente nulla di questo stato, probabilmente è ricco di flora. Durante l'esame di selezione dei Chunin, Orochimaru e due suoi scagnozzi uccidono e prendono le sembianze di una squadra di Genin dell'Erba. Di questo Paese è originario Zetsu dell'Organizzazione Alba. Qui, si trova anche il ponte Tenchi dove Naruto ed il Team Yamato incontrano Orochimaru e la spia di Sasori rivelatasi, poi, Kabuto.

Paese del Fiume[modifica | modifica sorgente]

Il Paese del Fiume (川の国 Kawa no Kuni?) è situato tra il Paese del Fuoco e il Paese del Vento. In tale stato l'Organizzazione Alba aveva il suo nascondiglio prima che Sakura Haruno e Chiyo lo distruggessero combattendo contro Sasori. Non si sa nient'altro su questo stato, tranne che è l'ubicazione di un villaggio, il Villaggio della Valle. Si pensa che anticamente, prima della fondazione del Villaggio della Foglia, in questo Paese ci fosse un altro villaggio: il Villaggio del Fiume.

Nell'anime, il paese è anche l'ubicazione del Villaggio degli Artigiani, e detiene la miniera d'oro Katabami Kinzan, con annessa villaggio e raffineria. C'è un negozio esclusivo rinomato come il negozio del Curry della Vita nel quale Naruto, Neji, Tenten e Rock Lee sono venuti a mangiare durante lo scontro con Raiga.

Paese delle Terme[modifica | modifica sorgente]

Il Paese delle Terme (湯の国 Yu no Kuni?) appare in un solo capitolo, in cui il suo daimyo sta fuggendo assieme agli abitanti verso il confinante Paese del Fuoco, poiché la quarta guerra ninja si terrà in quel territorio. Prima il paese era la sede del Villaggio delle Calde Primavere, ora distrutto.[1]

Paese della Brina[modifica | modifica sorgente]

Il Paese della Brina (霜の国 Shimo no Kuni?) è apparso nello stesso capitolo del Paese delle Terme, anche gli abitanti del Paese della Brina stanno evacuando il paese a causa della quarta grande guerra ninja. Anche questo paese possiede un villaggio, il Villaggio del Gelo e il daymo stesso del Paese è un ninja.[1]

Altri paesi non ninja[modifica | modifica sorgente]

Paese del Ferro[modifica | modifica sorgente]

Il Paese del Ferro (鉄の国 Tetsu no Kuni?) ha un clima molto freddo e nevoso. La sua forza militare non è costituita da ninja, bensì da samurai pesantemente corazzati e armati di spade capaci di incanalare il chakra. Si trova fra tre montagne chiamate "tre lupi". In questo paese si svolge il summit tra i 5 Kage convocato dal Raikage per risolvere il problema rappresentato da Alba. Il leader del Paese del Ferro, di nome Mifune, in quanto capo del Paese ospitante ha il compito di moderatore durante il summit. Proprio durante la riunione Danzo controlla le azioni di Mifune con il suo Sharingan, ma viene scoperto. In seguito Sasuke e il suo team attaccano il summit, uccidendo numerosi samurai. Infine, è proprio qui che Tobi rivela i suoi piani e dichiara guerra ai cinque Kage dando inizio alla quarta grande guerra ninja, alla quale parteciperanno anche i samurai del Paese del Ferro.

Paese delle Onde[modifica | modifica sorgente]

Il Paese delle Onde (波の国 Nami no Kuni?) è una nazione piuttosto povera, all'interno del Paese dell'Acqua e vicino al Villaggio della Nebbia e, quindi, non ha villaggi nascosti. Consiste di un'isola che una volta era anche prosperosa, fino a quando Gatō ci mise gli occhi sopra. Questi monopolizzò le importazioni e le esportazioni dell'isola, che erano cruciali per la propria economia. La prima vera missione del Team 7 si svolse in questo stato, e, con l'aiuto degli abitanti del Villaggio, fu messo fine al periodo del terrore di Gato. Tra gli abitanti conosciuti ci sono: Inari, Tazuna (il costruttore del ponte e il nonno di Inari), Tsunami (la madre di Inari) e Kaiza (il marito di Tsunami ed il padre adottivo di Inari, deceduto).

Tazuna riuscì a finire il ponte e lo chiamò Ponte Naruto in onore al coraggioso ragazzo che lo aveva protetto, sicuro che questo ponte, grazie al suo nome, sarebbe diventato famoso. Il ponte, nell'edizione giapponese del manga chiamato letteralmente "Grande ponte Naruto", o Ponte Ōnaruto, è un'infrastruttura realmente esistente che connette le città di Kobe e di Naruto.

Villaggi ninja[modifica | modifica sorgente]

I villaggi ninja (忍の里 Shinobi no Sato?) o villaggi nascosti (隠れ里 Kakurezato?) sono villaggi che forniscono la forza militare per il loro Paese. Un villaggio nascosto mantiene la propria economia allenando i propri cittadini a diventare ninja fin dalla giovane età e usandoli come forza lavoro nelle missioni che i richiedenti sono disposti a pagare. Possono ricevere un singolo pagamento per missioni come togliere le erbacce di un giardino oppure ricevere un pagamento costante dallo stato in cui risiedono per fornire soldati nel caso scoppi una guerra. I villaggi nascosti dei cinque grandi stati hanno tutti un Kage come loro capo.

I cinque grandi villaggi ninja[modifica | modifica sorgente]

Villaggio della Foglia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Villaggio della Foglia.

Il Villaggio della Foglia (木ノ葉隠れの里 Konohagakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto tra le Foglie") è situato nel Paese del Fuoco ed è il più importante villaggio ninja della serie.

Villaggio della Sabbia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Villaggio della Sabbia.

Il Villaggio della Sabbia (砂隠れの里 Sunagakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto tra la Sabbia") è il villaggio nascosto del Paese del Vento. Essendo uno dei cinque grandi villaggi ninja ha per capo un Kage, il Kazekage che è Gaara.

Villaggio della Nuvola[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Villaggio della Nuvola.

Il Villaggio della Nuvola (雲隠れの里 Kumogakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto tra le Nuvole") è situato nel Paese del Fulmine sulla cima di un'alta montagna nascosta tra le nubi (da questo deriva il nome del villaggio).

Villaggio della Roccia[modifica | modifica sorgente]

Il simbolo dei ninja del Villaggio della Roccia

Il Villaggio della Roccia (岩隠れの里 Iwagakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto tra le Rocce") è situato nel Paese della Terra. Essendo uno dei cinque grandi villaggi ninja, a capo del villaggio c'è un Kage, lo Tsuchikage. È ragionevole pensare che i ninja di questo Villaggio siano molto abili nell'usare tecniche di terra. In passato il Villaggio era in guerra con il Villaggio della Foglia, come si vede nel Kakashi Gaiden. Un grande numero di ninja di questo villaggio furono uccisi da Minato Namikaze, il futuro Quarto Hokage, quando era ancora un Jonin. Deidara di Alba è originario di questo Villaggio. Facevano parte di questo villaggio anche le forze portanti del quattro code e del cinque code, entrambi catturati da Alba.

Clan Kamizuru[modifica | modifica sorgente]

Il Clan Kamizuru è un clan del Villaggio della Roccia che una volta era molto conosciuto. Prima dell'inizio della serie, hanno tentato di condurre un'invasione nel Villaggio della Foglia, per essere respinti e in gran parte uccisi dal clan Aburame. A quanto pare, il Primo Tsuchikage è stato uno dei suoi membri. Dai pochi superstiti rimasti, Suzumebachi, Jibachi e Kurobachi, veniamo a sapere che la maggior parte delle tecniche di questo clan sono basate sulle api e sul miele.

Villaggio della Nebbia[modifica | modifica sorgente]

Il simbolo dei ninja del Villaggio della Nebbia

Il Villaggio della Nebbia (霧隠れの里 Kirigakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto nella Nebbia") è uno dei cinque grandi villaggi ninja ed è situato nel Paese dell'Acqua. Il suo capo è il Mizukage, ruolo attualmente coperto da una donna di nome Mei Terumi. I ninja di questo villaggio sono specializzati nelle tecniche d'acqua. In passato, l'esame per diventare Genin era disumano: gli studenti, che erano stati amici, che si erano allenati insieme, che avevano mangiato assieme, venivano messi uno contro l'altro. Questo esame fu eliminato quando Zabuza Momochi uccise durante il test tutti i suoi compagni di corso. Il Villaggio della Nebbia era anche noto come: il Villaggio della Nebbia Insanguinata. Nel capitolo 456, la Mizukage rimprovera una delle sue guardie del corpo, ancora attaccata al passato di sangue del villaggio dicendo che quel periodo da "incubo" se ne è andato insieme al Quarto Mizukage.

I sette ninja più forti del villaggio sono conosciuti come i sette spadaccini della Nebbia ed ognuno di questi ha una spada. Kisame Hoshigaki, Zabuza Momochi, e Raiga Kurosuki (visto solo nell'anime filler), facevano parte dell'attuale generazione di spadaccini e divengono poi Nukenin, oltre a Chojuro che partecipa al meeting dei cinque Kage in qualità di spadaccino della Nebbia e di guardia del corpo della Mizukage stessa. La precedente generazione comprendeva oltre a Zabuza Momochi, Fuguki Suikazan (Samehada), Jinin Akebino, Kushimaru Kuriarare (Ago da Cucito), Ameyuri Ringo (precedente utilizzatore delle Kiba di Raiga), Jinpachi Munashi (Spruzzo) e Mangetsu Hozuki, fratello di Suigetsu (capace di utilizzare tutte e sette le spade ed ex-proprietario di Rombosogliola). Sembra che la forza portante del Tricoda (nonostante Alba lo abbia catturato e sigillato allo stato brado) fosse il Quarto Mizukage Yagura.

Clan Kaguya[modifica | modifica sorgente]

Questo villaggio era anche la casa del famoso Clan Kaguya, che possedeva una abilità innata che gli permetteva di controllare la crescita delle ossa. Questo clan fu sterminato dallo stesso villaggio quando il clan gli mosse guerra. La ragione dell'attacco era il solo amore per la guerra. Del clan fu creduto unico superstite Kimimaro Kaguya, ma poco prima di morire, rivelò di non essere l'ultimo della sua specie.

Clan Yuki[modifica | modifica sorgente]

Un altro Clan che componeva la società del Paese dell'Acqua era il Clan Yuki dove emerse Haku, un giovane ragazzo del Villaggio della Nebbia che seguiva fedelmente Zabusa. Questo Clan permetteva ai suoi membri di utilizzare a proprio piacimento il ghiaccio e, in mancanza di esso, potevano normalmente congelare l'acqua per formarlo.

Clan Hozuki[modifica | modifica sorgente]

Insieme a questi due Clan, nel Paese dell'Acqua spiccava il clan Hozuki, di cui l'unico membro conosciuto è Suigetsu Hozuki, fratello Mangetsu Hozuki ed il Secondo Mizukage. Egli riusciva ad utilizzare perfettamente le tecniche segrete del clan, ossia trasformarsi in uno stato semi-liquido o liquido.

Mizukage[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Mizukage.

Altri villaggi ninja[modifica | modifica sorgente]

Villaggio del Suono[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Villaggio del Suono.

Il Villaggio del Suono (音隠れの里 Otogakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto nel Suono") è il villaggio fondato da Orochimaru ed è situato nel Paese delle Risaie. Sembra che Orochimaru si sia auto-proclamato Otokage (o Kokage a seconda di come lo si vuole dire), per dimostrare agli altri paesi che il suo villaggio ha una notevole potenza militare, ma come nel caso dell'Hoshikage e del Paese degli Orsi, le 5 Grandi Terre dei ninja ed i rispettivi Kage non riconoscono questo titolo e il Paese delle Risaie non viene considerato al pari degli altri Paesi che nominano il loro capo con il grado di Kage.

Villaggio della Pioggia[modifica | modifica sorgente]

Il Villaggio della Pioggia (雨隠れの里 Amegakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto nella Pioggia") è un piccolo villaggio del Paese della Pioggia, governato da Pain, membro dell'Akatsuki, il cui vero nome è Nagato. In passato nacque all'interno del paese della pioggia l'Akatsuki, capitanata da Yahiko. Poiché l'organizzazione acquistava una sempre crescente fama, Hanzo delle salamandre, capo del Villaggio della Pioggia, organizzò un incontro tra Akatsuki e le sue forze armate. Ma in realtà Hanzo aveva stretto alleanza con il capo della radice del Villaggio della Foglia Danzo Shimura e l'incontro si rivelò solo un pretesto per uccidere Yahiko, cosa che effettivamente avverrà e che scatenerà l'ira di Nagato, il quale si sincronizzerà con il Gedo mazo e sterminerà tutte le forze militari presenti tranne Hanzo. In seguito questo episodio provocherà una sorta di guerra civile dove in molti si schierarono dalla parte dell'Akatsuki. La guerra termino con la morte di Hanzo, ucciso da Pain. Per questo tutti i ninja del villaggio della Pioggia portano il coprifronte dei nukenin, con il simbolo della pioggia cancellato. In seguito alla morte di Nagato è probabile che il capo del villaggio sia divenuto Konan. L'aspetto del villaggio è quello di una metropoli con alti grattacieli: al centro del villaggio sorge la torre da dove Nagato controlla i sei corpi di Pain.

Villaggio del Vortice[modifica | modifica sorgente]

Il Villaggio del Vortice (渦潮隠れの里 Uzushiogakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto nel Vortice") è il villaggio nascosto del Paese del Vortice. I suoi abitanti erano rinomati come maestri sigillatori, anche se usavano tecniche un po' rozze, e proprio per il timore di questa abilità, il Villaggio venne distrutto. Gli abitanti erano famosi poiché vivevano molto a lungo, perciò il Villaggio venne soprannominato anche Villaggio della Longevità. Il clan più potente era il Clan Uzumaki (うずまき一族 Uzumaki Ichizoku?). Dopo la sua distruzione gli abitanti si sono variamente dispersi in molti altri Paesi, come ad esempio il Villaggio della Pioggia o quello dell'Erba.

Clan Uzumaki[modifica | modifica sorgente]

Il simbolo del Villaggio del Vortice, nonché del Clan Uzumaki.

Il Clan Uzumaki (うずまき一族 Uzumaki Ichizoku?, lett. "Famiglia Uzumaki") era il principale clan del Villaggio. Vantava una remota parentela di sangue con il Clan Senju di Konoha, e questo fu alla base della secolare alleanza fra i paesi del Vortice e del Fuoco. Il Clan era dotato di una particolare abilità: possedere un chakra speciale capace di sopprimere quello dei Cercoteri. Proprio per questo le prime due Forze portanti della Volpe a Nove Code, furono scelte fra i membri di questo clan, oltre che per rafforzare ulteriolmente il legame con la Foglia. La madre di Naruto Uzumaki, nonché moglie del Quarto Hokage, Kushina Uzumaki, era una di queste Forze portanti e proveniva da questo villaggio. Stessa cosa per l'altra Forza portante, Mito Uzumaki, moglie del Primo Hokage. Il simbolo del Clan era lo stesso del Villaggio: un vortice. Tale simbolo è usato tuttora dal Villaggio della Foglia sulle uniformi di Chunin e Jonin, per indicare lealtà e amicizia. È anche presente sui vestiti di Naruto, a indicare la sua appartenenza al Clan Uzumaki. Gli Uzumaki inoltre sono dotati di una grande quantità di chakra e forza vitale. Altra caratteristica di molti appartenenti a questo Clan è il colore rosso intenso dei capelli.

Villaggio della Cascata[modifica | modifica sorgente]

Il Villaggio della Cascata (滝隠れの里 Takigakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto nella Cascata") è situato nel Paese della Cascata. È governato da Shibuki, che sembra troppo codardo all'inizio per questo compito. I suoi ninja sembrano essere specializzati in tecniche d'acqua. Si vede per la prima volta nel secondo OAV di Naruto. Kakuzu dell'organizzazione Alba proviene da questo villaggio.

C'erano sei Genin della Cascata (dodici nell'anime) partecipanti agli esami di selezione dei chunin, nessuno di loro passò la seconda prova. Sembra inoltre che la forza portante del Shichibi, catturato e sigillato da Alba, fosse originario di questo villaggio, così come uno dei corpi di Pain.

Villaggio dell'Erba[modifica | modifica sorgente]

Il Villaggio dell'Erba (草隠れの里 Kusagakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto nell'Erba") è situato nel Paese dell'Erba. Durante l'esame di selezione dei chunin, Orochimaru e i suoi scagnozzi sterminarono e presero il posto di tre genin dell'erba. Compare durante Kakashi Gaiden, nel quale il gruppo di Kakashi deve difenderlo dal Villaggio della Roccia, questo fa pensare che sia alleato con quello della Foglia. Zetsu, membro dell'Organizzazione Alba, e Karin, ex membro del team Falco ed uno dei corpi di Pain provengono da questo villaggio. Il Villaggio è ricoperto da una folta vegetazione. Nient'altro si sa di questo villaggio.

Villaggio del Gelo[modifica | modifica sorgente]

Il Villaggio del Gelo (霜隠れの里 Shimogakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto nel Ghiaccio") è situato nel Paese della Brina. Non vi sono altre informazioni su di esso, in quanto viene solo menzionato durante l'evacuazione del Paese della Brina durante la guerra contro Alba.

Villaggio delle Calde Primavere[modifica | modifica sorgente]

Sul Villaggio delle Calde Primavere (湯隠れの里 Yugakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto nell'Acqua Calda") non si hanno informazioni, tranne che è il villaggio natale di Hidan, membro dell'Organizzazione Alba. Nonostante fosse nel Paese delle Terme, nella cartina dei villaggi non compare, essendo stato distrutto durante le grandi guerre. Probabilmente i suoi abitanti erano tutti seguaci della religione Jashin.

Stati ninja presenti solo nell'Anime[modifica | modifica sorgente]

Paese della Luna[modifica | modifica sorgente]

Il Paese della Luna (月の国 Tsuki no Kuni?) è il luogo in cui si svolge il terzo film di Naruto. È un'isola a forma di luna crescente, e da qui prende il nome. Durante l'esame Chunin, viene mostrato un ninja che indossa un coprifronte con sopra un luna crescente, ma non viene né menzionato né mostrato in seguito. Il suo villaggio nascosto è il Villaggio della Luna.

Paese della Neve[modifica | modifica sorgente]

Il Paese della Neve (雪の国 Yuki no Kuni?) era il luogo in cui era ambientato il primo film di Naruto (Naruto e la principessa della neve) ed un tiranno se ne era impossessato con la forza. Il Paese della Neve possiede un livello di tecnologia molto avanzato rispetto a quello degli altri stati, In questo paese, cose come le ferrovie, i dirigibili, i generatori di calore e le mitragliatrici sono comuni, nonostante le mitragliatrici sparino kunai invece di proiettili. Inoltre i ninja di questo paese indossano una speciale armatura di chakra che li rende virtualmente immuni alle arti magiche e illusorie. Il suo villaggio è il Villaggio della Neve.

Paese degli Orsi[modifica | modifica sorgente]

Il Paese degli Orsi (熊の国 Kuma no Kuni?) viene introdotto solo nell'anime, durante la saga filler del Villaggio della Stella. È circondato da canyon pieni di gas velenosi. Il suo villaggio nascosto è il Villaggio della Stella, comandato da un Kage fittizio, l'Hoshikage.

Paese delle Foreste[modifica | modifica sorgente]

Il Paese delle Foreste (森の国 Mori no Kuni?) è il luogo, menzionato da Tsunade nell'episodio 209, dove fu catturato Gantetsu, un criminale. Naruto, Sakura e Rock Lee sono incaricati da Tsunade di trasportare Gantetsu nella capitale del Paese delle Foreste. Questo paese è geograficamente composto da giungle tropicali e subtropicali e qualche lungo fiume dal corso calmo.

Paese del Cielo[modifica | modifica sorgente]

Il Paese del Cielo (空の国 Sora no Kuni?) è citato in Naruto Shippuden: Il maestro e il discepolo . Il paese era formato da ninja provenienti da diversi paesi che usavano il loro chakra per volare. Si dice che hanno combattuto nella Seconda Grande Guerra dei Ninja. Il loro villaggio nascosto è stato distrutto durante la guerra dal Villaggio della Foglia, ma il paese è sopravvissuto. La loro base è un tempio gigante chiamato Ancor Vantian che significa "l'arma finale". Shinno proviene da questo villaggio.

Paese delle Montagne[modifica | modifica sorgente]

Il Paese delle Montagne (山の国 Yama no Kuni?) è un paese situato nei pressi del Paese del Fulmine ed è il luogo in cui è situato il Villaggio del Bagliore, spazzato via da un altro villaggio a circa trenta anni prima dell'inizio della serie.

Paese delle Chiavi[modifica | modifica sorgente]

Il Paese delle Chiavi (鍵の国 Kagi no Kuni?) è un paese che appare unicamente nell'episodio 191 di Naruto Shippūden. Si presenta come una terra pianeggiante, costellata da numerose formazioni rocciose. Esso è la sede del Villaggio della Serratura.

Stati non ninja presenti solo nell'anime[modifica | modifica sorgente]

Paese dell'Artiglio[modifica | modifica sorgente]

Il Paese dell'Artiglio (爪の国 Tsume no Kuni?) viene mostrato nell'episodio 177. Ad un certo punto si è rischiato che scoppiasse una guerra con il Paese della Zanna, ma grazie al "Paradiso della pomiciata" di Jiraiya, spedito per sbaglio al signore feudale del Paese della Zanna, la guerra fu evitata.

Paese dei Fagioli Rossi[modifica | modifica sorgente]

Menzionato solo nell'episodio 194 dell'anime.

Paese del Mare[modifica | modifica sorgente]

Il Paese del Mare (海の国 Umi no Kuni?) viene presentato nell'episodio 169. Orochimaru aveva qui uno dei suoi nascondigli dove eseguiva anche diversi esperimenti proibiti. Amachi, uno dei suoi subordinati continuò il lavoro dopo che Orochimaru se ne andò. Molto probabilmente si trova a sud del paese del Thè al centro tra le due isole.

Paese del Miele[modifica | modifica sorgente]

Menzionato solo nell'episodio 194.

Paese delle Paludi[modifica | modifica sorgente]

Il Paese delle Paludi (沼の国 Numa no Kuni?) è un paese situato nei pressi del Paese dei Demoni. È qui che è sigillato il corpo del demone Mōryō. Anko Mitarashi una volta ha protetto Chichiyasu, il feudatario di un paese con lo stesso nome. Non è noto se si tratta dello stesso paese. Questo paese sembra essere alleato con la Terra del Fuoco, come si dice a Maito Gai quando gli fu assegnata una missione in questo paese.

Paese della Pietra[modifica | modifica sorgente]

Il Paese della Pietra (石の国 Ishi no Kuni?) viene presentato solo nell'anime, nell'episodio 169. È governato da un prete.

Paese del Tè[modifica | modifica sorgente]

Il Paese del Tè (茶の国 Cha no Kuni?) è uno stato che consiste di due isole separate. Qui il Team 7 aiutò Idate Morino a vincere la corsa di Todoroki. Viene visto solo nella saga del Paese del Tè.

Paese degli Uccelli[modifica | modifica sorgente]

Il Paese degli Uccelli (鳥の国 Tori no Kuni?) è un piccolo stato in cui Naruto Uzumaki, Tenten e Neji Hyuga, poi successivamente Kakashi Hatake vengono mandati per investigare sul fantasma di Noroimusha e per proteggere il daimyo durante la saga del Paese degli Uccelli.

Paese del Verde[modifica | modifica sorgente]

Il Paese del Verde (菜の国 Na no Kuni?) è presentato solo nell'anime. Naruto, Choji, e Hinata vengono mandati qua per proteggere alcuni mercanti, ignorando che tra loro, c'è la figlia del signore feudale del Paese, Haruna.

Paese della Zanna[modifica | modifica sorgente]

Il Paese della Zanna (牙の国 Kiba no Kuni?) viene mostrato nell'episodio 177. Ad un certo punto si è rischiato che scoppiasse una guerra con il Paese dell'Artiglio, ma grazie al "Paradiso della pomiciata" di Jiraiya, spedito per sbaglio al signore feudale del Paese della Zanna, la guerra fu evitata.

Paese dei Demoni[modifica | modifica sorgente]

Il Paese dei Demoni (鬼の国 Oni no Kuni?) è il luogo in cui si svolge la maggior parte del primo film di Naruto: Shippūden. È la terra natia di Shion (紫苑?), la sacerdotessa incaricata di sigillare nuovamente il demone risorto.

Villaggi ninja presenti solo nell'Anime[modifica | modifica sorgente]

Villaggio della Luna[modifica | modifica sorgente]

Il Villaggio della Luna (月隠れの里 Getsugakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto sotto la Luna") è il villaggio nascosto del Paese della Luna. Appare per la prima volta sul coprifronte di un Genin partecipante all'esame Chunin e ritorna nel terzo film di Naruto.

Villaggio della Neve[modifica | modifica sorgente]

Il Villaggio della Neve (雪隠れの里 Yukigakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto tra la Neve") è situato nel Paese della Neve ed è presentato nel primo film di Naruto. I ninja di questo villaggio indossano una speciale armatura di chakra che li rende virtualmente immuni alle arti magiche e illusorie.

Villaggio della Stella[modifica | modifica sorgente]

Il Villaggio della Stella (星隠れの里 Hoshigakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto tra le Stelle") fu introdotto durante la saga filler del Villaggio della Stella. È situato nel Paese degli Orsi. Il Villaggio della Stella fu fondato qualche tempo dopo la caduta di uno strano meteorite, che loro chiamano "stella"[2], arrivata 200 anni fa, tuttavia non è stato fondato molto tempo prima di Konoha. Non ci sono piante o alberi nelle sue vicinanze da quando il meteorite è precipitato. Il suo Capo è l'Hoshikage (星影 Ombra della Stella?), ma è un Kage solo nel nome. Gli altri villaggi infatti non riconoscono il Villaggio della Stella come loro pari e tantomeno c'è un ninja degno di quel titolo.

Il meteorite non era molto grande ma emetteva una radiazione in grado di aumentare la quantità di chakra. Il Primo Hoshikage voleva usare il meteorite nell'allenamento dei nuovi ninja. All fine dell'allenamento questi avevano un livello di chakra enorme. Questo tipo di allenamento fu in seguito proibito dal Terzo Hoshikage a causa degli effetti collaterali che il meteorite aveva sul corpo umano e che portavano alla morte. Il meteorite viene distrutto da Naruto alla fine della saga.

La tecnica usata da questi ninja, la Tecnica del Pavone, è davvero singolare apparendo simile al chakra della volpe a nove code. Intorno all' utilizzatore tramite un particolare sigillo compare un'aura violacea e una coda di chakra molto simile a quella di un pavone in grado di cambiare forma a piacimento formando una specie di animale oppure delle ali utilizzate dai ninja più esperti per la fuga.

Villaggio degli Artigiani[modifica | modifica sorgente]

Il Villaggio degli Artigiani (匠の里 Takumi no Sato?, lett. "Villaggio degli Artigiani") è un villaggio situato nel Paese del Fiume, fondato decine di anni prima degli eventi attuali da un uomo chiamato Seimei. Tale villaggio è noto per aver creato tutte le armi ninja esistenti, molte delle quali sono vendute agli altri Villaggi ninja. I membri più forti di questo villaggio sono i Quattro Fenomeni Celesti (Hoki, Kujaku, Ryuugan e Suiko), dotati armi particolari.

Villaggio del Bagliore[modifica | modifica sorgente]

Il Villaggio del Bagliore (蜻蛉れの里 Tonbogakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto sotto la Libellula") è un piccolo villaggio introdotto nell'anime, nella saga filler degli "11 di Konoha". Trent'anni prima dell'inizio della serie questo villaggio era in guerra con la Foglia. Dopo l'attacco a sorpresa di Konoha, il villaggio dichiarò il "cessate il fuoco". Due giorni dopo tuttavia un altro villaggio, il Villaggio della Valle, lo attaccò e lo distrusse. Solo Genno sopravvisse alla sua distruzione.

Villaggio della Serratura[modifica | modifica sorgente]

Il Villaggio della Serratura (錠前隠れの里 Jōmaegakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto nella Serratura") è situato nel Paese delle Chiavi. Pare che i ninja di questo villaggio siano esperti nello spionaggio, e per questo molto richiesti dalle altre nazioni.

Villaggio del Fumo[modifica | modifica sorgente]

Il Villaggio del Fumo (煙隠れの里 Kemurigakure no Sato?, lett. "Villaggio nascosto nel Fumo") è un villaggio a cui si allude nell'episodio 101 dell'anime. La sua dislocazione è sconosciuta così come le capacità dei suoi ninja. Gli unici tre ninja di questo villaggio che appaiono sono dei veri inetti.

Villaggio di Tsuchigumo[modifica | modifica sorgente]

Villaggio senza nome chiamato così dal suo clan, il clan Tsuchigumo. Questo villaggio, situato nel Paese del Fuoco, è composto dai membri del clan Tsuchigumo che si rifiutarono di seguire En No Gyoja, il capo del clan, sul monte Katsuragi, e di conseguenza gli fu negato il kinjutsu clan Tsuchigumo, e proprio per questo essi sono stati trasformati in pedine dal Gruppo Magaki che ha cercato il kinjutsu del clan.

Clan Tsuchigumo[modifica | modifica sorgente]

Il clan Tsuchigumo (土蜘蛛一族 Tsuchigumo Ichizoku?, lett. "Clan del Ragno Terra") è un clan che ha stipulato un patto con il Terzo Hokage durante la Terza Grande Guerra degli Shinobi. Il leader del clan allora in carica, En no Gyoja, aveva sviluppato uno jutsu chiamato Furore che avrebbe potuto spazzare via un intero villaggio. Stando alle condizioni del patto con il Terzo Hokage, En no Gyoja ha dichiarato il suo jutsu tecnica proibita, in cambio della protezione fornita da Konoha in quei tempi. Il clan ha un piccolo forte sul Monte Katsuragi che è circondato da una barriera e da un campo con molte trappole nascoste. Inoltre, hanno anche un loro villaggio nascosto.

Altre Terre[modifica | modifica sorgente]

Continente di Temujin[modifica | modifica sorgente]

Continente senza nome che prende il nome da Temujin, personaggio apparso nel secondo film di Naruto. Poco si sa di questa terra tranne che si è combattuta una grande guerra e l'estetica dei suoi abitanti è basata sull'Europa Medioevale. Temujin e Haido provengono da questo continente dove era nota la Pietra di Gelel, anche se, a loro insaputa, fanno parte di un clan migrato, dopo essere stato decimato, sul continente ninja. Naruto e Temujin incontrano i resti di questo clan, che sostengono di essere popoli nomadi. La storia principale di questo continente è isolata dal mondo ninja, dato dal fatto che Haido e i suoi uomini non avevano idea di cosa fosse il Chakra.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Kishimoto, Masashi, Capitolo 517 in Naruto, Volume 55, Viz Media, 2011.
  2. ^ in giapponese l'ideogramma stella indica i corpi celesti in generale

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Masashi Kishimoto, Il Mondo di Naruto. La guida ufficiale del Manga vol.1 - Hiden Rin no Sho: Il Libro delle Sfide, Modena, Planet Manga, 2008. (ISBN non esistente)
  • Masashi Kishimoto, Il Mondo di Naruto. La guida ufficiale del Manga vol.2 - Hiden Hyo no Sho: Il Libro del Ninja, Modena, Planet Manga, 2009. (ISBN non esistente)
  • Masashi Kishimoto, Il Mondo di Naruto. La guida ufficiale del Manga vol.3 - Hiden To no Sho: Il Libro dei combattimenti, Modena, Planet Manga, 2010. (ISBN non esistente)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]