Naruto: The Broken Bond

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Naruto: The Broken Bond
Sviluppo Ubisoft Montreal
Pubblicazione Ubisoft
Data di pubblicazione 20 novembre 2008
Genere Picchiaduro, Avventura dinamica
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore in XBox Live
Piattaforma Xbox 360
Motore grafico JADE engine
Supporto DVD-ROM
Periferiche di input Gamepad

Naruto: The Broken Bond è un videogioco sviluppato da Ubisoft Montreal e pubblicato da Ubisoft in esclusiva per Xbox 360. La sua uscita è prevista in tutto il mondo per il mese di Novembre 2008.

Il videogioco, in modalità storia, riparte da dove è terminato il primo capitolo, Naruto: Rise of a Ninja mantenendo i suoi stessi elementi di base. Alcune delle novità più importanti introdotte, sono le missioni da effettuare insieme ad un gruppo di altri personaggi, le battaglie a 3 in singolo e le battaglie due contro due on-line[1].

Lista dei Personaggi[modifica | modifica sorgente]

★ = Nuovi rispetto a Rise of a Ninja

Lista personaggi (32)
  1. Naruto Uzumaki
  2. Sasuke Uchiha
  3. Sakura Haruno
  4. Neji Hyuga
  5. Rock Lee
  6. Shikamaru Nara
  7. Choji Akimichi
  8. Kiba Inuzuka
  9. Temari
  10. Kakashi Hatake
  11. Orochimaru
  12. Jiraiya
  13. La Quinta Hokage: Tsunade
  14. Jirobo
  15. Kidomaru
  16. Sakon & Ukon
  17. Tayuya
  18. Kimimaro Kaguya
  19. Kabuto Yakushi
  20. Il Terzo Hokage: Hiruzen Sarutobi
  21. Itachi Uchiha
  22. Kisame Hoshigaki
  23. Zabuza Momochi
  24. Haku
  25. Gaara
  26. Naruto (Tuta Verde)
  27. Naruto (Modalità Volpe a Una Coda)
  28. Sasuke (Segno Maledetto: Secondo Livello)
  29. Itachi (Uniforme ANBU)
  30. Sasuke (Divisa Finali Esame di Selezione dei Chunin) (download dal Marketplace, ora non più disponibile)★
  31. Aoi Rokusho (non selezionabile)★
  32. Il Primo Hokage: Hashirama Senju (Resuscitato dall'Edo Tensei) (non selezionabile) ★
  33. Il Secondo Hokage: Tobirama Senju (Resuscitato dall'Edo Tensei) (non selezionabile)★
  34. Gai Maito (non selezionabile)★

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Video-demo del videogioco su Gamespot

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]