Bucanetes githagineus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il suonatore di tromba, vedi Trombettista.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Trombettiere
Camachuelo trompetero.jpg
Bucanetes githagineus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Passerida
Superfamiglia Passeroidea
Famiglia Fringillidae
Sottofamiglia Carduelinae
Tribù Pyrrhulini
Genere Bucanetes
Specie B. githagineus
Nomenclatura binomiale
Bucanetes githagineus
(Lichtenstein, 1823)
Sinonimi

Rhodopechys githaginea

Sottospecie
  • Bucanetes githagineus githagineus
  • Bucanetes githagineus zedlitzi
  • Bucanetes githagineus amantum
  • Bucanetes githagineus crassirostris

Il trombettiere (Bucanetes githagineus (Lichtenstein, 1823)) è un uccello della famiglia dei Fringillidi diffuso in Africa e Medio Oriente.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Taglia media di 12 cm, il trombettiere è di colore marrone, tranne la testa di colore grigio, le copritrici secondarie ed il groppone di colore rosa, colore che aumenta nel periodo degli amori primaverili, becco di colore arancio.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Voce[modifica | modifica wikitesto]

La sua voce è abbastanza caratteristica, sembra una trombetta, come è facile intuire dal nome italiano.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

La sua dieta di base sono i semi come tutti gli uccelli granivori.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Areale

Questa specie ha un areale molto frammentato che si estende dal Nord Africa al Medio Oriente[1], in zone semi-desertiche, con pendii abbondanti e con vegetazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) BirdLife International 2012, Bucanetes githagineus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Fringillidae in IOC World Bird Names (ver 4.4), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato l'11 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli