La Graciosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Graciosa
La Graciosa evidenziata in rosso,a fianco della più grande Lanzarote
La Graciosa evidenziata in rosso,a fianco della più grande Lanzarote
Geografia fisica
Localizzazione Nord di Lanzarote, Oceano Atlantico
Coordinate 29°15′06″N 13°30′29″W / 29.251667°N 13.508056°W29.251667; -13.508056Coordinate: 29°15′06″N 13°30′29″W / 29.251667°N 13.508056°W29.251667; -13.508056
Arcipelago Canarie
Superficie 29 km²
Geografia politica
Stato Spagna Spagna
Demografia
Abitanti 658
Cartografia
Mappa di localizzazione: Isole Canarie
La Graciosa

[senza fonte]

voci di isole della Spagna presenti su Wikipedia

La Graciosa è una piccola isola dell'arcipelago delle Canarie. Assieme alle piccolissime isole di Montaña Clara, Roque del Este, Roque del Oeste e Alegranza, forma l'arcipelago Chinijo, che si trova a nord di Lanzarote, dalla quale dipende amministrativamente e dalla quale è separata da una striscia di mare chiamata El Río.

L'isola con i suoi 29 km², è la più piccola isola abitata dell'intero arcipelago canario con i suoi attuali 658 abitanti. Gli unici paesi che si possono incontrare sono La Caleta del Sebo, centro urbano provvisto dei principali servizi turistici, e Casas de Pedro Barba, che si configura come zona residenziale turistica privata. Le attività principali dell'isola sono la pesca e il turismo. L'unica via di accesso all'isola è il mare, per mezzo di un servizio prevalentemente turistico di piccole imbarcazioni che fanno da spola tra il porto di Orzola, sito a Nord-Ovest dell'isola di Lanzarote, ed il piccolo porto di La Caleta del Sebo attrezzato prevalentemente per l'attività ittica.

La Graciosa è la prima isola sulla quale sbarcò pacificamente l'esploratore normanno Juan de Bethencourt, sotto il vessillo di Enrico III di Castiglia nel giugno del 1402.

Nonostante l'esigua popolazione, l'isola è munita dei principali servizi nel comune principale di La Caleta del Sebo, tra cui pensioni, diversi ristoranti, supermercati e negozi di souvenir, a testimonianza del cospicuo afflusso turistico che si è registrato negli ultimi anni e che ha determinato lo sviluppo di diverse infrastrutture legate all'attività turistica. La rete stradale urbana non è asfaltata.

L'isola è di origine vulcanica, come del resto l'intero arcipelago canario. È caratterizzata da spiagge battute dall'atlantico; come la Playa de las Conchas. L'interno dell'isola è prevalentemente desertico. I picchi più alti sono costituiti dai coni vulcanici la cui altezza massima è di 266 m nel picco de Las Agujas. Piccoli arbusti sulla sabbia dura sono la più frequente vegetazione osservabile nelle zone interne. Oltre a pochissimi animali da allevamento, sull'isola sono presenti conigli selvatici. Il clima si distingue soprattutto per la scarsità di piogge.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]