Bernard César Augustin Barsi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bernard César Augustin Barsi
arcivescovo della Chiesa cattolica
ArchbishopPallium PioM.svg
Titolo Monaco
Incarichi attuali Arcivescovo di Monaco
Nato 4 agosto 1942 a Nizza
Ordinato presbitero 29 giugno 1969 a Nizza
Consacrato arcivescovo 8 ottobre 2000 dal vescovo Jean Bonfils

Bernard César Augustin Barsi (Nizza, 4 agosto 1942) è un arcivescovo cattolico francese.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Ordinato sacerdote il 28 giugno 1969, Bernard Barsi inizia la sua carriera ecclesiastica esercitando una serie di ministeri nella diocesi di Nizza, sino a diventarne nel 1991 vicario generale e ad assumendone la reggenza come amministratore diocesano nel 1997. Nel 1998 il nuovo vescovo lo conferma vicario generale.

Il 16 maggio 2000 è nominato arcivescovo di Monaco su proposta di papa Giovanni Paolo II, succedendo in questo incarico a Joseph Sardou, ritiratosi per raggiunti limiti d'età. È consacrato vescovo l'8 ottobre successivo.

Nel 2005 presiede i funerali del principe Ranieri III di Monaco. Il 2 luglio 2011 celebra il matrimonio del principe Alberto II di Monaco con Charlène Wittstock.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Trattamenti di
Bernard César Augustin Barsi
Stemma
Arcivescovo di Monaco
Trattamento di cortesia Sua Eccellenza
Trattamento colloquiale Vostra Eccellenza
Trattamento religioso Arcivescovo
I trattamenti d'onore
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Gran Priore per il Principato di Monaco dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme - nastrino per uniforme ordinaria Gran Priore per il Principato di Monaco dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme
Ufficiale dell'Ordine dei Grimaldi (Monaco) - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine dei Grimaldi (Monaco)
— 15 novembre 2011[1][2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Remise de décorations Ordre de Saint Charles et Grimaldi
  2. ^ Bollettino Ufficiale del Principato

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Arcivescovo di Monaco Successore ArchbishopPallium PioM.svg
Joseph Sardou dal 16 maggio 2000 in carica