Bender (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« Mi prendi per il mio scintillante culo metallico? »
(Bender nell'episodio pilota)
Bender Piegare Rodríguez
Bender
Bender
Universo Futurama
Nome orig. Bender Bending Rodríguez
Lingua orig. Inglese
Autore Matt Groening
1ª app. 27 marzo 1999
1ª app. in Pilota spaziale 3000
app. it. 6 gennaio 2000
Voce orig. John DiMaggio
Voci italiane
Specie Robot
Luogo di nascita Tijuana (Messico)
Abilità
  • Il suo corpo robotico gli conferisce capacità di varia natura, fra cui:
    • forza sovrumana
    • resistenza a temperature altissime
    • arti allungabili e removibili
    • luci e telecamere dagli occhi (smontabili anch'essi)
    • raggio propulsore posteriore, dovuto all'espulsione delle scorie
    • comunicazioni di vario tipo tramite l'antenna
    • capacità varie, dimostrate nei vari episodi in base alla situazione
Parenti

Bender Piegare[1] Rodríguez (originale: Bender Bending Rodríguez; meglio noto semplicemente come Bender) è il co-protagonista della sitcom animata Futurama. In inglese, l'espressione to have a bender significa "prendersi una sbronza", con un chiaro riferimento all'alcolismo del personaggio, mentre il verbo stesso to bend significa "Piegare" in riferimento al vecchio lavoro del personaggio, raccontato nell'episodio pilota, piegatore di travi che venivano usate per costruire le cabine suicidio.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Bender conosce Fry, che diventerà il suo migliore amico, nel primo episodio della serie, mentre questi sta fuggendo da Leela. Bender lavorava come piegatore, ma dopo aver scoperto che le sbarre da lui piegate venivano utilizzate nella costruzione di cabine per suicidio, decise di suicidarsi.

Nell'episodio Il pizzetto ballerino Bender dichiara di avere quattro anni, il che significa che nell'ultima puntata della serie ("Musica dal Profondo" - quinta stagione) Bender ha 6 anni, mentre la sua testa ne ha 1057 (a causa di un paradosso temporale la sua testa viene smarrita nel 1947 e rimane sotto terra fino al 3000, quando viene recuperata da Fry e Leela; una evidente citazione dell'episodio di Star Trek - The Next Generation "Time's Arrow", nel quale la testa di Data subisce una identica sorte). Afferma inoltre di essere stato assemblato in una catena di montaggio di una zona depressa di Tijuana, in Messico.


Nell'episodio della terza stagione Amore tecnologico, Bender mostra la foto di un suo arresto dove raggiunge i 6 ft (piedi) 1 in (pollici) (circa 183 cm) con tutta l'antenna (senza di essa misura sui 168 cm). Bender ha frequentato l'università di Marte, iscritto alla facoltà per piegatori (con specializzazione in "raddrizzamento dei materiali"), dove diventò una leggenda per i suoi scherzi nella confraternita "E.R.R". Ha bisogno di bere grandi quantità di alcoolici per ricaricare le sue pile al combustibile (è una tecnologia inventata dal prof. Farnsworth) ed ama fumare il sigaro perché, a suo dire, gli dà un'aria da macho. Inoltre è affetto da cleptomania ed è appassionato di pornografia robotica. La sua composizione è: 30% ferro, 40% zinco, 40% dolomite, 40% titanio e 40% piombo.

È il cuoco dell'equipaggio della navetta Planet Express, anche se la sua cucina è poco apprezzata dall'equipaggio poiché, essendo un robot, non possiede il senso del gusto e quindi non ha un parametro soggettivo da seguire. In seguito però andrà ad addestrarsi presso il grande cuoco Helmut che gli insegnerà a non lasciarsi corrompere dal 'lato oscuro dell'arte culinaria'; grazie ai suoi insegnamenti, Bender riuscirà perfino a sconfiggere in una gara di cucina, il famoso chef nettuniano Elzar.

Tra i suoi amori troviamo: Angline (ex-moglie del suo gemello col pizzetto "Flexo"), Lucy Liu, la navetta Planet Express, la contessa De La Roca, La Spalmatrice ed Amy. Inoltre dopo essere stato trasformato in una fem-bot dal prof. Farnsworth, concorre alle olimpiadi di piegamento nella categoria femminile con il falso nome di Colette di Robonia ed inizia una storia con Calculon col proposito di sposarlo e poi divorziare diventando ricco. Ma Bender si pentirà e inscenerà la sua morte per non ferire i sentimenti di Calculon.

Nell'episodio I robot e le api Bender intraprende una relazione "mordi e fuggi" con un distributore automatico di nome Bev, dalla quale ha un figlio, Ben; contro ogni previsione Bender si dimostra un ottimo padre ma il figlio desidera diventare un piegatore come lui, ma non ci riesce a causa del fatto che la sua programmazione glielo impedisce, motivo per cui il professor Farswonth sostituisce la sua scheda di memoria con una da piegatore facendogli perdere ogni ricordo sul padre, Bender a malincuore si separa da lui.

Carattere del personaggio e ruolo in Futurama[modifica | modifica sorgente]

Un disegno autografo di Groening, raffigurante Bender, realizzato durante il San Diego Comic-Con International del 2012.

Nelle vicende di Futurama Bender è un antieroe egocentrico, gretto, pigro e dedito a ogni sorta di vizio e immoralità, nonché al furto. Ciò nonostante il lato godereccio e allegro che manifesta lo rende una "adorabile canaglia", di cui rappresenta lo stereotipo, reso ancora più simpatico dalle frequenti gag umoristiche in cui incappa. Uno degli aspetti più ricorrenti è la dipendenza dall'alcol di Bender, che paradossalmente egli giustifica asserendo che ha bisogno di bere per sostentare il suo motore meccanico interno, diventando violento e "sbronzo" se non ne assume a sufficienza. Altri vizi di Bender sono quelli attribuiti allo stereotipo del messicano di strada (Bender proviene dal Messico) come il fumo (lo si può vedere con grossi sigari, convinto che gli diano un'aria da macho), il gioco d'azzardo, la pornografia (nel suo caso adora vedere circuiti stampati esposti), il lusso nelle sue forme più kitsch (ostentato nei pochi momenti in cui acquisisce ricchezza grazie alle sue attività illecite) e perfino la ricerca dello "sballo" mediante appositi stupefacenti per robot. Bender è insofferente all'autorità e alla legge, è dedito al furto e occasionalmente al contrabbando o altre attività che lo coinvolgono in affari loschi con la "robomafia". Bender è anche razzista, reputa gli esseri umani (appellati come "insaccati") inferiori ai robot, arrivando ad affermare che vorrebbe sterminarli. Bender è anche uno scansafatiche e un pigro nel suo lavoro, una tipica gag consiste nel trovarlo con l'amico Philip J. Fry sdraiato sul divano a bere e lamentarsi del lavoro degli altri.

Nonostante questi cospicui difetti Bender è stato capace di affezionarsi ai suoi colleghi, manifestando per loro in più occasioni amicizia sincera, scegliendo più volte di aiutarli a scapito di sé stesso, salvando loro spesso la vita. Nel corso degli episodi si può notare come Bender nasconda in fondo un animo gentile e tenero. Bender è anche alla continua ricerca dell'approvazione, della gratificazione da parte degli altri e del successo. Una ricorrente gag consiste nel desiderio di Bender di ottenere l'apprezzamento dei suoi colleghi, mostrandosi generoso e premuroso, come quando cerca di preparare gustose cene per i suoi amici, ma la sua scarsa conoscenza della natura umana lo porta sempre a risultati imbarazzanti.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

« Da grande voglio diventare una betoniera! »
(Bender, nell'episodio "Ritorno al presente".)
  • Nel film La bestia con un miliardo di schiene si scopre che Bender ha un figlio, che sacrifica al Diavolo in cambio di un'armata composta dai Robot dannati.
  • Bender ha una sequenza di autodistruzione, che si avvia pronunciando "1 A 2 B 3", molto simile alla sequenza di autodistruzione dell'Enterprise nel film "Star Trek III". Nonostante questo, in un episodio si scopre che ha un pulsante dell'autodistruzione nel suo corpo.
  • Nel film "Nell'immenso verde profondo" Bender, in una partita a poker, batte il poker d'Assi di Fry con cinque re. Da qui la celebre frase:
    • Come batti un poker d'Assi?
    • Con cinque re!
    • Ahah leggi e piangi, guarda un po' che carte sono! (indicando i cinque re)
  • Il microprocessore all'interno della sua testa è un 6502.
  • Nella seconda puntata della prima stagione si scopre che Bender è intollerante ai magneti. Infatti, non appena gli viene attaccata una calamita da frigorifero in testa, si mette a cantare e a ballare come un cantante folk finché la calamita non gli viene tolta e lo stesso succede quando si attacca alla calamita dell'astronave del Planet Express.
  • Nella stessa puntata Bender afferma che un robot debba essere uno svalvolato per diventare un cantante folk; tuttavia ha nel contempo un'espressione facciale che sembrerebbe contraddire la sua nascosta aspirazione di divenirlo egli stesso. Vi sono in vari episodi molti riferimenti alla sua aspirazione a cantante folk, come quando in un episodio va in tournée con Beck.
  • Nel film Futurama: la bestia con un miliardo di schiene afferma che la sua bisnonna era un bulldozer.
  • Il numero del suo appartamento è "00100100", che corrisponde al simbolo "$" della codifica Ascii, espresso con il sistema numerico binario.
  • Nell'episodio "Overclockwise" (stagione sei, episodio venticinque) Cuber fa overclock sulla CPU di Bender, che si scopre essere un AMD Athlon II.
  • Bender ha lo stesso effetto che ha un ubriaco quando smette di assumere alcolici: infatti in quelle occasioni dice "Sono sobrio fradicio".

Apparizioni[modifica | modifica sorgente]

  • Bender fa una piccolissima comparsa nello speciale de I Griffin Blue Harvest, quando i personaggi entrano nel locale lui è seduto in fondo con alcuni alieni.
  • Anche nell'episodio 19 dell'ottava stagione de I Griffin: La fonte meravigliosa Bender appare in una piccola scena in cui Peter, Quagmire e Joe cheidono a Bender chi gli aveva raccontato la barzelletta.
  • Nelle versioni 3.0, 3.5, 4.0 e successive di Mozilla Firefox, digitando nella barra degli indirizzi la frase "about:robots", appare una finestra, recante tra gli altri il seguente messaggio: I robot hanno scintillanti fondoschiena metallici che non dovrebbero essere baciati. Questo è un chiaro riferimento alla frase tipica di Bender.

Nel cartone animato I Simpson appare più di una volta:

  • Nell'episodio Bart contro Lisa contro la 3ª classe, Bart immagina che uno dei suoi compagni di classe sia Bender.
  • Durante uno scherzo telefonico di Bart nell'episodio Missionario Impossibile compare anche Bender.
  • Nell'episodio Future-Drama, quando Homer e Bart escono da un portale dimensionale, Bender è seduto sul sedile posteriore dell'auto.
  • Durante un episodio Milhouse chiede a Matt Groening di firmargli un bambolotto di Bender.

E anche nell'omonimo videogioco:

  • Appare insieme a Zoidberg: entrambi sono evocati dal creatore per sconfiggere Homer e Bart.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Bender rivela il suo nome completo nell'episodio Futurama: episodio 03x04, Il quadrifoglio (Luck of the Fryish).

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]