Turanga Leela

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Turanga Leela
Leela
Leela
Universo Futurama
Lingua orig. Inglese
Autore Matt Groening
1ª app. 28 marzo 1999
1ª app. in Pilota spaziale 3000
app. it. 6 gennaio 2000
Voce orig. Katey Sagal
Voce italiana Pinella Dragani
Specie Umana mutante[3]
Sesso Femmina
Luogo di nascita Società sotterranea di New New York
Data di nascita 18 dicembre 2974[1][2]
Abilità
  • Karateka esperta
Parenti

Turanga[4] Leela (conosciuta comunemente come Leela) è il personaggio femminile più importante nella sitcom animata Futurama. Doppiata nella versione originale da Katey Sagal e nella versione italiana da Pinella Dragani, Leela è il capitano della navetta spaziale Planet Express. Ha i capelli viola raccolti in una coda di cavallo e un solo occhio al centro della fronte per cui ha dei problemi a percepire la profondità. Nonostante questo, però, non sembra avere molte difficoltà a pilotare la Planet Express. Leela è il principale interesse amoroso del protagonista Fry e porta sempre al polso un congegno meccanico, apparentemente multifunzione, di cui però nemmeno lei pronuncia mai il nome.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nascita[modifica | modifica wikitesto]

Leela è nata in una società di mutanti che vivono nei sotterranei di New New York (la New York del 3000), nel 2974, esattamente 1000 anni dopo di Fry.

Per risparmiarle le sofferenze della vita da mutante, i suoi genitori l'abbandonarono sulle gradinate dell'Orfanotrofio Cookieville con un bigliettino scritto in una lingua pseudo-aliena, per fuorviare ogni possibile sospetto sulla sua origine. Da quel momento, perciò, Leela è convinta di essere l'ultima esponente della razza dei Monocoli.

I suoi genitori, però, la tennero sempre sotto controllo e la osservarono in ogni momento della sua vita, finché un giorno vengono scoperti: in quel momento Leela scopre, finalmente, le sue vere origini e capisce di essere una umana mutante. Nell'episodio Il chip delle emozioni, quando Leela era ancora inconsapevole delle sue origini mutanti, scende nelle fogne per recuperare Mordicchio che era stato scaricato nel water da Bender, e nella folla dei mutanti si possono vedere per pochi secondi i veri genitori di Leela che, a quanto pare, fanno la loro prima comparsa nella serie.

È poi doveroso un accenno all'animale domestico di Leela, chiamato Mordicchio, che la mutante trova sul pianeta Vergon 6 e che produce degli escrementi molto pesanti, che servono da carburante per le navette spaziali.

L'infanzia e l'adolescenza di Leela sono molto tormentate, soprattutto a causa del fatto di essere l'unica della sua specie e di sentirsi costantemente sola. Per questo motivo, Leela è spinta a combattere i fenomeni di bullismo, da piccola all'orfanotrofio, e ad imparare il kung-fu da teenager.

L'inizio dell'attività con la Planet Express[modifica | modifica wikitesto]

Diventata adulta, Leela diventa più attraente, anche se possiede un solo occhio, che lei comunque continua a considerare la causa delle sue tormentate relazioni sociali. Il primo lavoro di Leela è come impiantatrice del chip della carriera: qui incontra Fry per la prima volta e, da qui, la sua vita ha una svolta. Fry la convince a lasciare il suo lavoro e a seguirlo sulla navetta spaziale Planet Express, di cui poi diventerà capitano.

Anche la vita amorosa di Leela subisce le conseguenze dell'unico occhio: non è convinta di cosa vuole, non riesce ad impegnarsi in una relazione stabile e sembra quasi sfuggire e rifiutare l'amore. Tra le tante passioni, si ricordano Shawn, che non è mai comparso nella serie ma a cui Leela fa sempre riferimento descrivendolo come "non ambizioso e maleducato, ma con un eccezionale talento per il sassofono", Doug, con il quale Leela cena in un ristorante all'inizio dell'episodio L'amore perduto nello spazio e di cui poi non si sa più niente, Dean Vernon, con il quale ha un appuntamento nell'episodio Università marziana ma che dopo quel giorno non la richiama più, Zapp Brannigan, dal quale è inizialmente attratta per poi provare repulsione nel momento in cui lui l'arresta per violazione tecnica della legge D. O. O. P., e molti altri.

Rapporto con Fry[modifica | modifica wikitesto]

Fra le tante conquiste di Leela, però, c'è proprio il compagno di lavoro Philip J. Fry. Durante tutte le serie, anche se non sono mai arrivati a combinare nulla di concreto, Leela e Fry hanno parecchi momenti intimi. Molti elementi e situazioni contenuti nei vari episodi, comunque, sembrano indicare che alla fine Fry e Leela riusciranno a fidanzarsi: l'insistenza di Fry, la disponibilità di Leela a dargli sempre nuove possibilità e la capacità di Fry di stupire in continuazione l'amata sono tutti elementi che fanno pensare a una conclusione positiva del loro tormentato rapporto.

Bisognerebbe comunque ricordare che questa conclusione si è in realtà già verificata, anche se solo in una delle digressioni ipotetiche e non reali che abbondano nella serie. Nell'ultima puntata della seconda serie, intitolata Il gioco del "Se fossi" - in cui il prof. Fansworth presenta una invenzione in grado di mostrare cosa accadrebbe a chiunque se qualche aspetto del proprio carattere fosse diverso - alla domanda di Leela sul come sarebbe se fosse più impulsiva, la macchina fa vedere che avrebbe ucciso tutto l'equipaggio ed avrebbe avuto un rapporto sessuale con Fry. Inoltre, nell'ultima puntata della serie si lascia intuire che alla fine i due avranno una vita insieme.

Inoltre, nell'episodio della terza serie Un amore stellare, durante la quale si verificano degli "sbalzi temporali", Fry riesce finalmente a conquistare Leela e a sposarla, pur senza ricordare come (alla fine dell'episodio si scoprirà che le aveva scritto un messaggio d'amore nel cosmo). I due, tuttavia, divorziano nello sbalzo temporale immediatamente successivo.

La storia tra Leela e Fry sembra finalmente avere un lieto fine nel quarto film di Futurama (Nell'immenso verde profondo), dove si dichiarano amore reciproco e si baciano prima di saltare con la "Planet Express" all'interno di un portale spaziale.

Inoltre nell'episodio Dossi e paradossi in cui Leela e la squadra vengono trasportati in un universo parallelo scopre che il doppio di Fry e di Leela sono felicemente sposati, evento casuale che viene espresso nel lancio di una monetina.

Infine, nella sesta stagione della serie i due personaggi hanno finalmente una relazione sentimentale, anche se la sua intensità varia a seconda degli episodi.

Origine del nome[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono opinioni discordanti sull'origine del nome di Leela.

  • Secondo alcuni è un omaggio alla più famosa opera sinfonica di Oliver Messiaen, la Turangalila. Il titolo dell'opera, come disse lo stesso Messiaen, deriva da due parole in Sanscrito: "turanga" e "lila" che, unite, formano canzone d'amore e inno di gioia.
  • Secondo altri, Leela potrebbe derivare da Lila, che in spagnolo e tedesco significa "color lillà" e che starebbe ad indicare che il suo nome deriva proprio dal colore dei suoi capelli.
  • Nell'edizione italiana di Futurama, in nome di Leela è stato adattato in "Lela" (anziché "Lila"), inoltre in alcuni episodi della serie, (Pilota Spaziale 3000 e Cervello grosso, scarpa fine) Leela si presenta con il nome di "agente Sora Leela" o "Sora Leela" probabilmente come omaggio dei doppiatori italiani all'attrice romana Elena Fabrizi, meglio nota come "Sora Lella".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Futurama timeline. URL consultato il 04-02-2008.
  2. ^ (EN) Futurama timeline. URL consultato il 04-02-2008.
  3. ^ Lei però ha creduto per un certo periodo di essere l'ultimo esponente della razza dei Monocoli
  4. ^ Futurama: episodio 02x15, Il cibo parlante (The Problem with Popplers).