Attrattività fisica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Venus de Milo Louvre Ma399 n4.jpg Adonis Mazarin Louvre MR239.jpg
La Venere di Milo esposta al Louvre è stata definita come un "modello classico di bellezza".[1][2][3] L'Adone restaurato e completato da François Duquesnoy, originariamente parte della collezione del Cardinale Mazarino (Louvre).

Il termine Attrattività fisica si riferisce al grado in cui i tratti fisici di una persona sono considerati esteticamente piacevoli oppure belli. Il termine spesso implica attrazione sessuale o desiderabilità, ma può essere distinto dai due; per esempio, gli uomini trovano la giovinezza attraente per varie ragioni[4], ma senza attrazione sessuale[senza fonte]. Molti fattori influenzano l'attrazione di una persona verso un'altra e l'aspetto fisico è uno di questi. In molti casi gli esseri umani attribuiscono caratteristiche positive, come intelligenza ed onestà, alle persone fisicamente attraenti senza esserne consci.[5]

I maschi, generalmente, tendono ad essere attratti da donne che siano più basse di loro, che abbiano un aspetto giovanile, e che esibiscono caratteristiche come simmetria facciale,[6] seno prosperoso, labbra carnose e un basso rapporto tra larghezza della vita e delle anche.[7] Le donne, generalmente, sono invece attratte dagli uomini più alti di loro, che esibiscono un elevato grado di simmetria facciale e di dimorfismo facciale mascolino, che abbiano ampie spalle, una vita relativamente larga e un torso a forma di V.[8][9]

Fattori generali[modifica | modifica wikitesto]

Generalmente, l'attrattività fisica può essere studiata da diverse prospettive, incluse le percezioni sensoriali comuni a tutte le culture e le preferenze soggettive. Inoltre, la percezione dell'attrattività può avere un effetto significativo sul giudizio dato alle persone in termini di impiego e opportunità sociali, amicizia, comportamento sessuale e matrimonio[10]. Alcune caratteristiche fisiche sono attrattive sia negli uomini che nelle donne, in particolare quelle del corpo[11] e facciali come la simmetria,[12][13] altri studi riportano che l'"assoluta perfezione" nella simmetria può essere "disturbante".[14] La simmetria può essere stata nell'evoluzione un beneficio, segno di mancanza di patologie; la asimmetria è segno di patologie pregresse.[15] Uno studio suggerisce che una persona è capace di "percepire bellezza ad un livello subliminale" vedendo un un'immagine per centesimi di secondo.[15] Altri importanti fattori includono giovinezza, pelle chiara e liscia; colori vividi degli occhi e dei capelli.[12] Tante sono le differenze in base al genere.

Attrattività fisica maschile[modifica | modifica wikitesto]

Le donne, mediamente, tendono ad essere maggiormente attratte da uomini con vita stretta, torso a V, spalle quadrate, con altezza maggiore della loro, e una simmetria facciale notevole, e dimorfismo facciale mascolino.[8][9] Riguardo all'attrazione LGBT maschile, uno studio riporta che la maggior attrattività è quella fisica.[16]

Attrattività facciale[modifica | modifica wikitesto]

Dimorfismo sessuale[modifica | modifica wikitesto]

Studi mostrano che donne mestruate eterosessuali (e uomini omosessuali) preferiscono visi con tratti mascolini associati all'esposizione al testosterone durante gli stadi dello sviluppo, come zigomi pronunciati,[17] un viso oblungo, arcata sopraciliare marcata, e mandibola prominente. La mascolinità del viso maschile (e di quello femminile) è descritto come dimorfismo sessuale. Le femmine rispondono nella fase follicolare del ciclo mestruale (n = 55) maggiormente nello scegliere un viso mascolino rispetto alla fase luteale (n = 84),[18] (o in chi è sotto terapia anticoncezionale).[8][9][19] È considerato indicatore di sana e robusta costituzione la mascolinità del viso maschile, o anche più capace a raggiungere uno status sociale più elevato.[20] Altri studi speculano su tale correlazione.[21] Fattori socioculturali, come attrattività autopercepita, status in una relazione e grado di conformità di genere, sono stati riportati come giocare un ruolo importante nelle preferenze femminili sul viso maschile.[22] Studi dimostrano che, donne con forte autostima fisica sono portate a scegliere uomini con dimorfismo facciale mascolino, rispetto a donne che non hanno una forte autostima fisica.[23] Negli uomini, il viso mascolino è correlato alla simmetricità, segno di sana e robusta costituzione.[24] Uno studio dimostra l'importanza del viso mascolino nell'attrattività fisica, facendo percepire salute.[25] In uno studio coinvolgente 4.794 donne in età giovanile, di etnie diverse, sono state trovate differenze nell'attrattività fisica.[26]

Simmetria[modifica | modifica wikitesto]

Visi e corpi simmetrici possono essere segno di buona, sana eredità genetica; buona capacità di procreare discendenze sane. Studi suggeriscono che le donne siano attratte da uomini con visi simmetrici,[27] correlandolo alle doti intelletive[28] e sono indicazione che il soggetto ha sperimentato "meno disturbi genetici e ambientali come malattie, intossicazioni, malnutrizione o mutazioni genetiche" in fase di crescita.[28] Il raggiungimento della simmetricità nel corpo è un obiettivo difficile da raggiungere in fase di crescita, richiedendo una riproduzione di miliardi di cellule con struttura parallela tra loro; la simmetricità è segno di salute genetica.

Studi hanno inoltre suggerito come le donne al picco della fertilità siano più soggette a fantasticare sull'uomo con notevole simmetricità del viso,[29] e altri studi hanno dimostrato come la simmetricità nel maschio sia l'unico fattore che possa predire significativamente l'esperienza orgasmica nella donna. Donne con partner con elevata simmetricità riportano più orgasmi in fase copulatoria rispetto a donne con partner con bassa simmetricità, anche con altre variabili esaminate.[30] Questo è stato riscontrato in diverse culture. Il dimorfismo facciale, negli uomini, e la simmetricità facciale sono segni di potenziale qualità dell'accoppiamento genetico.[31] Una bassa asimmetria fluttuante del viso e del corpo può indicare buona salute e intelligenza. Studi hanno dimostrato che donne che percepiscono se stesse molto attraenti, sono portate a considerare uomini con alta simmetricità del viso, rispetto a donne con scarsa considerazione della loro attrattività.[23] È stato riscontrato che uomini e donne con alta simmetricità del corpo hanno tendenzialmente rapporti sessuali in età precoce, con più partner e con più rapporti occasionali. Sono anche più soggetti all'infedeltà.[32] Uno studio di Quarterback della National Football League ha trovato una correlzione tra la simmetria del viso e gli ingaggi.[33]

Odore del corpo[modifica | modifica wikitesto]

Genetica[modifica | modifica wikitesto]

Le ricerche hanno esplorato anche la base genetica dietro alle questioni su come la simmetria del viso e l'odore del corpo possano influenzare l'attrattività fisica.

Giovinezza[modifica | modifica wikitesto]

Per gli antichi romani in particolare un corpo liscio e giovane veniva considerato bello sia dai maschi che dalle femmine[34]. Per gli uomini greco-romani i tratti più desiderabili negli adolescenti erano la loro giovinezza e "grazia"; i ragazzi pubescenti sono stati comunemente considerati come un oggetto socialmente adeguato del desiderio maschile, questo fino ad una certa età quando non divenivano "ἔξωροι"-efebi[34]. Ciò si è verificato in gran parte nel contesto della pederastia istituzionalizzata (interesse dei maschi adulti nei confronti degli adolescenti).

Al giorno d'oggi gli atteggiamenti di uomini e donne verso la bellezza maschile sono cambiati, ad esempio un uomo peloso può essere preferito, a differenza di quanto accadeva nell'antichità.

Forma corporea[modifica | modifica wikitesto]

Un fisico composto da vita sottile, spalle larghe e petto muscoloso si trova spesso ad essere molto attraente per le donne[35].

Ulteriori ricerche hanno dimostrato che, quando si cerca un compagno, la femmina si dirige verso colui che dia maggiori indicazioni di status sociale elevato, come forza e coraggio-dominanza, disponibilità di risorse e capacità di protezione[36].

Un indicatore della salute nei maschi (fattore questo che contribuisce notevolmente all'attrattività fisica) è il modello di distribuzione del grasso, maggiormente distribuito sulla parte superiore del corpo e dell'addome e comunemente indicato come "forma a V"[36].

Quando è stato chiesto di votare gli altri uomini, sia gli eterosessuali che gli omosessuali hanno trovato la caratteristica forma a V essere più attraente, con gli uomini gay che dimostrano una preferenza del tutto simile a quella delle donne eterosessuali[37].

Altri ricercatori hanno trovato un più grande rapporto vita-petto come determinante per l'attrattività fisica maschile, con un indica di massa corporea e un rapporto vita-fianchi non significativo[38]. Le donne si concentrano principalmente sul rapporto vita-petto, o più specificamente vita-spalle, questo è del tutto analogo al rapporto vita-fianchi che gli uomini preferiscono nelle donne. L'immagine ideale del corpo dell'uomo agli occhi di una donna dovrebbe includere spalle ampie, torace e parte superiore della schiena più larghi e una zona di vita sottile[39]. La ricerca ha inoltre dimostrato i giovani maschi che frequentano il college hanno significativamente un rapporto migliore, più sereno e soddisfatto col proprio corpo rispetto a quanto non sia per le loro coetanee femmine; inoltre, quando il rapporto di vita della giovane donna sale rispetto all'anca, la soddisfazione femminile nei riguardi della propria immagine corporea sembra diminuire[40]. Alcuni studi dimostrano che il peso corporeo più avere un forte effetto quando si tratta di percepire l'attrattività del sesso opposto; si è constatato che il rapporto vita-fianchi svolge un ruolo minore nella preferenza rispetto al peso corporeo complessivo, ciò riguarda entrambi i sessi[41]. E' stata confrontata la preferenza femminile per l'attrattività fisica maschile partendo da una prospettiva culturale, confrontando la Gran Bretagna con la Malesia; le femmine nelle zone rurali hanno posto molto più importanza al peso e alle dimensioni generali corporee rispetto a quelle urbanizzate. Sia i rapporti intercorrenti nelle dimensioni complessive del corpo che il peso sono indicativi della capacità maschile di generar prole sana, come rilevato dalla teoria evoluzionistica[42].

Le femmine visualizzano i maschi così caratterizzati come attraenti e sani, mentre coloro che erano in sovrappeso o in sottopeso non sono stati percepiti come attrattivi; questo suggerisce che non esclusivamente i rapporti nelle misure corporee siano un fattore importante nell'indice d'interesse femminile, ma una combinazione di questi con un peso corporeo tipico: gli uomini che hanno una vita superiore al rapporto dell'anca ed uno stipendio superiore sono stati percepiti come più attraenti per le donne[43].

Muscolatura[modifica | modifica wikitesto]

I corpi degli uomini ritratti nelle riviste commerciali per uomini risultano essere generalmente più muscolosi dei corpi maschili ritratti nelle riviste commerciali femminili; da questo alcuni sono giunti alla conclusione che gli uomini percepiscono come essere ideale un corpo maschile più muscoloso[44]. Ciò è dovuto in gran parte al "prestigio di genere" (vedi mascolinità) garantito da una maggior muscolosità nella concorrenza estetica tra maschi[44]. Gli uomini percepiscono l'attrattiva della propria muscolatura dalla vicinanza del loro corpo a quello ideale dell'uomo mascolino[45]; caratterizzato da grandi braccia muscolose, soprattutto i bicipiti, un'ampia cassa toracica che s'assottiglia alla vita e spalle larghe[45]. Nelle preferenze dichiarate da uomini gay e donne lesbiche, entrambi paiono scegliere come proprio ideale di partner sessuale un tipo corporeo definibile come "tonico e atletico", in contrapposizione a tutte le altre opzioni[46].

Genitali[modifica | modifica wikitesto]

Studi condotti in Cina, Inghilterra, Stati Uniti, Italia, Nuova Zelanda, Svezia, Spagna e Francia hanno suggerito he le donne considerano più attraenti gli uomini la cui erezione dura più a lungo ed è più consistente[47].

Altezza e postura eretta[modifica | modifica wikitesto]

L'attrazione sessuale femminile verso i maschi può esser determinata anche dall'altezza di un uomo[48]. L'altezza negli uomini viene interiormente associata con lo status o la ricchezza e ciò accade di regola in molte culture particolarmente in quelle in cui la malnutrizione è comune[49]; le donne sembrano percepire come vantaggioso u coinvolgimento romantico con uomini di alta statura: negli annunci che richiedono l'altezza richiesta del compagno l'80% ha chiesto fossero almeno 1,83cm[49], mentre gli uomini più bassi generano spesso lamentele nelle donne[50]. Altri studi hanno dimostrato che le donne eterosessuali spesso preferiscono semplicemente gli uomini che siano più alti di loro, piuttosto di quelli con altezza superiore alla media; ma anche qui la norma che vuole il maschio essere notevolmente più alto della femmina non è universale[51]. Ad esempio, le donne più alte sono più propense ad aver un atteggiamento più rilassato nei confronti della cosiddetta "norma maschile" nei riguardi dell'altezza, di quanto non facciano le donne più basse[52]. Non è ancora nessuna prova che tali preferenze siano da considerare "preferenze evolutive", al contrario di quanto si dimostrino essere, cioè preferenze meramente culturali[53]. Infine, utilizzando un campione di donne di altezza media, si è constatato che queste erano mediamente più attratte da uomini o della stessa o di poco più alti di loro, mentre erano meno attratte da quelli o molto più bassi o troppo più alti[54]. Le donne paiono inoltre esser più ricettive alla postura eretta di quanto lo siano gli uomini, anche se entrambi la preferiscono in quanto considerata come un elemento di bellezza[49]. Secondo uno studio condotto nel 2002 gli uomini gay che s'identificano esclusivamente in un ruolo sessuale attivo, tendono a preferire partner più bassi di loro, mentre coloro che prediligono il ruolo passivo tendono a preferire gli uomini più alti[55].

Pelosità[modifica | modifica wikitesto]

Studi condotti negli Stati Uniti, in Nuova Zelanda e in Cina hanno dimostrato che le donne oggi preferiscono uomini con torace e addominali prominenti ma depilati, dimostrando un aumentato declino della preferenza data all'uomo peloso[56][57]; la stessa ricerca nello Sri Lanka invece che una moderata quantità di peluria sul petto fosse estremamente sensuale per il campione delle donne intervistate[58]. Inoltre, un certo grado di pelosità ed un rapporto vita-spalla a V è spesso preferito quando combinato con un fisico muscoloso[58]. Invece per le donne finlandesi, coloro che avevano avuto avuto padri molto pelosi erano anche più propense a preferire per sé partner simili, suggerendo quindi che la preferenza per gli uomini pelosi sia un risultato genetico o d'imprinting[59]. Tra gli uomini gay coloro che assumono il ruolo attivo preferiscono partner meno pelosi, mentre i maschi che scelgono quello passivo nel rapporto di coppia preferiscono un partner irsuto[55].

Colore della pelle[modifica | modifica wikitesto]

E' stato dimostrato in esperimenti di laboratorio che il testosterone abbia la capacità di scurire la pelle[60]. Anche se quasi tutte le culture esprimono una netta preferenza per la pelle chiara femminile, molte sono invece indifferenti alla pigmentazione maschile o addirittura preferiscono il maschio più scuro e abbronzato[61]. Nonostante questo l'estetica della tonalità della pelle varia da cultura a cultura; un'associazione tra classi inferiori e pelle più scura si è sviluppata: la pelle chiara divenne un ideale estetico in quanto simboleggiava la ricchezza. Nel corso del tempo la società ha collegato vari significati a queste differenze di colore, socioeconomica, d'intelligenza e d'attrazione fisica[62]. Gli uomini gay che s'identificano come essere più maschili tenderebbero a preferire partner più chiari di pelle, mentre i maschi che prediligono il ruolo passivo o che sono più femminili sceglierebbero con maggior frequenza uomini con la pelle più scura della loro[55]. La tonalità di pelle più rossiccia[63] riflette livelli più elevati di sangue ossigenato[64], la pigmentazione alla melanina e l'assunzione di abitudini alimentari più ricche di frutta e verdura[65] appare al giorno d'oggi essere più sana e quindi anche più attraente[66].

Attrattività fisica femminile[modifica | modifica wikitesto]

Le ricerche indicano che gli uomini eterosessuali tendono ad essere attratti da donne esteticamente gradevoli[67], più giovani[68] di loro e con una più accentuata simmetria corporea[69].

Tratti del viso[modifica | modifica wikitesto]

Giovinezza[modifica | modifica wikitesto]

I dati culturali dimostrano che il successo riproduttivo delle donne è legato alla loro giovinezza abbinata all'attrattività fisica[70]. Tra i Sami ancora pre-industriali le donne con un maggior successo riproduttivo erano di almeno 15 anni più giovani del loro uomo[71]. Uno studio che copre 37 culture ha mostrato che mediamente una donna è di 2,5 ani più giovane del proprio partner maschile, con una differenza di età in Nigeria e Zambia che si allarga a 6,5 e 7,5 anni rispettivamente. Infine man mano che gli uomini invecchiano, tendono a cercare una compagna sempre più giovane[68].

In uno studio condotto negli Stati Uniti tra studenti universitari di sesso maschile, l'età media espressa come ideale per una moglie è risultata essere di poco inferiore ai 17 anni, mentre a quasi 18 era l'età media ideale per un breve incontro sessuale. Lo studio ha stabilito anche un quadro in cui il tabù riguardante l'attività sessuale di maschi adulti con le adolescenti è progressivamente diminuito[72]. Gli uomini sono stati trovati infine più sessualmente eccitabili davanti ad immagini di ragazze e donne molto giovani[73].

Seni[modifica | modifica wikitesto]

E' dimostrato che la maggior parte degli uomini godono della vista di donne con un seno prosperoso[74], indicando una preferenza per seni grandi e sodi[75][76]; ma la stessa domanda rivolta a studenti britannici ha avuto invece come risultato una preferenza per il seno piccolo (ampiamente associato con la giovinezza)[77]. Gli uomini preferirebbero i seni simmetrici[69][78] e le donne che hanno un seno più simmetrico tendono anche ad avere più figli[79].

Glutei[modifica | modifica wikitesto]

Massa corporea[modifica | modifica wikitesto]

Rapporto vita-fianchi[modifica | modifica wikitesto]

Altezza[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte degli uomini tende ad essere più alta del loro partner di sesso femminile[80]. Si è constatato che, almeno nelle società occidentali, la maggioranza degli uomini preferiscono le donne più basse, anche se l'altezza è un fattore che risulta essere più importante per le donne nella scelta di un uomo di quanto lo sia per un uomo[81]. Gli uomini tendono a vedere le donne più alte di loro come meno attraenti[82], una coppia in cui la donna sia più alta è considerata generalmente meno ideale[82]. Le donne con una deviazione standard sotto l'altezza media femminile sono state segnalate per avere più successo riproduttivo[83], in quanto un minor numero di donne alte si sposano rispetto alle donne più basse[82]. Tuttavia in altri gruppi etnici, come gli Hadza, la ricerca condotta ha trovato che l'altezza è irrilevante nella scelta del partner[51].

Rapporto tronco-gamba[modifica | modifica wikitesto]

Capelli[modifica | modifica wikitesto]

Gli uomini sembrano preferire le donne con i capelli lunghi

Tonalità e luminosità della pelle[modifica | modifica wikitesto]

Una preferenza nei riguardi di donne dalla pelle chiara è rimasta come prevalente nel corso dei secoli, anche in culture rimaste fino a pochissimo tempo fa senza alcun contatto con la civiltà occidentale, pur anche qui con delle eccezioni[84]. L'antropologo Peter Frost ha spiegato che da quando gli uomini con rango più elevato sono stati autorizzati a sposare le donne percepite da loro come più attraenti, queste tendevano ad avere la pelle più chiara, in quanto le classi sociali superiori tendevano a sviluppare una carnagione più chiara rispetto a quelle inferiori[61][84][85].

Occhi[modifica | modifica wikitesto]

Eventuali differenze di genere nelle preferenze[modifica | modifica wikitesto]

Somiglianza facciale e pregiudizi razziali[modifica | modifica wikitesto]

Effetti sociali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ People: Just Deserts, Time Magazine, 28 maggio 1945. URL consultato il 5 agosto 2011.
    «... "the most perfect all-over beauty of all time." Runner-up: the Venus de Milo.».
  2. ^ SAYS VENUS DE MILO WAS NOT A FLAPPER; Osteopath Says She Was Neurasthenic, as Her Stomach WasNot is Proper Place., The New York Times, 29 aprile 1922. URL consultato il 5 agosto 2011.
    «Venus de Milo ... That lady of renowned beauty...».
  3. ^ CBS News Staff, Venus, CBS News, 5 agosto 2011. URL consultato il 5 agosto 2011.
    «The classical vision of beauty exemplified in Greek art, such as the 2nd century B.C. Venus de Milo (a.k.a. Aphrodite of Milos), was an ideal carried through millennia, laying the basis for much of Western art's depictions of the human form.».
  4. ^ David Buss, The Evolution of Desire, second, New York, Basic Books [1994], 2003, pp. 51–4, ISBN 0-465-07750-1.
  5. ^ Dion K, Berscheid E, Walster E, What is beautiful is good in J Pers Soc Psychol, vol. 24, nº 3, dicembre 1972, pp. 285–90, DOI:10.1037/h0033731, PMID 4655540.
  6. ^ Joanna Briscoe, Haven't I seen you somewhere before? in The Guardian, 17 gennaio 2004. URL consultato il 15 luglio 2011.
  7. ^ Daniel Nettle: Women’s height, reproductive success and the evolution of sexual dimorphism in modern humans. The Royal Society. Retrieved 15 October 2009.
  8. ^ a b c Glassenberg AN, Feinberg DR, Jones BC, Little AC, Debruine LM, Sex-dimorphic face shape preference in heterosexual and homosexual men and women in Arch Sex Behav, vol. 39, nº 6, dicembre 2010, pp. 1289–96, DOI:10.1007/s10508-009-9559-6, PMID 19830539.
  9. ^ a b c D.I. Perrett, K.J. Lee, I.S. Penton-Voak, D.R. Rowland, S. Yoshikawa, D.M. Burt, S.P. Henzi, D.L. Castles e S. et al. Akamatsu, Effects of sexual dimorphism on facial attractiveness in Nature, vol. 394, nº 6696, 1998, pp. 884–7, DOI:10.1038/29772, PMID 9732869.
  10. ^ Lorenz, Kate. (2005). "Do Pretty People Earn More?" www.CNN.com.
  11. ^ Guy Dammann, Rules of attraction, The Guardian, 20 agosto 2008. URL consultato il 15 luglio 2011.
    «scientists from Brunel University have revealed that physical attraction is all down to bodily symmetry.».
  12. ^ a b SARAH KERSHAW, The Sum of Your Facial Parts, The New York Times, 8 ottobre 2008. URL consultato il 15 luglio 2011.
  13. ^ Edward Willett, A person's face can say a lot: Helen's face is said to have launched a thousand ships, while Medusa's could turn men to stone. And even today we talk about individuals with "a face that can stop a clock.", The Leader-Post (Regina), 29 ottobre 2008. URL consultato il 15 luglio 2011.
    «"people preferentially mate with, date, associate with, employ, and even vote for physically attractive individuals." ... Symmetry is one trait we find attractive (but only if the face is right-side up: your symmetric face will, alas, do nothing to help you attract a mate if you constantly stand on your head.».
  14. ^ Oliver Burkeman, This column will change your life: The beauty in imperfection, The Guardian, 24 aprile 2010. URL consultato il 15 luglio 2011.
    «Absolute flawlessness, it's long been observed, is disturbing. It offers no point of connection, and may help explain the "uncanny valley" effect, where almost-lifelike robots trigger revulsion in humans. ...».
  15. ^ a b S McKeen, A beauty fix plumps up psyche and overall health, The Edmonton Journal, 10 febbraio 2006. URL consultato il 15 luglio 2011.
    «Evolution taught us to lust after symmetry — a nicely balanced body and face — because asymmetry signals past illness or injury. We therefore define beauty quite elegantly, right down to the most ideal ratio of hips to breasts and upper lip to lower lip. Singh says one study showed that people were able to gauge beauty at a subliminal level, when shown pictures for a mere one-hundredth of a second. Another study showed babies prefer pretty faces.».
  16. ^ Voon, C.P. The Crossroads of Race and Sexuality Date Selection Among Men in Internet “Personal” Ads. CUNY Graduate School.
  17. ^ Scheib JE, Gangestad SW, Thornhill R, Facial attractiveness, symmetry and cues of good genes in Proc. Biol. Sci., vol. 266, nº 1431, settembre 1999, pp. 1913–7, DOI:10.1098/rspb.1999.0866, PMC 1690211, PMID 10535106.
  18. ^ Penton-Voak IS, Perrett DI, Female preference for male faces changes cyclically: Further evidence in Evol Hum Behav, vol. 21, nº 1, gennaio 2000, pp. 39–48, DOI:10.1016/S1090-5138(99)00033-1.
  19. ^ Rhodes G, The evolutionary psychology of facial beauty in Annu Rev Psychol, vol. 57, 2006, pp. 199–226, DOI:10.1146/annurev.psych.57.102904.190208, PMID 16318594.
  20. ^ Fink B, Neave N, Seydel H, Male facial appearance signals physical strength to women in Am J Hum Biol., vol. 19, nº 1, 2007, pp. 82–7, DOI:10.1002/ajhb.20583, PMID 17160983.
  21. ^ Rhodes G., Chan J., Zebrowitz L.A., Simmons L.W., Does sexual dimorphism in human faces signal health? in Proc Biol Sci., vol. 270, Suppl 1, 2003, pp. S93–5, DOI:10.1098/rsbl.2003.0023, PMC 1698019, PMID 12952647.
  22. ^ Cellerino A, Psychobiology of facial attractiveness in J Endocrinol Invest, vol. 26, 3 Suppl, 2003, pp. 45–8, PMID 12834020.
  23. ^ a b Little AC, Burt DM, Penton-Voak IS, Perrett DI, Self-perceived attractiveness influences human female preferences for sexual dimorphism and symmetry in male faces in Proc Biol Sci., vol. 268, nº 1462, 2001, pp. 39–44, DOI:10.1098/rspb.2000.1327, PMC 1087598, PMID 12123296.
  24. ^ Gangestad SW, Thornhill R, Facial masculinity and fluctuating asymmetry in Evol Hum Behav, vol. 24, nº 4, luglio 2003, pp. 231–241, DOI:10.1016/S1090-5138(03)00017-5.
  25. ^ PLOS ONE: Does Masculinity Matter? The Contribution of Masculine Face Shape to Male Attractiveness in Humans
  26. ^ DeBruine, L. M., Jones, B. C., Crawford, J. R., Welling, L. L. M. & Little, A. C. (2010). The health of a nation predicts their mate preferences: cross-cultural variation in women’s preferences for masculinized male faces. Proceedings of the Royal Society. B 277, 2405–2410.(doi:10.1098/rspb.2009.2184)
  27. ^ Charles Feng, Looking Good: The Psychology and Biology of Beauty in Stanford University, 6 dicembre 2002. URL consultato il 20 gennaio 2012.
  28. ^ a b Face shape clue to mental decline: Men with symmetrical faces are less likely to lose their memory and intelligence in later life, according to researchers., BBC News, 9 agosto 2009. URL consultato il 15 luglio 2011.
    «Psychologists at the University of Edinburgh found a link between facial symmetry and mental performance between the ages of 79 and 83. ...».
  29. ^ Tim Radford, How women dream of symmetrical men in The Guardian (Londra), 17 agosto 2005. URL consultato il 19 gennaio 2010.
    «The research once again confirms a hypothesis that beauty is not merely in the eye of the beholder: it is an indicator of genetic fitness. From a choice of computer-generated faces, volunteers routinely choose the most symmetrical as the most attractive. Physical symmetry is interpreted as a sign of good inheritance. And therefore, the theory goes, women in a position to conceive would be more attracted to someone more likely to engender the healthiest offspring.».
  30. ^ Thornhill R, Gangestad SW, Comer R, Human female orgasm and mate fluctuating asymmetry in Animal Behaviour, vol. 50, nº 6, 1995, pp. 1601–15, DOI:10.1016/0003-3472(95)80014-X.
  31. ^ Little AC, Jones BC, Waitt C, et al., Symmetry Is Related to Sexual Dimorphism in Faces: Data Across Culture and Species in Thomas Reimchen (a cura di), PLoS ONE, vol. 3, nº 5, 2008, pp. e2106, DOI:10.1371/journal.pone.0002106, PMC 2329856, PMID 18461131.
  32. ^ Nancy Etcoff, Survival of the Prettiest: The Science of Beauty, 2000, pp. 50–3, 185–7, ISBN.
  33. ^ DAVID J. BERRI, Do Pretty-Boy Quarterbacks Make More Money?, The New York Times, 16 settembre 2008. URL consultato il 15 luglio 2011.
    «Research, though, has indicated that what we think of as facial attractiveness is really just facial symmetry.».
  34. ^ a b Williams, C. A. (1999). Roman homosexuality: ideologies of masculinity in classical antiquity. Oxford University Press, USA.
  35. ^ Horvath T, Physical attractiveness: the influence of selected torso parameters in Arch Sex Behav, vol. 10, nº 1, February 1981, pp. 21–4, DOI:10.1007/BF01542671, PMID 7212994.
  36. ^ a b Braun, M. F., & Bryan, A. (n.d.). Female waist-to-hip and male waist-to-shoulder ratios as determinants of romantic partner desirability. (2006). Journal of Social and Personal Relationships, 23(5), 805-819. DOI: 10.1177/0265407506068264
  37. ^ Swami V, Tovée MJ, The Muscular Male: A Comparison of the Physical Attractiveness Preferences of Gay and Heterosexual Men in International Journal of Men's Health, vol. 7, nº 1, 2008, pp. 59–71, DOI:10.3149/jmh.0701.59.
  38. ^ Fan, J., Dai, W., Liu, F., & Wu, J. (n.d.). Visual perception of male body attractiveness. (2005). Proceedings of The Royal Society Biological Sciences, 219-226. DOI: 10.1098/rspb.2004.2922
  39. ^ Appleton, I. (n.d.). Getting more female attention. Retrieved from http://www.sosuave.com/quick2/tip408.htm
  40. ^ Catikkas, F. (n.d.). Physical correlates of college students' body image satisfaction levels. (2011). Social Behavior and Personality, 39(4), 497-502. DOI: 10.2224/sbp.2011.39.4.497
  41. ^ Furnham, A., Tan, T., & McManus, C. (n.d.). Waist-to-hip ratio and preferences for body shape: A replication and extension. (1997). Personality Individual Differences, 22(4), 539-549. Retrieved from http://commonsenseatheism.com/wp-content/uploads/2011/05/Furnham-Waist-to-hip-ratio-and-preferences-for-body-shape-A-replication-and-extension.pdf
  42. ^ Swami, V., & Tovee, M. J. (n.d.). Male physical attractiveness in britain and malaysia: A cross-cultural study. (2005). Science Direct, 383-393. DOI: 10.1016/j.bodyim.2005.08.001
  43. ^ Singh, D. (n.d.). Female judgment of male attractiveness and desirability for relationships: Role of waist-to-hip ratio and financial status. (1995). Journal of Personality and Social Psychology, 69(6), 1089-1101. Retrieved from http://0-ehis.ebscohost.com.linus.lmu.edu/eds/pdfviewer/pdfviewer?sid=9446f708-ea6d-41ab-abb6-3eb7e171a608@sessionmgr10&vid=3&hid=8
  44. ^ a b David A. Frederick, Daniel M.T. Fessler, Martie G. Haselton, Do representations of male muscularity differ in men's and women's magazines?, Body Image, Volume 2, Issue 1, March 2005, Pages 81-86, ISSN 1740-1445, 10.1016/j.bodyim.2004.12.002. link
  45. ^ a b Johnston, J.R. (2001). The American body in context: An anthology. Scholarly Resources, Inc. USA.
  46. ^ Latinsky, A. (2012). Public presentation of gendered bodies: A look at gay and lesbian online dating profiles. Sociation Today. 10(2). link
  47. ^ Maggie Paley, The Book of the Penis, first, New York, Grove Press [2000], 2000, pp. 232, 16–19, ISBN 0-8021-1648-5.
  48. ^ Pierce, C.A. 1996; Cunningham, M.R. 1990; Pawlowski B, Dunbar RI, Lipowicz A 2000.
  49. ^ a b c David Buss, The Evolution of Desire, second, New York, Basic Books [1994], 2003, pp. 38–40, ISBN 0-465-07750-1.
  50. ^ Reitman, Valerie, 'We clicked' in Los Angeles Times, 26 aprile 2004. URL consultato il 3 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 26 aprile 2004).
  51. ^ a b Sear R, Marlowe FW, How universal are human mate choices? Size does not matter when Hadza foragers are choosing a mate in Biol. Lett., vol. 5, nº 5, October 2009, pp. 606–9, DOI:10.1098/rsbl.2009.0342, PMC 2781963, PMID 19570778.
  52. ^ http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1111/j.1558-5646.2010.00985.x/abstract
  53. ^ Tall men 'top husband stakes'. BBC News. Retrieved 15 October 2009.
  54. ^ Graziano W., Brothen T., Berscheid E., Height and attraction: Do men and women see eye-to-eye? in Journal of Personality, vol. 46, 1978, pp. 128–145, DOI:10.1111/j.1467-6494.1978.tb00606.x.
  55. ^ a b c Yee, N. (2002). Beyond Tops and Bottoms Correlations between Sex-Role Preference and Physical Preferences for Partners among Gay Men
  56. ^ Dixson BJ, Dixson AF, Bishop PJ, Parish A, Human Physique and Sexual Attractiveness in Men and Women: A New Zealand-U.S. Comparative Study in Arch Sex Behav, vol. 39, nº 3, 2010, pp. 798–806, DOI:10.1007/s10508-008-9441-y, PMID 19139985.
  57. ^ Dixson BJ, Dixson AF, Li B, Anderson MJ, Studies of human physique and sexual attractiveness: sexual preferences of men and women in China in Am. J. Hum. Biol., vol. 19, nº 1, 2007, pp. 88–95, DOI:10.1002/ajhb.20584, PMID 17160976.
  58. ^ a b Dixson AF, Halliwell G, East R, Wignarajah P, Anderson MJ, Masculine somatotype and hirsuteness as determinants of sexual attractiveness to women in Arch Sex Behav, vol. 32, nº 1, February 2003, pp. 29–39, DOI:10.1023/A:1021889228469, PMID 12597270.
  59. ^ Rantala MJ, Pölkki M, Rantala LM, Preference for human male body hair changes across the menstrual cycle and menopause in Behavioral Ecology, vol. 21, nº 2, 2010, pp. 419–423, DOI:10.1093/beheco/arp206.
  60. ^ Robins, A.H. (1991). Biological perspectives on human pigmentation. Cambridge University Press
  61. ^ a b see Steve Sailer, Blondes Have Deeper Roots (2005)
  62. ^ Jones, Trina. Shades of Brown: The Law of Skin Color. Duke Law School. 2000.
  63. ^ Ian Stephen, Law Smith, M.J., Stirrat, M.R., Perrett, D.I., Facial skin coloration affects perceived health of human faces in International Journal of Primatology, vol. 30, nº 6, 2009, pp. 845–857, DOI:10.1007/s10764-009-9380-z.
  64. ^ Ian Stephen, Coetzee, V., Law Smith, M.J., Perrett, D.I., Skin blood perfusion and oxygenation affect perceived human health in PLoS ONE, vol. 4, 2009, pp. e5083, DOI:10.1371/journal.pone.0005083.
  65. ^ Ian Stephen, Coetzee, V. e Perrett, D.I., Carotenoid and melanin pigment coloration affect perceived human health in Evolution and Human Behavior, vol. 32, 2011, pp. 216–227, DOI:10.1016/j.evolhumbehav.2010.09.003.
  66. ^ Ben Jones, Little, A.C., Burt, D.M. e Perrett, D.I., When facial attractiveness is only skin deep in Perception, vol. 33, 2004, pp. 569–576, DOI:10.1068/p3463.
  67. ^ Browne KR, Sex, Power, and Dominance: The Evolutionary Psychology of Sexual Harassment in Managerial and Decision Economics, vol. 27, 2–3, 2006, pp. 145–158, DOI:10.1002/mde.1289.
  68. ^ a b David Buss, The Evolution of Desire, second, New York, Basic Books [1994], 2003, pp. 51–4, ISBN 0-465-07750-1.
  69. ^ a b IAN TATTERSALL (book reviewer) Geoffrey Miller (author), Whatever Turns You On: A psychologist looks at sexual attraction and what it means for humankind., The New York Times: Book Review, 11 giugno 2000. URL consultato il 15 luglio 2011.
    «it turns out that symmetry of bodily structure is a fitness indicator, and symmetry is more easily detectable among large breasts than small ones.».
  70. ^ Hechter, M. (2011). Social Norms. Russell Sage Foundation. pp. 300
  71. ^ Biello D, What is the Best Age Difference for Husband and Wife?, Scientific American, 5 dicembre 2007.
  72. ^ Young JA, Critelli JW, Keith KW, Male age preferences for short-term and long-term mating in Sexualities, Evolution & Gender, vol. 7, nº 2, 2005, pp. 83–93, DOI:10.1080/14616660500035090.
  73. ^ Quinsey, V.L. The Etiology of Anomalous Sexual Preferences in Men. Queen's University Department of Psychology.
  74. ^ Scientific proof that men look at women's breasts first and their face is almost last The Daily Telegraph
  75. ^ Physical Attractiveness in Adaptationist Perspective in Evolutionary Psychology Handbook, Lawrence S. Sugiyama (2005).
  76. ^ Buss, David M.The Handbook of Evolutionary Psychology, John Wiley and Sons, 2005, pg. 325 ISBN 0-471-26403-2, ISBN 978-0-471-26403-3
  77. ^ Furnham A, Swami V, Perception of female buttocks and breast size in profile in Soc Behav Pers, vol. 35, nº 1, 2007, pp. 1–8, DOI:10.2224/sbp.2007.35.1.1.
  78. ^ Joann Ellison Rodgers, Sex: A Natural History, Macmillan, 2003, pp. 102, ISBN 978-0-8050-7281-5.
  79. ^ DOI: 10.3390/sym2021081
  80. ^ http://www.staff.ncl.ac.uk/daniel.nettle/procroysoc.pdf
  81. ^ June 15, 2013, Susan Krauss Whitbourne, Fulfillment at Any Age, Psychology Today, Why Women Want Tall Men: When it comes to finding a romantic partner, what’s a short man to do?, Accessed Jan. 17, 2014, "...Men were most satisfied with women slightly shorter than them (about 3 in.)..."
  82. ^ a b c Scar, R. Height and Reproductive Success: How a Gambian Population Compares to the West. Human Nature Winter 2006.
  83. ^ BBC News: "Tall men 'top husband stakesTemplate:'"
  84. ^ a b Peter Frost "Fair Women, Dark Men: The Forgotten Roots of Color Prejudice," (2005).
  85. ^ Dixson, Barnaby. Human Physique and Sexual Attractiveness: Sexual Preferences of Men and Women in Bakossiland, Cameroon http://www.springerlink.com/content/b74147t360040220/fulltext.pdf

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

antropologia Portale Antropologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antropologia