Attrattività fisica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Venere di Milo esposta al Louvre è stata definita come un "modello classico di bellezza".[1][2][3] La Venere di Milo esposta al Louvre è stata definita come un "modello classico di bellezza".[1][2][3]
La Venere di Milo esposta al Louvre è stata definita come un "modello classico di bellezza".[1][2][3]
L'Adone restaurato e completato da François Duquesnoy, originariamente parte della collezione del Cardinale Mazarino (Louvre).

Il termine Attrattività fisica si riferisce al grado in cui i tratti fisici di una persona sono considerati esteticamente piacevoli oppure belli. Il termine spesso implica attrazione sessuale o desiderabilità, ma può essere distinto dai due; per esempio, gli uomini trovano la giovinezza attraente per varie ragioni[4], ma senza attrazione sessuale[senza fonte]. Molti fattori influenzano l'attrazione di una persona verso un'altra e l'aspetto fisico è uno di questi. In molti casi gli esseri umani attribuiscono caratteristiche positive, come intelligenza ed onestà, alle persone fisicamente attraenti senza esserne consci.[5]

I maschi, generalmente, tendono ad essere attratti da donne che siano più basse di loro, che abbiano un aspetto giovanile, e che esibiscono caratteristiche come simmetria facciale,[6] seno prosperoso, labbra carnose e un basso rapporto tra larghezza della vita e delle anche.[7] Le donne, generalmente, sono invece attratte dagli uomini più alti di loro, che esibiscono un elevato grado di simmetria facciale e di dimorfismo facciale mascolino, che abbiano ampie spalle, una vita relativamente larga e un torso a forma di V.[8][9]

Fattori generali[modifica | modifica sorgente]

Generalmente, l'attrattività fisica può essere studiata da diverse prospettive, incluse le percezioni sensoriali comuni a tutte le culture e le preferenze soggettive. Inoltre, la percezione dell'attrattività può avere un effetto significativo sul giudizio dato alle persone in termini di impiego e opportunità sociali, amicizia, comportamento sessuale e matrimonio[10]. Alcune caratteristiche fisiche sono attrattive sia negli uomini che nelle donne, in particolare quelle del corpo[11] e facciali come la simmetria,[12][13] altri studi riportano che l'"assoluta perfezione" nella simmetria può essere "disturbante".[14] La simmetria può essere stata nell'evoluzione un beneficio, segno di mancanza di patologie; la asimmetria è segno di patologie pregresse.[15] Uno studio suggerisce che una persona è capace di "percepire bellezza ad un livello subliminale" vedendo un un'immagine per centesimi di secondo.[15] Altri importanti fattori includono giovinezza, pelle chiara e liscia; colori vividi degli occhi e dei capelli.[12] Tante sono le differenze in base al genere.

Attrattività fisica maschile[modifica | modifica sorgente]

Le donne, mediamente, tendono ad essere maggiormente attratte da uomini con vita stretta, torso a V, spalle quadrate, con altezza maggiore della loro, e una simmetria facciale notevole, e dimorfismo facciale mascolino.[8][9] Riguardo all'attrazione LGBT maschile, uno studio riporta che la maggior attrattività è quella fisica.[16]

Attrattività facciale[modifica | modifica sorgente]

Dimorfismo sessuale[modifica | modifica sorgente]

Studi mostrano che donne mestruate eterosessuali (e uomini omosessuali) preferiscono visi con tratti mascolini associati all'esposizione al testosterone durante gli stadi dello sviluppo, come zigomi pronunciati,[17] un viso oblungo, arcata sopraciliare marcata, e mandibola prominente. La mascolinità del viso maschile (e di quello femminile) è descritto come dimorfismo sessuale. Le femmine rispondono nella fase follicolare del ciclo mestruale (n = 55) maggiormente nello scegliere un viso mascolino rispetto alla fase luteale (n = 84),[18] (o in chi è sotto terapia anticoncezionale).[8][9][19] È considerato indicatore di sana e robusta costituzione la mascolinità del viso maschile, o anche più capace a raggiungere uno status sociale più elevato.[20] Altri studi speculano su tale correlazione.[21] Fattori socioculturali, come attrattività autopercepita, status in una relazione e grado di conformità di genere, sono stati riportati come giocare un ruolo importante nelle preferenze femminili sul viso maschile.[22] Studi dimostrano che, donne con forte autostima fisica sono portate a scegliere uomini con dimorfismo facciale mascolino, rispetto a donne che non hanno una forte autostima fisica.[23] Negli uomini, il viso mascolino è correlato alla simmetricità, segno di sana e robusta costituzione.[24] Uno studio dimostra l'importanza del viso mascolino nell'attrattività fisica, facendo percepire salute.[25] In uno studio coinvolgente 4.794 donne in età giovanile, di etnie diverse, sono state trovate differenze nell'attrattività fisica.[26]

Simmetria[modifica | modifica sorgente]

Visi e corpi simmetrici possono essere segno di buona, sana eredità genetica; buona capacità di procreare discendenze sane. Studi suggeriscono che le donne siano attratte da uomini con visi simmetrici,[27] correlandolo alle doti intelletive[28] e sono indicazione che il soggetto ha sperimentato "meno disturbi genetici e ambientali come malattie, intossicazioni, malnutrizione o mutazioni genetiche" in fase di crescita.[28] Il raggiungimento della simmetricità nel corpo è un obiettivo difficile da raggiungere in fase di crescita, richiedendo una riproduzione di miliardi di cellule con struttura parallela tra loro; la simmetricità è segno di salute genetica.

Studi hanno inoltre suggerito come le donne al picco della fertilità siano più soggette a fantasticare sull'uomo con notevole simmetricità del viso,[29] e altri studi hanno dimostrato come la simmetricità nel maschio sia l'unico fattore che possa predire significativamente l'esperienza orgasmica nella donna. Donne con partner con elevata simmetricità riportano più orgasmi in fase copulatoria rispetto a donne con partner con bassa simmetricità, anche con altre variabili esaminate.[30] Questo è stato riscontrato in diverse culture. Il dimorfismo facciale, negli uomini, e la simmetricità facciale sono segni di potenziale qualità dell'accoppiamento genetico.[31] Una bassa asimmetria fluttuante del viso e del corpo può indicare buona salute e intelligenza. Studi hanno dimostrato che donne che percepiscono se stesse molto attraenti, sono portate a considerare uomini con alta simmetricità del viso, rispetto a donne con scarsa considerazione della loro attrattività.[23] È stato riscontrato che uomini e donne con alta simmetricità del corpo hanno tendenzialmente rapporti sessuali in età precoce, con più partner e con più rapporti occasionali. Sono anche più soggetti all'infedeltà.[32] Uno studio di Quarterback della National Football League ha trovato una correlzione tra la simmetria del viso e gli ingaggi.[33]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ People: Just Deserts, Time Magazine, 28 maggio 1945. URL consultato il 5 agosto 2011.
    «... "the most perfect all-over beauty of all time." Runner-up: the Venus de Milo.».
  2. ^ SAYS VENUS DE MILO WAS NOT A FLAPPER; Osteopath Says She Was Neurasthenic, as Her Stomach WasNot is Proper Place., The New York Times, 29 aprile 1922. URL consultato il 5 agosto 2011.
    «Venus de Milo ... That lady of renowned beauty...».
  3. ^ CBS News Staff, Venus, CBS News, 5 agosto 2011. URL consultato il 5 agosto 2011.
    «The classical vision of beauty exemplified in Greek art, such as the 2nd century B.C. Venus de Milo (a.k.a. Aphrodite of Milos), was an ideal carried through millennia, laying the basis for much of Western art's depictions of the human form.».
  4. ^ David Buss, The Evolution of Desire, second, New York, Basic Books [1994], 2003, pp. 51–4, ISBN 0-465-07750-1.
  5. ^ Dion K, Berscheid E, Walster E, What is beautiful is good in J Pers Soc Psychol, vol. 24, nº 3, dicembre 1972, pp. 285–90, DOI:10.1037/h0033731, PMID 4655540.
  6. ^ Joanna Briscoe, Haven't I seen you somewhere before? in The Guardian, 17 gennaio 2004. URL consultato il 15 luglio 2011.
  7. ^ Daniel Nettle: Women’s height, reproductive success and the evolution of sexual dimorphism in modern humans. The Royal Society. Retrieved 15 October 2009.
  8. ^ a b c Glassenberg AN, Feinberg DR, Jones BC, Little AC, Debruine LM, Sex-dimorphic face shape preference in heterosexual and homosexual men and women in Arch Sex Behav, vol. 39, nº 6, dicembre 2010, pp. 1289–96, DOI:10.1007/s10508-009-9559-6, PMID 19830539.
  9. ^ a b c D.I. Perrett, K.J. Lee, I.S. Penton-Voak, D.R. Rowland, S. Yoshikawa, D.M. Burt, S.P. Henzi, D.L. Castles e S. et al. Akamatsu, Effects of sexual dimorphism on facial attractiveness in Nature, vol. 394, nº 6696, 1998, pp. 884–7, DOI:10.1038/29772, PMID 9732869.
  10. ^ Lorenz, Kate. (2005). "Do Pretty People Earn More?" www.CNN.com.
  11. ^ Guy Dammann, Rules of attraction, The Guardian, 20 agosto 2008. URL consultato il 15 luglio 2011.
    «scientists from Brunel University have revealed that physical attraction is all down to bodily symmetry.».
  12. ^ a b SARAH KERSHAW, The Sum of Your Facial Parts, The New York Times, 8 ottobre 2008. URL consultato il 15 luglio 2011.
  13. ^ Edward Willett, A person's face can say a lot: Helen's face is said to have launched a thousand ships, while Medusa's could turn men to stone. And even today we talk about individuals with "a face that can stop a clock.", The Leader-Post (Regina), 29 ottobre 2008. URL consultato il 15 luglio 2011.
    «"people preferentially mate with, date, associate with, employ, and even vote for physically attractive individuals." ... Symmetry is one trait we find attractive (but only if the face is right-side up: your symmetric face will, alas, do nothing to help you attract a mate if you constantly stand on your head.».
  14. ^ Oliver Burkeman, This column will change your life: The beauty in imperfection, The Guardian, 24 aprile 2010. URL consultato il 15 luglio 2011.
    «Absolute flawlessness, it's long been observed, is disturbing. It offers no point of connection, and may help explain the "uncanny valley" effect, where almost-lifelike robots trigger revulsion in humans. ...».
  15. ^ a b S McKeen, A beauty fix plumps up psyche and overall health, The Edmonton Journal, 10 febbraio 2006. URL consultato il 15 luglio 2011.
    «Evolution taught us to lust after symmetry — a nicely balanced body and face — because asymmetry signals past illness or injury. We therefore define beauty quite elegantly, right down to the most ideal ratio of hips to breasts and upper lip to lower lip. Singh says one study showed that people were able to gauge beauty at a subliminal level, when shown pictures for a mere one-hundredth of a second. Another study showed babies prefer pretty faces.».
  16. ^ Voon, C.P. The Crossroads of Race and Sexuality Date Selection Among Men in Internet “Personal” Ads. CUNY Graduate School.
  17. ^ Scheib JE, Gangestad SW, Thornhill R, Facial attractiveness, symmetry and cues of good genes in Proc. Biol. Sci., vol. 266, nº 1431, settembre 1999, pp. 1913–7, DOI:10.1098/rspb.1999.0866, PMC 1690211, PMID 10535106.
  18. ^ Penton-Voak IS, Perrett DI, Female preference for male faces changes cyclically: Further evidence in Evol Hum Behav, vol. 21, nº 1, gennaio 2000, pp. 39–48, DOI:10.1016/S1090-5138(99)00033-1.
  19. ^ Rhodes G, The evolutionary psychology of facial beauty in Annu Rev Psychol, vol. 57, 2006, pp. 199–226, DOI:10.1146/annurev.psych.57.102904.190208, PMID 16318594.
  20. ^ Fink B, Neave N, Seydel H, Male facial appearance signals physical strength to women in Am J Hum Biol., vol. 19, nº 1, 2007, pp. 82–7, DOI:10.1002/ajhb.20583, PMID 17160983.
  21. ^ Rhodes G., Chan J., Zebrowitz L.A., Simmons L.W., Does sexual dimorphism in human faces signal health? in Proc Biol Sci., vol. 270, Suppl 1, 2003, pp. S93–5, DOI:10.1098/rsbl.2003.0023, PMC 1698019, PMID 12952647.
  22. ^ Cellerino A, Psychobiology of facial attractiveness in J Endocrinol Invest, vol. 26, 3 Suppl, 2003, pp. 45–8, PMID 12834020.
  23. ^ a b Little AC, Burt DM, Penton-Voak IS, Perrett DI, Self-perceived attractiveness influences human female preferences for sexual dimorphism and symmetry in male faces in Proc Biol Sci., vol. 268, nº 1462, 2001, pp. 39–44, DOI:10.1098/rspb.2000.1327, PMC 1087598, PMID 12123296.
  24. ^ Gangestad SW, Thornhill R, Facial masculinity and fluctuating asymmetry in Evol Hum Behav, vol. 24, nº 4, luglio 2003, pp. 231–241, DOI:10.1016/S1090-5138(03)00017-5.
  25. ^ PLOS ONE: Does Masculinity Matter? The Contribution of Masculine Face Shape to Male Attractiveness in Humans
  26. ^ DeBruine, L. M., Jones, B. C., Crawford, J. R., Welling, L. L. M. & Little, A. C. (2010). The health of a nation predicts their mate preferences: cross-cultural variation in women’s preferences for masculinized male faces. Proceedings of the Royal Society. B 277, 2405–2410.(doi:10.1098/rspb.2009.2184)
  27. ^ Charles Feng, Looking Good: The Psychology and Biology of Beauty in Stanford University, 6 dicembre 2002. URL consultato il 20 gennaio 2012.
  28. ^ a b Face shape clue to mental decline: Men with symmetrical faces are less likely to lose their memory and intelligence in later life, according to researchers., BBC News, 9 agosto 2009. URL consultato il 15 luglio 2011.
    «Psychologists at the University of Edinburgh found a link between facial symmetry and mental performance between the ages of 79 and 83. ...».
  29. ^ Tim Radford, How women dream of symmetrical men in The Guardian (Londra), 17 agosto 2005. URL consultato il 19 gennaio 2010.
    «The research once again confirms a hypothesis that beauty is not merely in the eye of the beholder: it is an indicator of genetic fitness. From a choice of computer-generated faces, volunteers routinely choose the most symmetrical as the most attractive. Physical symmetry is interpreted as a sign of good inheritance. And therefore, the theory goes, women in a position to conceive would be more attracted to someone more likely to engender the healthiest offspring.».
  30. ^ Thornhill R, Gangestad SW, Comer R, Human female orgasm and mate fluctuating asymmetry in Animal Behaviour, vol. 50, nº 6, 1995, pp. 1601–15, DOI:10.1016/0003-3472(95)80014-X.
  31. ^ Little AC, Jones BC, Waitt C, et al., Symmetry Is Related to Sexual Dimorphism in Faces: Data Across Culture and Species in Thomas Reimchen (a cura di), PLoS ONE, vol. 3, nº 5, 2008, pp. e2106, DOI:10.1371/journal.pone.0002106, PMC 2329856, PMID 18461131.
  32. ^ Nancy Etcoff, Survival of the Prettiest: The Science of Beauty, 2000, pp. 50–3, 185–7, ISBN.
  33. ^ DAVID J. BERRI, Do Pretty-Boy Quarterbacks Make More Money?, The New York Times, 16 settembre 2008. URL consultato il 15 luglio 2011.
    «Research, though, has indicated that what we think of as facial attractiveness is really just facial symmetry.».

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

antropologia Portale Antropologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antropologia