32 Pomona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pomona
(32 Pomona)
Scoperta 4 febbraio 1858
Scopritore Hermann Goldschmidt
Classificazione Fascia principale
Classe spettrale S
Designazioni
alternative
A899 QA, A911 KF,
1945 RB, 1949 SH,
1950 YD
Parametri orbitali
(all'epoca 18 agosto 2005 (JD 2453600,5))
Semiasse maggiore 386.941 Gm (3.587 AU)
Perielio 355.026 Gm (2.373 AU)
Afelio 418.856 Gm (2.800 AU)
Periodo orbitale 1519.389 g (4.160 a)
Velocità orbitale

18.49 km/s (media)

Inclinazione
sull'eclittica
5.530°
Eccentricità 0.082
Longitudine del
nodo ascendente
220.579°
Argom. del perielio 339.912°
Anomalia media 287.457°
Par. Tisserand (TJ) 3,410 (calcolato)
Satelliti no
Anelli no
Dati fisici
Dimensioni 80.8 km
Massa
5.52×1017 kg
Densità media ~2.0 g/cm³
Acceleraz. di gravità in superficie 0.0226 m/s²
Velocità di fuga 0.0427 km/s
Periodo di rotazione 0.3937 g (9.448 h)
Temperatura
superficiale
~165 K (media)
Albedo 0.256
Dati osservativi
Magnitudine ass. 7.56

32 Pomona è un asteroide della fascia principale.

Pomona fu scoperto da Hermann Mayer Salomon Goldschmidt il 26 ottobre 1854 all'Osservatorio di Parigi, Francia. Urbain Le Verrier, direttore dell'osservatorio, lo battezzò così in onore di Pomona, la dea romana protettrice degli alberi da frutto e dei giardini.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Asteroidi del sistema solare L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 31 Euphrosyne      Successivo: 33 Polyhymnia


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare