136 Austria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
136 Austria
(Austria)
Scoperta 18 marzo 1874
Scopritore Johann Palisa
Classificazione Fascia principale
Classe spettrale M
Designazioni
alternative
1950 HT
Parametri orbitali
(all'epoca 18 agosto 2005 (JD 2453600,5))
Semiasse maggiore 342,164 Gm (2,287 AU)
Perielio 313,005 Gm (2,092 AU)
Afelio 371,323 Gm (2,482 AU)
Periodo orbitale 1263,437 g (3,459 a)
Velocità orbitale

19,66 km/s (media)

Inclinazione
sull'eclittica
9,571°
Eccentricità 0,085
Longitudine del
nodo ascendente
186,548°
Argom. del perielio 132,412°
Anomalia media 232,346°
Par. Tisserand (TJ) 3,578 (calcolato)
Dati fisici
Dimensioni 40,1 km
Massa
6,77×1016 kg
Densità media ~2,0 g/cm³
Acceleraz. di gravità in superficie 0,0112 m/s²
Velocità di fuga 0,0212 km/s
Periodo di rotazione 0,4792 g (11,500 h)
Temperatura
superficiale
~182 K (media)
Albedo 0,146
Dati osservativi
Magnitudine ass. 9,69

136 Austria è un piccolo asteroide della Fascia principale. Ha una composizione di nichel e ferro allo stato metallico.

Austria fu il primo asteroide scoperto dall'astronomo austriaco Johann Palisa, prolifico "cacciatore" di pianetini. Fu individuato il 18 marzo 1874 dall'Osservatorio Navale Austriaco di Pola, di cui fu direttore dal 1872 al 1880, grazie a un telescopio rifrattore da 6 pollici. Poiché fu anche il primo asteroide scoperto sul suolo della sua patria d'origine (Pola in quel tempo era sotto il dominio dell'Impero austriaco), fu battezzato da Palisa in persona con il suo nome latino.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Asteroidi del sistema solare L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 135 Hertha      Successivo: 137 Meliboea


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare