135 Hertha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hertha
(135 Hertha)
Scoperta 18 febbraio 1874
Scopritore Christian Peters
Classificazione Fascia principale
Famiglia Nysa
Classe spettrale M
Designazioni
alternative
Nessuna
Parametri orbitali
(all'epoca 18 agosto 2005 (JD 2453600,5))
Semiasse maggiore 363,269 Gm (2,428 AU)
Perielio 288,275 Gm (1,927 AU)
Afelio 438,264 Gm (2,930 AU)
Periodo orbitale 1382,119 g (3,784 a)
Velocità orbitale

18,91 km/s (media)

Inclinazione
sull'eclittica
2,305°
Eccentricità 0,206
Longitudine del
nodo ascendente
343,902°
Argom. del perielio 340,077°
Anomalia media 115,808°
Par. Tisserand (TJ) 3,478 (calcolato)
Dati fisici
Dimensioni 79,2 km
Massa
5,21×1017 kg
Densità media ~2,0 g/cm³
Acceleraz. di gravità in superficie 0,0222 m/s²
Velocità di fuga 0,0419 km/s
Periodo di rotazione 0,3500 g (8,401 h)
Temperatura
superficiale
~176 K (media)
Albedo 0,144
Dati osservativi
Magnitudine ass. 8,23

135 Hertha (in italiano 135 Erta) è un piccolo asteroide metallico della Fascia principale. Orbita all'interno della famiglia di asteroidi Nysa.

Hertha fu scoperto il 18 febbraio 1874 da Christian Heinrich Friedrich Peters dall'osservatorio dell'Hamilton College di Clinton (New York, USA). Fu battezzato così in onore di Nerthus (o Herta, vedi anche 601 Nerthus), dea della fertilità nella mitologia norrena descritta da Tacito.

I dati ricavati dalla sua curva di luce indicano un corpo appiattito. L'unica occultazione stellare di Hertha finora osservata è avvenuta nel 2000.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Asteroidi del sistema solare L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 134 Sophrosyne      Successivo: 136 Austria


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare