xXx

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
xXx
XXX.jpg
Vin Diesel e Asia Argento nella scena finale del film
Titolo originale xXx
Paese di produzione USA
Anno 2002
Durata 124 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2.35:1
Genere azione
Regia Rob Cohen
Sceneggiatura Rich Wilkes
Casa di produzione Original Film
Fotografia Dean Semler
Montaggio Chris Lebenzon,
Paul Rubell,
Joel Negron
Effetti speciali Alan McFarland
Musiche Randy Edelman,
Barney Jones
Scenografia Gavin Bocquet
Costumi Sanja Milkovic Hays
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

xXx è un film del 2002 diretto da Rob Cohen e interpretato da Vin Diesel, Samuel L. Jackson e Asia Argento.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Xander Cage è un giovane amante degli sport estremi, comunità nella quale viene celebrato in virtù delle imprese che riesce ad eseguire - spesso con la polizia alle calcagna - e che diventano rapidamente virali grazie alla diffusione su Internet.

Un giorno, dopo l'ennesima bravata, la polizia interrompe la festa che stava dando a casa sua e viene sedato; al suo risveglio si trova ad affrontare alcune prove orchestrate da Augustus Gibbons, membro della NSA sfigurato che lo sceglie come agente segreto (e soprattutto sacrificabile) per una missione a Praga. Xander, vedendosi minacciato per tutte le azioni spericolate che ha compiuto, è costretto ad accettare e a recarsi nella capitale ceca.

Il compito che gli viene assegnato è estremamente pericoloso: Xander deve infatti infiltrarsi nell'organizzazione "Anarchia '99", formata da un gruppo di ex soldati sovietici ora votati al terrorismo e alla vita mondana dopo aver disertato dall'esercito a causa della vita che sono stati costretti a fare, in modo da distruggere l'arma che hanno progettato e con cui intendono colpire le maggiori città europee (scoperta dall'agente di Gibbons ucciso all'inizio della storia e denominata "Tacita Notte").

Xander riesce a poco a poco a guadagnarsi la fiducia di Yorgi, il capo dell'organizzazione, e, dopo aver scoperto che anche la sua donna, Yelena, è un agente segreto, riesce a smantellare Anarchia '99 per poi guadagnarsi l'amnistia e un meritato riposo sull'isola di Bora Bora assieme a Yelena.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

In molte parti del film si sentono canzoni del gruppo tedesco Rammstein. Nella scena iniziale c'è un concerto del gruppo in cui cantano Feuer frei!, uno dei loro più grandi successi, vestiti a modo loro con fuoco e fiamme sul palco. All'inizio del "test" alla finta tavola calda si sente in sottofondo il motivo di Mellow Yellow di Donovan. Quando Milan Sova e Xander entrano nel locale di Yorgi per la prima volta si sente in sottofondo prima e poi al centro della scena la musica composta da Anton Karas nel 1949 come colonna sonora de Il terzo uomo di Carol Reed. In un'altra scena è possibile ascoltare il singolo Star Guitar dei Chemical Brothers, uscito nello stesso anno del film.

Nel DVD versione "Director's Cut" è presente la scena della presunta morte di Xander Cage ad opera del commando militare rinnegato presente nel secondo film xXx 2: The Next Level. Per tutta la durata della scena il personaggio di Vin Diesel non parla né si fa riprendere in faccia, visto che ad interpretare la parte di Xander Cage è uno stuntman.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato nominato ai Razzie Awards 2002 come "Più flatulento film" per adolescenti e ha inoltre ricevuto un BMI Film Music Award e tre Taurus Award.

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 è uscito xXx 2: The Next Level per la regia di Lee Tamahori con protagonista il rapper Ice Cube. A febbraio 2016 è stato annunciato che sono già iniziate le riprese del terzo film della saga, xXx - Il ritorno di Xander Cage.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema