Rob Cohen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rob Cohen (a sinistra) sul ponte della USS Abraham Lincoln (CVN-72) nel 2004

Robert Cohen, detto Rob (Cornwall, 12 marzo 1949), è un regista, produttore cinematografico e sceneggiatore statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera iniziò con Dragon - La storia di Bruce Lee, per poi proseguire con successi come Dragonheart e Daylight - Trappola nel tunnel (entrambi del 1996) che ottennero entrambi una nomination agli Oscar e un discreto successo al botteghino. Poi proseguì col poco conosciuto The Skulls - I teschi (2000) e soprattutto coi film campioni di incassi Fast and Furious (2001) e xXx (2002), entrambi con Vin Diesel.

Cohen si rifiutò di girare il seguito di ciascuno dei 2 film, e decise invece di produrre Stealth - Arma suprema (2005), che però non ebbe il successo sperato. Diresse poi La mummia - La tomba dell'Imperatore Dragone (2008), che ottenne ottimi incassi e critiche in tutto il mondo, criticato il film solo per l’assenza dell’attrice protagonista dei primi 2 film della saga. Negli anni a seguire continuò a produrre film di scarso successo commerciale, come Il ragazzo della porta accanto (2015) e Hurricane - Allerta uragano (2018).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN15703712 · ISNI (EN0000 0001 1438 500X · LCCN (ENno97008494 · GND (DE124392741 · BNF (FRcb14021879v (data) · WorldCat Identities (ENno97-008494