Judgment Day (2004)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da WWE Judgment Day 2004)
Judgment Day (2004)
Tagline Souls will cry.
Prodotto da WWE
Brand SmackDown!
Sponsor Playstation 2
Data 16 maggio 2004
Sede Staples Center
Città Los Angeles, California
Spettatori 18.722
Cronologia pay-per-view
Backlash (2004) Judgment Day (2004) Bad Blood (2004)
Progetto Wrestling

Judgment Day (2004) è stata la sesta edizione dell'omonimo pay-per-view prodotto dalla WWE. L'evento, esclusivo del roster di SmackDown!, si è svolto il 16 maggio 2004 allo Staples Center di Los Angeles, California.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Nella puntata di SmackDown! del 25 marzo, Booker T (passato da Raw a SmackDown! per effetto dell'annuale Draft) incominciò ad insultare i wrestler del roster di SmackDown!. Il nuovo General Manager di SmackDown! Kurt Angle diede un'opportunità titolata proprio a Booker T contro il WWE Champion Eddie Guerrero. Tale match terminò in squalifica, a causa dell'interferenza di John "Bradshaw" Layfield (ex membro dell'ormai smantellata APA) che attaccò Guerrero con una Clothesline From Hell. Nella puntata di SmackDown! dell'8 aprile, Angle annunciò che il vincitore del Great American Award sarebbe diventato il primo sfidante al WWE Championship di Guerrero a Judgment Day ed egli diede il trofeo a JBL. Successivamente, Guerrero si presentò sul ring rubando e rompendo il trofeo di JBL. Nella puntata di SmackDown! del 22 aprile, Guerrero perse in un match non titolato contro D-Von Dudley, a causa dell'interferenza di JBL.

Nella puntata di SmackDown! del 25 marzo, Booker T (assieme ai Dudley Boyz) passò dal roster di Raw a quello di SmackDown! in cambio di Triple H, che tornò a Raw. Booker T si presentò sul ring ed insultò i wrestlers di SmackDown!, dicendo di essere finito in un roster inferiore rispetto a quello di Raw. Successivamente, Booker T attaccò il suo compagno di tag team, Rob Van Dam (anche lui passato da Raw a SmackDown!), sconfiggendolo in un match la settimana successiva. Nella puntata di SmackDown! dell'8 aprile, Booker T sconfisse ancora RVD, dicendo di essere il miglior wrestler del roster di SmackDown!, finché non partì la theme song di The Undertaker. La settimana successiva, Booker T provò ad attaccare Undertaker, ma fallì ed il General Manager di SmackDown! Kurt Angle decise di annunciare un match tra The Undertaker e Booker T per Judgment Day.

Nella puntata di SmackDown! del 4 maggio il WWE Cruiserweight Champion Chavo Guerrero disse che avrebbe potuto difendere il suo titolo contro chiunque; in risposta si presentò Jacqueline, la quale riuscì a sconfiggere Chavo grazie ad un colpo basso e ad una distrazione involontaria di Chavo Classic (padre e manager di Guerrero), conquistando così il titolo nonostante fosse una donna. La settimana dopo, a SmackDown!, Chavo Classic sconfisse Jaqueline grazie ad una scorrettezza di Chavo Guerrero. Venne sancito un match titolato tra Chavo Guerrero e Jacqueline con la stipulazione che Chavo avrebbe dovuto combattere con una mano legata dietro la schiena.

Nella puntata di SmackDown! del 22 aprile René Duprée inaugurò il suo talk-show personale, il "Cafe de René", avendo come ospite Torrie Wilson, la quale venne insultata dall'arrogante francese, il quale le gettò in faccia del vino. In difesa della ragazza giunse il WWE United States Champion John Cena, il quale mise un fuga Duprée. A quel punto il francese si lamentò di questo con il General Manager Kurt Angle, il quale sancì un match tra Cena e Duprée per Judgment Day con in palio il WWE United States Championship. La settimana successiva, a SmackDown, Duprée attaccò brutalmente Cena, coprendolo con la bandiera francese.

Evento[modifica | modifica wikitesto]

Prima della messa in onda dell'evento, Mark Jindrak sconfisse Funaki a Sunday Night Heat.

Match preliminari[modifica | modifica wikitesto]

L'evento si aprì con il match tra Rey Mysterio e Rob Van Dam contro i Dudley Boyz (Bubba Ray Dudley e D-Von Dudley). Durante il match, Bubba Ray e D-Von tentarono di eseguire una 3D su Mysterio, ma Van Dam sventò l'attacco. In seguito, Mysterio colpì sia Bubba Ray che D-Von con la 619. Nel finale, Van Dam eseguì la Five Star Frog Splash su D-Von per poi schienarlo e vincere l'incontro.

Il secondo match fu tra Torrie Wilson e Dawn Marie. Nel finale, Torrie schienò la Marie con un backslide per vincere il match.

Il match successivo fu tra Mordecai e Scotty 2 Hotty. Nel finale, Mordecai eseguì la Crucifix Powerbomb su Scotty per vincere l'incontro.

Il quarto incontro della serata fu quello valevole per il WWE Tag Team Championship tra la coppia campione Charlie Haas e Rico contro quella sfidante formata da Hardcore Holly e Billy Gunn. Nel finale, Haas schienò Holly con un sunset flip per vincere il match e mantenere i titoli di coppia.

Il match che seguì fu quello valevole per il Cruiserweight Championship tra la campionessa Jacqueline e lo sfidante Chavo Guerrero. Nel finale, Guerrero schienò Jacqueline per conquistare il titolo dopo l'esecuzione della Gory Bomb.

Il sesto match fu quello valevole per lo United States Championship tra il campione John Cena e lo sfidante René Duprée. Nel finale, Cena eseguì la F-U su Duprée per vincere il match e mantenere il titolo.

Il match successivo fu tra The Undertaker e Booker T. Nel finale, The Undertaker sconfisse Booker dopo l'esecuzione del Tombstone Piledriver.

Main Event[modifica | modifica wikitesto]

Il main event fu il match per il WWE Championship tra il campione Eddie Guerrero e lo sfidante John "Bradshaw" Layfield. Durante il match, JBL scaraventò Guerrero sul tavolo dei commentatori con un back body drop. Dopo che Guerrero urtò accidentalmente l'arbitro, JBL colpì il campione al volto con una sedia d'acciaio causando l'apertura di una profondissima ferita alla testa di Guerrero, il quale iniziò a sanguinare copiosamente, per poi lanciarlo contro dei gradoni d'acciaio. Successivamente, JBL eseguì la Clothesline from Hell su Guerrero e un secondo arbitro arrivò sul ring per sostituire quello originale, ma Latino Heat si liberò al conto di due. JBL tentò poi un'altra Clothesline from Hell su Guerrero, ma quest'ultimo schivò l'attacco e JBL finì con il colpire il nuovo arbitro andandolo a mettere KO. In seguito, JBL eseguì una Powerbomb su Guerrero e l'arbitro originale si riprese per contare lo schienamento, ma Guerrero si liberò ancora una volta al conto di due. Guerrero cercò di effettuare la Frog Splash su JBL, ma quest'ultimo la evitò. JBL prese poi il WWE Championship per cercare di colpire Guerrero, ma l'arbitro lo notò e lo fermò. Data la distrazione da parte del direttore di gara, Guerrero ne approfittò per colpire JBL con un low-blow. Successivamente, Guerrero colpì JBL al volto con il WWE Championship, ma l'arbitro questa volta se ne accorse e chiamò la squalifica. Dato ciò, JBL vinse il match, ma Guerrero mantenne il titolo. Al termine di questo sanguinolento match, Guerrero colpì JBL con una sediata per poi continuare ad attaccarlo, finché diversi funzionari della WWE non li divisero andando, dunque, a chiudere il pay-per-view.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Incontri Stipulazioni Durata
Heat Mark Jindrak (con Theodore Long) ha sconfitto Funaki Single match 03:47
1 Rey Mysterio e Rob Van Dam hanno sconfitto The Dudley Boyz (Bubba Ray Dudley e D-Von Dudley) Tag Team match 15:19
2 Torrie Wilson ha sconfitto Dawn Marie Single match;
Se Torrie avesse perso, sarebbe stata licenziata.
06:14
3 Mordecai ha sconfitto Scotty 2 Hotty Single match 03:01
4 Charlie Haas e Rico (c) (con Miss Jackie) hanno sconfitto Billy Gunn e Hardcore Holly Tag Team match per il WWE Tag Team Championship 10:26
5 Chavo Guerrero (con Chavo Classic) ha sconfitto Jacqueline (c) Single match per il WWE Cruiserweight Championship;
Chavo Guerrero ha combattuto con la mano sinistra legata dietro la schiena.
04:47
6 John Cena (c) ha sconfitto René Duprée Single match per il WWE United States Championship 09:54
7 The Undertaker (con Paul Bearer) ha sconfitto Booker T Single match 11:25
8 John "Bradshaw" Layfield ha sconfitto Eddie Guerrero (c) per squalifica Single match per il WWE Championship 23:15

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling