Valerie Malone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Valerie Malone
Valerie Malone 90210.png
UniversoBeverly Hills 90210
AutoreDarren Star
1ª app. inL'arrivo di Valerie
Ultima app. inAddio Beverly Hills
Interpretata daTiffani-Amber Thiessen
Voce italianaBarbara De Bortoli
SessoFemmina
Professionestudentessa, direttore di un locale

Valerie Malone, interpretata da Tiffani-Amber Thiessen, è una delle protagoniste della serie televisiva Beverly Hills 90210, trasmessa negli anni novanta su Italia 1. È doppiata in Italia da Barbara De Bortoli.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Valerie Malone entra in scena nel primo episodio della quinta serie dello show, intitolato "L'arrivo di Valerie" sostituendo il personaggio di Brenda (Shannen Doherty). Valerie è figlia di amici della famiglia Walsh. Si iscrive all'Università della California, ed è ospitata nella vecchia stanza di Brenda, da Cindy e Jim. A prima vista Valerie sembra una brava e tranquilla ragazza di Buffalo, ma in poco tempo si scopre essere una Bad Girl, una ragazza senza troppi freni inibitori, capace di sconvolgere l'equilibrio del gruppo. La prima ad accorgersi di questo lato nascosto di Valerie è Kelly Taylor, che la sorprende a fumare marijuana. Durante tutta la serie il rapporto tra Kelly e Valerie va sempre più a raffreddarsi. Non succede lo stesso con il rapporto che Valerie instaura con gli uomini di Beverly Hills, seduce Dylan McKay dopo che Jim e Cindy le dicono di stargli alla larga, successivamente esce con Steve. Il rapporto con Steve Sanders sembra essere serio, ma la scoperta (da parte di Kelly) di Dylan e Valerie nel retro del Peach Pit in atteggiamenti molto intimi rovina questa nuova storia. Valerie cerca di farsi perdonare, ma senza ottimi risultati perché si innamora di Dylan, cerca di essergli vicino durante il periodo della disintossicazione, ma lui le chiarisce più volte di non essere innamorato di lei, ma di provare solo un'attrazione fisica nei suo riguardi. Un'altra scottante verità su Valerie viene fuori durante un viaggio nel quale la ragazza partecipa in compagnia di Clare Arnold, Kelly e Donna Martin: il fidanzato di quest'ultima, Ray Pruit, ha tradito Donna con Valerie. Dopo Valerie trova conforto tra le braccia di David Silver. Una storia importante che li tiene insieme, anche se co alti e bassi, fino al settimo episodio della nona stagione, quando Valerie decide di lasciare Beverly Hills. Intreccia una relazione anche con Colin Robins, ex fidanzato di Kelly, un artista ma al tempo stesso cocainomane che finisce dopo circa un anno in prigione, lasciando Valerie piena di debiti, da pagare a causa sua. Nella settima stagione si innamora di un uomo, un ricco e maturo consulente finanziario, che prima la seduce e poi la lascia, poiché in realtà lui è un uomo sposato. Per questo motivo Valerie inventa una fittizia gravidanza ed un finto aborto per estorcere a quest'uomo circa 100.000 dollari, per poter finalmente risollevare dalla crisi il suo locale il Peach Peat by night, che sta affrontando momenti critici a causa della concorrenza. Intrattiene ancora altre relazioni con Tom, un amico di Buffalo e con un attore che le farà varcare la soglia di Hollywood. La sua ultima relazione basata su scopi economici, è quella con Noah, che quando scopre la vera natura di Valerie, decide di lasciarla definitivamente per stare insieme a Donna. Da questo momento si reinnamora di David, ed andrà a vivere con lui per quasi un anno.

Non ha un rapporto solido con sua madre. In realtà non riesce a perdonarle di non averla protetta, quando a poco più di undici anni suo padre, di notte, entrava nella sua camera da letto e la violentava. Incubo che è durato fino a quando Valerie decide di porre fine a questo strazio, uccidendo l'uomo e inscenando poi un finto suicidio, che rivelerà a sua madre solo cinque anni dopo. Combatte con questo orrendo ricordo per tanti anni. Il suo comportamento cattivo nei confronti degli altri è scaturito dai traumi che Valerie ha dovuto affrontare da bambina. Dopo aver incolpato sua madre di essere una delle cause della sua tremenda sofferenza, la tradisce andando a letto con il suo patrigno. Valerie confesserà a sua madre la verità riguardo al suicidio di suo padre. Lei all'inizio scossa, minaccia di denunciarla alla polizia, fino a quando non sarà lei stessa ad incitarla a dimenticare quanto successo e di non dover denunciare se stessa per il senso di colpa. Alla fine Valerie reinstaura un buon rapporto con sua madre Abby, decidendo di ritrasfersi da lei a Buffalo, dopo l'ennesima lite con i suoi amici, che però porrà anche fine all'odio che c'è tra lei e Kelly e alla diffidenza che nutrono gli altri nei suoi confronti.

L'attrice Tiffani-Amber Thiessen è tornata a vestire i panni di Valerie Malone nell'episodio conclusivo della serie, "Addio Beverly Hills", come Special Guest Star, con il nome di Tiffani Theissen. Valerie è stato in assoluto uno dei personaggi-protagonisti, più importanti del grande fenomeno Beverly Hills, 90210. Ha trasformato l'attrice Tiffani-Amber Thiessen nel corso degli anni '90 in un vero e proprio sex-simbol. Tiffani-Amber Thiessen nel 2008 ha rifiutato di reinterpretare Valerie Malone nel nuovo spin-off 90210.