Ushio e Tora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ushio e Tora
うしおととら
(Ushio to Tora)
Ushio e Tora Perfect Edition 1.jpg
Copertina del primo volume dell'edizione italiana (versione Perfect Edition), raffigurante Tora (a sinistra) e Ushio (a destra)
Genereavventura, commedia[1], soprannaturale[2]
Manga
AutoreKazuhiro Fujita
EditoreShogakukan
RivistaWeekly Shōnen Sunday
Targetshōnen
1ª edizione24 gennaio 1990 – 23 ottobre 1996
Tankōbon33 (completa) + Gaiden
Editore it.Granata Press, Star Comics
Collana 1ª ed. it.Z Compact (1994-1995), Techno (1997-1999), Turn Over (2000-2002)
1ª edizione it.gennaio 1997 – settembre 1999
Periodicità it.variabile
Volumi it.33 (completa) (+1, Star Comics)
OAV
RegiaKunihiko Yuyama
SceneggiaturaKenji Terada
Char. designTokuhiro Matsubara
MusicheShirō Sagisu
StudioPastel
1ª edizione11 settembre 1992 – 1º agosto 1993
Episodi10 (completa)
Rapporto4:3
Durata ep.30 min
Editore it.Yamato Video (VHS)
Rete it.7 Gold
1ª edizione it.24 dicembre 2007 – 4 gennaio 2008
Episodi it.10 (completa)
Durata ep. it.30 min
Dialoghi it.Marco Balbi
Studio dopp. it.S.E.D.E.
Dir. dopp. it.Marco Balbi
OAV
Ushio e Tora Comical Deformed Theatre
RegiaKunihiko Yuyama
SceneggiaturaKenji Terada
Char. designTokuhiro Matsubara
MusicheShirō Sagisu
StudioPastel
1ª edizione1º ottobre 1993
Episodiunico
Rapporto4:3
Durata ep.30 min
Editore it.Yamato Video (VHS)
Episodi it.unico
Durata ep. it.30 min
Dialoghi it.Marco Balbi
Studio dopp. it.S.E.D.E.
Dir. dopp. it.Marco Balbi
Serie TV anime
RegiaSatoshi Nishimura
SceneggiaturaKazuhiro Fujita, Toshiki Inoue
Char. designTomoko Mori
Dir. artisticaTomoyuki Shimizu
MusicheEishi Segawa
StudioMAPPA Studio VOLN
ReteTokyo MXTV
1ª TV3 luglio 2015 – 24 giugno 2016
Episodi39 (completa)
Rapporto16:9
Durata ep.24 min
Editore it.Yamato Video
Rete it.Man-ga (sottotitolata)
1ª TV it.17 luglio 2015
1º streaming it.YouTube (sottotitolata)
Episodi it.39 (completa)
Durata ep. it.24 min

Ushio e Tora (うしおととら Ushio to Tora?) è un manga di genere avventura scritto e illustrato da Kazuhiro Fujita e pubblicato dal 1990 al 1996. Ha avuto diverse trasposizioni televisive e per original anime video.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ushio nel primo episodio degli OAV

Il giovane Ushio Aotsuki abita con il padre Shigure, un monaco della confessione kouhamei, in un piccolo tempio buddista. Un giorno, mentre riordina il magazzino del tempio, cade in una botola nel pavimento e si ritrova in un vecchio sotterraneo dove incontra, inchiodato a un muro da una lancia sacra, un demone che ricorda vagamente una gigantesca tigre. Il demone ordina a Ushio di togliere la lancia così da poter essere di nuovo libero dopo 500 anni e di poter tornare a seminare terrore tra gli umani, nonché divorare lo stesso Ushio. Ushio lo lascia imprigionato e blocca il sotterraneo, ma l'aura satura della malvagità di Tora ("tigre" in giapponese) si è sprigionata ed ha attirato nelle vicinanze del tempio molti demoni e mostri. Ushio libera Tora dalla lancia, in cambio della completa eliminazione dei demoni che infestano il tempio, ma una volta liberato, Tora cerca di ucciderlo: Ushio si trasforma in un abile e potente samurai grazie al potere della lancia, un guerriero capace di tenere a bada Tora e di sconfiggere, con il suo riluttante aiuto, mostri e demoni. Si scopre in seguito che questa lancia è un preziosissimo e potentissimo artefatto chiamato la "lancia della bestia", un oggetto che legherà sia Ushio sia Tora a un pericoloso compito.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Ushio Aotsuki (蒼月 潮 Aotsuki Ushio?)
Doppiato da: Nozomu Sasaki (OAV), Tasuku Hatanaka (serie TV), Kazumi Togashi (serie TV, da bambino) (ed. giapponese), Luca Sandri (OAV) (ed. italiana)
Protagonista umano del manga e dell'anime. Attuale detentore della Lancia della Bestia. Figlio di due monaci della setta Kohamei. A prima vista appare come un ragazzino ingenuo e rozzo ma in realtà possiede un animo coraggioso, indomabile e generoso.
Tora (とら?)
Doppiato da: Chikao Ōtsuka (OAV), Rikiya Koyama (serie TV) (ed. giapponese), Maurizio Trombini (OAV) (ed. italiana)
Coprotagonista demone, costui è una bestia definita "l'entità del fuoco e del fulmine". Negli ultimi episodi della storia si scopre che il suo destino è legato inestricabilmente sia alla lancia sia al mostro definitivo. Un tempo, Tora era un guerriero umano di nome Shagaksha, il cui odio accumulato produsse Hakumen no Mono. Fu il primo a impugnare la Lancia della Bestia (quest'ultima trasformò lui e i suoi successori, Ushio escluso, in Yokai simili a bestie definiti Azafuse).
Shigure Aotsuki (蒼月 紫暮 Aotsuki Shigure?)
Doppiato da: Takeshi Aono (OAV), Keiji Fujiwara (serie TV) (ed. giapponese), Carlo Bonomi (OAV) (ed. italiana)
È il padre di Ushio. All'apparenza un imbecille. In realtà è un cacciatore di mostri esperto e potente, appartenente a una setta segreta di cacciatori di mostri, che custodiscono la lancia della bestia in attesa di trovare qualcuno in grado di adoperarla.
Hyō ( Hyō?)
Doppiato da: Norio Wakamoto (OAV), Daisuke Namikawa (serie TV) (ed. giapponese), Natale Ciravolo (OAV) (ed. italiana)
Cacciatore di mostri. Di origine cinese, la sua famiglia è stata sterminata e divorata da un mostro simile a Tora. Da allora è divenuto un cacciatore di mostri. Usa pugnali cinesi, funi rituali e la magia delle etichette. Uno dei suoi occhi è uno spirito.
Raishin
Doppiato da: Shō Hayami (OAV), Shin'ichirō Miki (serie TV) (ed. giapponese), Giorgio Bonino (OAV) (ed. italiana)
Kagari
Doppiata da: Hiromi Tsuru (OAV), Risa Shimizu (serie TV) (ed. giapponese), Patrizia Salmoiraghi (OAV) (ed. italiana)
Hakumen no mono (白面の者?)
Doppiato da: Megumi Hayashibara (ed. giapponese)
È l'antagonista principale della serie. Un enorme demone bianco mutaforma che possiede 9 code, porta morte e distruzione ovunque egli vada, nutrendosi del terrore che umani e mostri provano verso di lui per rafforzarsi. Verso la fine della storia si scoprirà che inizialmente era solo un'entità oscura, priva di un corpo fisico, la quale per crearlo ha sfruttato l'odio dell'umano Shagaksha, crescendo dentro di lui fin dalla nascita.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

In Italia la serie manga è stata pubblicata da Granata Press tra il luglio 1994 e l'agosto 1995 sulla collana Z compact, salvo poi essere interrotta la pubblicazione per la chiusura della casa editrice[3]. La serie è stata poi ripresa dalla Star Comics a partire dal n. 33 della collana Techno ripartendo da dove si era interrotta la precedente serie della Granata Press[3]. Le due pubblicazioni si differenziano per le dimensioni del manga[3]. Una volta conclusa la serie e pubblicato lo speciale i primi numeri della serie sono stati riproposti sulla testata Turn Over[3]. Nel 2016 sempre la Star Comics ha avviato la pubblicazione di una nuova edizione del manga, una Perfect Edition con pagine a colori e altri contenuti non presenti nelle precedenti versioni italiane[4], e che si è conclusa con il ventesimo volume[5][6].

Volumi[modifica | modifica wikitesto]


Ja

It
Data di prima pubblicazione
GiapponeseItaliano
11-217 novembre 1990[7]ISBN 4-09-122481-4 luglio 1994[8] (Granata Press)
agosto 1994[9] (Granata Press)
maggio 2000[10] (Star Comics)
Capitoli
  • Prologo. Il loro primo incontro
  • Capitolo I. Il mangiapietra
    • 1. Le studentesse scomparse
    • 2. La lancia della bestia entra in azione
    • 3. La metamorfosi dei centopiedi

  • Capitolo II. Il demone che vive nel quadro
    • 1. Reiko
    • 2. Ken
    • 3. Demone
22-413 dicembre 1990[11]ISBN 4-09-122482-2 agosto 1994[9] (Granata Press)
settembre 1994[12] (Granata Press)
ottobre 1994[13] (Granata Press)
agosto 2000[14] (Star Comics)
Capitoli
  • Capitolo II. Il demone che vive nel quadro
    • 4. Ruggito

  • Capitolo II. Il demone che vive nel quadro
    • 5. Il ritratto
  • Capitolo III. Tora va in città
    • 1. Fame di vendetta
    • 2. Le mille insidie della città
    • 3. Tora e l'allergia alla civiltà
    • 4. Tora si intromette
    • 5. L'innocenza di Tora

  • Capitolo IV. Hyo, il cacciatore di mostri
    • 1. L'uomo che odiava i mostri
    • 2. L'arrivo del killer!
    • 3. Il passato di Hyo
34-518 marzo 1991[15]ISBN 4-09-122483-0 ottobre 1994[13] (Granata Press)
novembre 1994[16] (Granata Press)
novembre 2000[17] (Star Comics)
Capitoli
  • Capitolo IV. Hyo, il cacciatore di mostri
    • 4. Ushio si tormenta
    • 5. Hyo contro Ushio
  • Capitolo V. Il mare della paura
    • 1. Ushio e Tora vanno al mare

  • Capitolo V. Il mare della paura
    • 2. Il serpente marino
    • 3. La comune sorte di Tora e Asako
    • 4. Nel ventre del mostro marino
    • 5. Il duello!
    • 6. Uno spettacolo ancora più bello!
46-718 maggio 1991[18]ISBN 4-09-122484-9 dicembre 1994[19] (Granata Press)
gennaio 1995[20] (Granata Press)
marzo 2001[21] (Star Comics)
Capitoli
  • Capitolo VI. Tradizione e religione
    • 1. Il segreto del padre
    • 2. La determinazione del padre
    • 3. La tenacia del padre
    • 4. La partenza
  • Capitolo VII. Minaccia nel cielo
    • 1. Mayday
    • 2. Decollo

  • Capitolo VII. Minaccia nel cielo
    • 3. Volo
    • 4. S.O.S.
    • 5. Avvicinamento
    • 6. Atterraggio
57-99 agosto 1991[22]ISBN 4-09-122485-7 gennaio 1995[20] (Granata Press)
febbraio 1995[23] (Granata Press)
marzo 1995[24] (Granata Press)
luglio 2001[25] (Star Comics)
Capitoli
  • Capitolo VIII. Il cattivo monaco
    • 1. Kyoura
    • 2. Colpo tremendo

  • Capitolo VIII. Il cattivo monaco
    • 3. Contrattacco
    • 4. La disfatta dello scomunicato
  • Capitolo IX. Quando il vento impazzisce
    • 1. Due mostri chiedono aiuto
    • 2. Ushio contro il mostro impazzito
    • 3. Ushio e Tora si lanciano all'inseguimento di Juro

  • Capitolo IX: Il cattivo monaco
    • 4. Ushio versa lacrime amare
  • Capitolo X. La casa del fanciullo
    • 1. Saya
69-1018 settembre 1991[26]ISBN 4-09-122486-5 marzo 1995[24] (Granata Press)
aprile 1995[27] (Granata Press)
novembre 2001[28] (Star Comics)
Capitoli
  • Capitolo X. La casa del fanciullo
    • 2. La stanza chiusa
    • 3. La danza del dio bambino
  • Capitolo XI. Con un sol colpo

  • Capitolo XII. I mostri di Toono
    • 1. Aggressione selvaggia
    • 2. Conversazione fra mostri
    • 3. Odio atavico
    • 4. Ushio braccato
    • 5. I mostri di Toono contro Tora
    • 6. Contro la Maschera Bianca
711-1218 novembre 1991[29]ISBN 4-09-122487-3 maggio 1995[30] (Granata Press)
giugno 1995[31] (Granata Press)
marzo 2002[32] (Star Comics)
Capitoli
  • Capitolo XII. I mostri di Toono
    • 7. Tora e l'unicorno
  • Capitolo XIII. Ti seccherai lì
  • 1. La morte con il coltello in mano
    • 2. Fumiyo e Shiori
    • 3. Dietro la maschera d'orco
    • 4. Alla piramide di cristallo
    • 5. Ti seccherai lì

  • Capitolo XIV. La nave delle anime prigioniere
  • Capitolo XV. Il figlio delle tenebre
    • 1. Uomo
    • 2. Notte
812-1418 gennaio 1992[33]ISBN 4-09-122488-1 giugno 1995[31] (Granata Press)
luglio 1995[34] (Granata Press)
agosto 1995[35] (Granata Press)
marzo 2002[32] (Star Comics)
gennaio 1997[36] (Star Comics)
Capitoli
  • Capitolo XV. Il figlio delle tenebre
    • 3. Luna nascente
    • 4. Ritorno alla notte

  • Capitolo XVI. Gli dei del lago
    • 1. Ayumi, Kagami e Katayama nei guai
    • 2. Sampitalakamui e il dio serpente
    • 3. Il sakè divino
    • 4. Il sigillo della lancia
    • 5. Gli dei del lago
  • Capitolo XVII. Nebbia assassina
    • 1. La strada della nebbia

  • Capitolo XVII. Nebbia assassina
    • 2. La fuga
    • 3. L'inseguimento
914-1518 marzo 1992[37]ISBN 4-09-122489-X agosto 1995[35] (Granata Press)
gennaio 1997[36] (Star Comics)
febbraio 1997[38] (Star Comics)
Capitoli
  • Capitolo XVII. Nebbia assassina
    • 4. La porta sul mondo della morte
    • 5. La trappola
    • 6. Guardare il sole

  • Capitolo XVIII. I candidati
    • 1. La caccia dei mostri serventi
    • 2. Assedio alla lancia
    • 3. Il prescelto
    • 4. Il centauro
    • 5. Il mostro
    • 6. Il pullman infestato
    • 7. Fine della corsa
1016-1718 giugno 1992[39]ISBN 4-09-122490-3 marzo 1997[40]
aprile 1997[41]
Capitoli
  • Capitolo XIX. La bambola meccanica
    • 1. Asako e Mayuko - prima parte
    • 2. Asako e Mayuko - seconda parte
    • 3. Asako e Mayuko - terza parte
  • Capitolo XX. Strumento di morte: Satoru Moritsuna
    • 1. Attacco su due ruote
    • 2. L'angelo serpe
    • 3. La ferita del passato

  • Capitolo XIX. Strumento di morte: Satoru Moritsuna
    • 4. Il risveglio di Satoru
    • 5. Ushio nel corpo di Satoru
    • 6. Il rombante ruggito del sangue
1117-1817 luglio 1992[42]ISBN 4-09-123101-2 aprile 1997[41]
maggio 1997[43]
Capitoli
  • Capitolo XIX. Strumento di morte: Satoru Moritsuna
    • 7. Incursione nel cervello
    • 8. La risata beffarda di sangue nero
    • 9. La luce che uccide

  • Capitolo XIX. Strumento di morte: Satoru Moritsuna
    • 10. Tutte le volte che vuoi
  • Capitolo XXI. Metamorfosi
    • 1. Il messaggio
    • 2. Furia cieca
    • 3. Kamuikotan
    • 4. La nube mortale
    • 5. Un incontro inaspettato
1219-2018 settembre 1992[44]ISBN 4-09-123102-0 giugno 1997[45]
luglio 1997[46]
Capitoli
  • Capitolo XXI. Metamorfosi
    • 6. Reiko e Saya
    • 7. Hinowa, Jun e Yu
    • 8. Verso la grotta
    • 9. Mayuko e Tora
    • 10. Asako
    • 11. Contrattacco
    • 12. Vittoria

  • Capitolo XXII. Indietro nel tempo
    • 1. Il mostro della caverna
    • 2. Il viaggio
    • 3. Duemilatrecento anni fa
1320-2112 dicembre 1992[47]ISBN 4-09-123103-9 luglio 1997[46]
agosto 1997[48]
Capitoli
  • Capitolo XXII. Indietro nel tempo
    • 4. I forgiatori della spada divina
    • 5. Il mostro dal bianco viso
    • 6. Verso il buio

  • Capitolo XXII. Indietro nel tempo
    • 7. Destino di vendetta
    • 8. Opmet e il suo doppio
    • 9. Atroce ricatto
  • Capitolo XXIII. La neve non scompare all'alba
    • 1. Bufera di neve sulla città
    • 2. La ragazza che piangeva nella tormenta
    • 3. Yasu
1422-2318 marzo 1993[49]ISBN 4-09-123104-7 settembre 1997[50]
ottobre 1997[51]
Capitoli
  • Capitolo XXIII. La neve non scompare all'alba
    • 4. Lacrime di ghiaccio
    • 5. Tora fa ritorno
    • 6. La neve non scompare all'alba
  • Capitolo XXIV. Ushio abbandona la lancia della bestia
    • 1. Per Ushio si mette male
  • Capitolo XXV. Incubo nel tunnel
    • 1. Partenza
    • 2. Irruzione

  • Capitolo XXV. Incubo nel tunnel
    • 3. Trentadue minuti alla fine
    • 4. Diciotto minuti alla fine
    • 5. Tredici minuti alla fine
    • 6. Dieci minuti alla fine
1523-2518 maggio 1993[52]ISBN 4-09-123105-5 ottobre 1997[51]
novembre 1997[53]
dicembre 1997[54]
Capitoli
  • Capitolo XXV. Incubo nel tunnel
    • 7. Sei minuti alla fine
    • 8. Un attimo prima della fine
    • 9. Fuori, la luce

  • Capitolo XXV. Incubo nel tunnel
    • 10. Il viaggio continua
  • Capitolo XXVI. High speed eater
    • 1. The start
    • 2. Biker
    • 3. Attack
    • 4. Ignition
    • 5. Battle

  • Capitolo XXV. Incubo nel tunnel
    • 6. Over Drive
1625-2617 luglio 1993[55]ISBN 4-09-123106-3 dicembre 1997[54]
gennaio 1998[56]
Capitoli
  • Capitolo XXVI. Kirio, il quarto ragazzo
    • 1. Il risveglio della Maschera Bianca
    • 2. Crisi al tempio principale
    • 3. Oyakume
    • 4. La furia di Kuragi
    • 5. Vengo da te, Jamei
    • 6. Addio, Oyakume
  • Capitolo XXVII. Distruggete la lancia della bestia!
    • 1. Tora Saltalungo

  • Capitolo XXVII. Distruggete la lancia della bestia!
    • 2. Il messaggero del cielo
    • 3. Il filo dello scheletro
    • 4. Il drappo di stoffa rossa
1726-2718 novembre 1993[57]ISBN 4-09-123107-1 gennaio 1998[56]
febbraio 1998[58]
Capitoli
  • Capitolo XXVII. Distruggete la lancia della bestia!
    • 5. Hanno depredato la lancia!
    • 6. La casa dei bisbigli
    • 7. Nagare e Tora 1
    • 8. Nagare e Tora 2

  • Capitolo XXVIII. Distruggete la lancia della bestia!
    • 9. Hinowa e Ushio 1
    • 10. Hinowa e Ushio 2
    • 11. Il diario di Inasa
    • 12. Materia
    • 13. Tora contro Kuin
    • 14. La distruzione della lancia della bestia
1827-2918 marzo 1994[59]ISBN 4-09-123108-X febbraio 1998[58]
marzo 1998[60]
aprile 1998[61]
Capitoli
  • Capitolo XXVIII. Distruggete la lancia della bestia!
    • 15. Towako

  • Capitolo XXVIII. Distruggete la lancia della bestia!
    • 16. La fine delle illusioni
    • 17. Ritorno dal buio
    • 18. Furia mortale
    • 19. Il crollo del gigante
    • 20. Infinita solitudine
    • 21. Il piano è fallito
  • Capitolo XXIX. Asako alla festa dello sport

  • Capitolo XXX. Il banchetto degli stupidi
    • 1. L'invito
    • 2. La trasformazione
1929-3018 maggio 1994[62]ISBN 4-09-123109-8 aprile 1998[61]
maggio 1998[63]
Capitoli
  • Capitolo XXX. Il banchetto degli stupidi
    • 3. La lotta di Mayuko
    • 4. Tayura e Nadoka
    • 5. Il gioco
    • 6. Il fango e il cappello
    • 7. La corsa di Mayuko

  • Capitolo XXX. Il banchetto degli stupidi
    • 8. Mayuko e Tora
    • 9. Minoru
    • 10. L'incubo
    • 11. Nirvana
    • 12. Il giorno dell'intervento
2030-3215 agosto 1994[64]ISBN 4-09-123110-1 maggio 1998[63]
giugno 1998[65]
luglio 1998[66]
Capitoli
  • Capitolo XXX. Il banchetto degli stupidi
    • 13. Quel giorno sull'altalena

  • Capitolo XXXI. Il capodanno di Ushio e Tora
  • Capitolo XXXII. Il Gedo perduto
    • 1. Da Shikoku a Tokyo
    • 2. Gedo, vieni fuori!
    • 3. Minoo
    • 4. Posseduta!
    • 5. Disagio
    • 6. Il mostro

  • Capitolo XXXIII. Il Gedo perduto
    • 7. Danza mortale
    • 8. La prescelta
2132-3317 settembre 1994[67]ISBN 4-09-123401-1 luglio 1998[65]
agosto 1998[68]
Capitoli
  • Capitolo XXXIII. Il Gedo perduto
    • 9. In trappola
    • 10. Ambizione pericolosa
    • 11. Fine di un incubo
  • Capitolo XXXIV. La grande battaglia dei mostri
    • 1. Il signore dei mostri dell'ovest
    • 2. Il ritorno dei mostri di Toono

  • Capitolo XXXIV. La grande battaglia dei mostri
    • 3. In compagnia dei mostri
    • 4. Comincia la guerra
    • 5. Il mostro-serpente
    • 6. La bestia del vento
    • 7. La bestia del fulmine
2233-3510 dicembre 1994[69]ISBN 4-09-123402-X agosto 1998[68]
settembre 1998[70]
ottobre 1998[71]
Capitoli
  • Capitolo XXXIV. La grande battaglia dei mostri
    • 8. Ushio e Ibuki

  • Capitolo XXXIV. La grande battaglia dei mostri
    • 9. Shinno contro Ushio
    • 10. La sfida
    • 11. La battaglia delle bestie del vento
    • 12. La lancia della bestia
    • 13. Kagari all'attacco
    • 14. La lama più veloce
    • 15. Lo sbaglio di Kyo

  • Capitolo XXXIV. La grande battaglia dei mostri
    • 16. Un secondo per Izuna
    • 17. Fuga dalla fortezza sospesa
2335-3618 marzo 1995[72]ISBN 4-09-123403-8 ottobre 1998[71]
novembre 1998[73]
Capitoli
  • Capitolo XXXIV. La grande battaglia dei mostri
    • 18. L'avanzata
    • 19. Il grande assalto
    • 20. Il contrattacco della Maschera Bianca
    • 21. I ricordi della Maschera Bianca
    • 22. Il grido della lancia

  • Capitolo XXXV. Luna piena
243718 maggio 1995[74]ISBN 4-09-123404-6 dicembre 1998[75]
Capitoli
  • Capitolo XXXVI. Kagari e Tora vanno a far compere
  • Capitolo XXXVII. Tatari Breaker
253818 settembre 1995[76]ISBN 4-09-123405-4 gennaio 1999[77]
Capitoli
  • Capitolo XXXVII. Tatari Breaker
  • Capitolo XXXVIII. Gli occhi che riflettono il cielo
  • Capitolo XXXIX. Il demone furioso
  • Capitolo XL. Monologo al registratore
263918 novembre 1995[78]ISBN 4-09-123406-2 febbraio 1999[79]
Capitoli
  • Capitolo XLI. Il ritorno della banda delle bestie
  • Capitolo XLII. Notte di Luna crescente
  • Capitolo XLIII. Prima che soffi il vento
274018 gennaio 1996[80]ISBN 4-09-123407-0 marzo 1999[81]
Capitoli
  • Capitolo XLIII. Prima che soffi il vento
  • Capitolo XLIV.
284118 marzo 1996[82]ISBN 4-09-123408-9 aprile 1999[83]
Capitoli
  • Capitolo XLIV.
  • Capitolo XLV.
294218 maggio 1996[84]ISBN 4-09-123409-7 maggio 1999[85]
Capitoli
  • Capitolo XLV.
  • Capitolo XLVI.
  • Capitolo XLVII.
304310 agosto 1996[86]ISBN 4-09-123410-0 giugno 1999[87]
Capitoli
  • capitolo XLVII.
  • Capitolo XLVIII.
314418 settembre 1996[88]ISBN 4-09-125121-8 luglio 1999[89]
Capitoli
  • Capitolo XLVIII.
  • Capitolo XLIX.
  • Capitolo L.
  • Capitolo LI.
324518 novembre 1996[90]ISBN 4-09-125122-6 agosto 1999[91]
Capitoli
  • Capitolo LI.
  • Capitolo LII.
  • Capitolo LIII.
334610 dicembre 1996[92]ISBN 4-09-125123-4 settembre 1999[93]
Capitoli
  • Capitolo LIV.
  • Capitolo LV.
34 (Gaiden)4717 maggio 1997[94]ISBN 4-09-125124-2 ottobre 1999[95]
Capitoli
  • 1. Una vecchia storia di mostri
  • 2. I ricordi di Hyo, l'uccisore di mostri
  • 3. Sotto la pioggia
  • 4. La danza del fulmine
  • 5. Il dono
  • 6. La lunga notte e poi l'alba

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Una serie OAV di 10 episodi, prodotta da Toho e animata presso lo studio Pastel, è stata prodotta tra il 1992 e il 1993. Un singolo OAV in stile super-deformed è stato prodotto nel 1993. Una serie televisiva di 39 episodi, suddiviso in tre stagioni, è stata trasmesso da luglio 2015 a giugno 2016.

La serie OAV è stata trasmessa su 7 Gold e successivamente pubblicata per il mercato home video da Yamato Video, mentre la serie televisiva anime del 2015 è stata pubblicata su YouTube in simulcast sempre da Yamato Video e trasmessa anche sul canale satellitare Man-ga in lingua giapponese con sottotitoli in italiano.

Serie OAV (1992)[modifica | modifica wikitesto]

Un adattamento a serie OAV è stato prodotto da Toho e animato dallo studio Pastel, per un totale di 10 episodi pubblicati. Gli episodi sono stati pubblicati dall'11 settembre 1992 al 1º agosto 1993 (più una serie di 3 corti parodistici intitolata Ushio e Tora Comical Deformed Theatre, pubblicati come unico episodio OAV), usciti anche sul mercato italiano ad opera della Yamato Video e trasmessi su 7 Gold dal 24 al 28 dicembre 2007 e dal 31 dicembre 2007 al 4 gennaio 2008.

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
Prima edizione
Giapponese[96]Italiano
(trasmissione televisiva)
1L'incontro tra Ushio e Tora
「うしお とらとであうの縁」 - Ushio Tora to Deau no En
11 settembre 1992
24 dicembre 2007
2Mangiapietra, la mostruosa scolopendra
「石喰い・百足変化」 - Ishikui, Mukade Henge
1º novembre 1992
25 dicembre 2007
3Hyo l’esorcista
「符咒師」 - Fujushi Hyou
1º dicembre 1992
26 dicembre 2007
4Ruote in corsa
「転輪疾走」 - Tenrin Shissou
22 dicembre 1992
27 dicembre 2007
5Gamin
「餓眠様〜とら街へ行く(前編)」 - Gamin-sama - Tora Machi e Iku (Zenpen)
1º febbraio 1993
28 dicembre 2007
6Tora va in città
「餓眠様〜とら街へ行く(後編)」 - Gamin-sama - Tora Machi e Iku (Kouhen)
1º febbraio 1993
31 dicembre 2007
7Nel mare di Ayakashi (prima parte)
「あやかしの海(前編)」 - Ayakashi no Umi (Zenpen)
11 giugno 1993
1º gennaio 2008
8Nel mare di Ayakashi (seconda parte)
「あやかしの海(後編)」 - Ayakashi no Umi (Kouhen)
1º luglio 1993
2 gennaio 2008
9Folle vento (prima parte)
「風狂い(前編)」 - Kaze Gurui (Zenpen)
1º agosto 1993
3 gennaio 2008
10Folle vento (seconda parte)
「風狂い(後編)」 - Kaze Gurui (Kouhen)
1º agosto 1993
4 gennaio 2008
Ushio e Tora Comical Deformed Theatre (1 episodio)
1Leccasudicio
「アカナメ」
Tora e il gattino
「とらと子猫」
Idaten
「韋駄天」
1º ottobre 1993
-

Serie televisiva anime (2015-2016)[modifica | modifica wikitesto]

Il nuovo adattamento animato, prodotto da MAPPA e Studio VOLN, è una serie televisiva che è andata in onda dal 3 luglio 2015 al 24 giugno 2016 su Tokyo MXTV, per la regia generale di Satoshi Nishimura, e che si compone di tre stagioni di 13 episodi ciascuna, per un totale di 39 episodi. La composizione della serie è affidata a Toshiki Inoue e all'autore originale Kazuhiro Fujita. Questa serie riprende tutta la storia del manga tuttavia, visto il non alto numero di episodi rispetto all'elevato numero di volumi del manga, esclude diverse parti dell’opera originale per questioni di tempo, focalizzandosi su quelle più salienti.

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
1Ushio e Tora: l'incontro predestinato
「うしおとらとであうの縁」 - Ushio Tora to deau no en
3 luglio 2015
2Il divora pietra
「石喰い」 - Ishikui
10 luglio 2015
3L'oni che risiede nel dipinto
「絵に棲む鬼」 - E ni sumu oni
17 luglio 2015
4Tora va in città
「とら街へゆく」 - Tora machi e yuku
24 luglio 2015
5Hyo, il maestro di sigilli
「符咒師 鏢」 - Fujushi Hyō
31 luglio 2015
6Il Mare dello Spettro
「あやかしの海」 - Ayakashi no umi
7 agosto 2015
7Leggenda
「伝承」 - Denshō
14 agosto 2015
8Quello è in cielo
「ヤツは空にいる」 - Yatsu wa sora ni iru
21 agosto 2015
9Vento folle
「風狂い」 - Kaze kurui
28 agosto 2015
10La casa della bambina
「童のいる家」 - Kappa no iru ie
4 settembre 2015
11Lo specchio da un solo colpo
「一撃の鏡」 - Ichigeki no kagami
11 settembre 2015
12Gli yokai di Toono sul piede di guerra - 1ª parte
「遠野妖怪戦道行~其の壱~」 - Tōno Yōkai-sen Michiyuki ~Sono Ichi~
18 settembre 2015
13Gli yokai di Toono sul piede di guerra - 2ª parte
「遠野妖怪戦道行~其の弐~」 - Tōno Yōkai-sen Michiyuki ~Sono Ni~
25 settembre 2015
14L'inseguimento degli Hiyo - I prescelti
「婢妖追跡~伝承者」 - Hiyō Tsuiseki ~ Denshōsha
2 ottobre 2015
15Crocevia di inseguimenti - I prescelti
「追撃の交差~伝承者」 - Tsuigeki no Kōsa ~ Denshōsha
9 ottobre 2015
16Metamorfosi
「変貌」 - Henbō
16 ottobre 2015
17Verso Kamuikotan
「カムイコタンへ」 - Kamui Kotan e
23 ottobre 2015
18Rinascita ~ E subito dopo...
「復活~そしてついに」 - Fukkatsu ~ Soshite Tsui ni
30 ottobre 2015
19Il mostro che inverte il tempo
「時逆の妖」 - Tokisaka no Ayakashi
6 novembre 2015
20Mostro, riportaci a casa
「妖、帰還す」 - Ayakashi, Kikaesu
13 novembre 2015
21Il quarto, Kirio
「四人目のキリオ」 - Yoninme no Kirio
20 novembre 2015
22Incitamento - Distruggere la Lancia della Bestia
「激召~獣の槍破壊のこと」
27 novembre 2015
23Solitudine eterna
「永劫の孤独」 - Eigō no kodoku
4 dicembre 2015
24Gli sciocchi si riuniscono a banchetto
「愚か者は宴に集う」 - Orokamono wa utage ni tsudou
11 dicembre 2015
25Organizzazione H.A.M.M.R.
「H・A・M・M・R~ハマー機関~」 - H A M M R ~ hamā kikan ~
18 dicembre 2015
26Tatari Breaker
「TATARI BREAKER」 - TATARI BREAKER
25 dicembre 2015
27Soffia il vento
「風が吹く」 - Kazegafuku
1º aprile 2016
28Non mi sfuggirà
「もうこぼさない」
8 aprile 2016
29La notte della Luna crescente
「三日月の夜」 - Mō kobosanai
15 aprile 2016
30Viaggio senza ritorno
「不帰の旅」 - Fuki no tabi
22 aprile 2016
31Verso il mare caotico
「混沌の海へ」 - Konton no umi e
29 aprile 2016
32Mamma
「母」 - Haha
6 maggio 2016
33La distruzione della Lancia della Bestia
「獣の槍破壊」 - Kemono no yari hakai
13 maggio 2016
34Tora
「とら」 - Tora
20 maggio 2016
35Speranza
「希望」 - Kibō
27 maggio 2016
36Verso la notte promessa
「約束の夜へ」 - Yakusoku no yoru e
3 giugno 2016
37L'offesa più forte
「最強の悪態」 - Saikyō no akutai
10 giugno 2016
38L'ultimo scacco
「最終局面」 - Saishū kyokumen
17 giugno 2016
39Il destino di Ushio e Tora
「うしおととらの縁」 - Ushio to Tora no en
24 giugno 2016

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Dalla serie sono stati tratti due videogiochi.

Il primo è un videogioco d'azione intitolato Ushio to Tora, sviluppato da Yutaka e pubblicato da Pixel il 25 gennaio 1993 per Super Nintendo[97].

Il secondo invece è un videogioco di ruolo alla giapponese chiamato Ushio to Tora: Shin'en no daiyō, sviluppato e pubblicato dai medesimi editori del precedente il 9 luglio 1993 per NES[98].

Inoltre Ushio Aotsuki compare come personaggio giocabile nel picchiaduro crossover Sunday vs Magazine: Shūketsu! Chōjō daikessen il 26 marzo 2009 per PlayStation Portable[99][100].

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1992 Ushio e Tora vinse il premio Shogakukan per i manga nella categoria shōnen[101]. Nel sondaggio Manga Sōsenkyo 2021 indetto da TV Asahi, 150 000 persone hanno votato la loro top 100 delle serie manga e Ushio e Tora si è classificata al 48º posto[102].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ushio & Tora, Sentai Filmworks. URL consultato l'8 agosto 2018.
  2. ^ (EN) Karen Ressler, Ushio & Tora TV Anime Confirms Split Season Plans, More Cast, in Anime News Network, 24 giugno 2015. URL consultato l'8 agosto 2018.
  3. ^ a b c d Ushio e Tora, su Manga DB. URL consultato il 21 maggio 2020 (archiviato dall'url originale il 5 maggio 2012).
  4. ^ Arrivano in libreria i primi due numeri di Ushio e Tora Perfect Edition, in Comicus, 17 novembre 2016. URL consultato il 21 maggio 2020.
  5. ^ Federico Molino, Arriva il numero venti di Ushio & Tora Perfect Edition, su GameIndustry.it, 29 giugno 2018. URL consultato il 21 maggio 2020.
  6. ^ Disponibile Ushio e Tora Perfect Edition # 20, su Lo Spazio Bianco, 6 luglio 2018. URL consultato il 21 maggio 2020.
  7. ^ (JA) うしおととら 1, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  8. ^ Ushio e Tora (Z Compact) 1, AnimeClick.it. URL consultato il 21 maggio 2020.
  9. ^ a b Ushio e Tora (Z Compact) 2, AnimeClick.it. URL consultato il 21 maggio 2020.
  10. ^ Ushio e Tora - Le origini 1, Star Comics. URL consultato il 9 giugno 2020.
  11. ^ (JA) うしおととら 2, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  12. ^ Ushio e Tora (Z Compact) 3, AnimeClick.it. URL consultato il 21 maggio 2020.
  13. ^ a b Ushio e Tora (Z Compact) 4, AnimeClick.it. URL consultato il 21 maggio 2020.
  14. ^ Ushio e Tora - Le origini 2, Star Comics. URL consultato il 9 giugno 2020.
  15. ^ (JA) うしおととら 3, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  16. ^ Ushio e Tora (Z Compact) 5, AnimeClick.it. URL consultato il 21 maggio 2020.
  17. ^ Ushio e Tora - Le origini 3, Star Comics. URL consultato il 9 giugno 2020.
  18. ^ (JA) うしおととら 4, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  19. ^ Ushio e Tora (Z Compact) 6, AnimeClick.it. URL consultato il 21 maggio 2020.
  20. ^ a b Ushio e Tora (Z Compact) 7, AnimeClick.it. URL consultato il 21 maggio 2020.
  21. ^ Ushio e Tora - Le origini 4, Star Comics. URL consultato il 9 giugno 2020.
  22. ^ (JA) うしおととら 5, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  23. ^ Ushio e Tora (Z Compact) 8, AnimeClick.it. URL consultato il 21 maggio 2020.
  24. ^ a b Ushio e Tora (Z Compact) 9, AnimeClick.it. URL consultato il 21 maggio 2020.
  25. ^ Ushio e Tora - Le origini 5, Star Comics. URL consultato il 9 giugno 2020.
  26. ^ (JA) うしおととら 6, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  27. ^ Ushio e Tora (Z Compact) 10, AnimeClick.it. URL consultato il 21 maggio 2020.
  28. ^ Ushio e Tora - Le origini 6, Star Comics. URL consultato il 9 giugno 2020.
  29. ^ (JA) うしおととら 7, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  30. ^ Ushio e Tora (Z Compact) 11, AnimeClick.it. URL consultato il 21 maggio 2020.
  31. ^ a b Ushio e Tora (Z Compact) 12, AnimeClick.it. URL consultato il 21 maggio 2020.
  32. ^ a b Ushio e Tora - Le origini 7, Star Comics. URL consultato il 9 giugno 2020.
  33. ^ (JA) うしおととら 8, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  34. ^ Ushio e Tora (Z Compact) 13, AnimeClick.it. URL consultato il 21 maggio 2020.
  35. ^ a b Ushio e Tora (Z Compact) 14, AnimeClick.it. URL consultato il 21 maggio 2020.
  36. ^ a b Ushio e Tora 1, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  37. ^ (JA) うしおととら 9, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  38. ^ Ushio e Tora 2, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  39. ^ (JA) うしおととら 10, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  40. ^ Ushio e Tora 3, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  41. ^ a b Ushio e Tora 4, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  42. ^ (JA) うしおととら 11, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  43. ^ Ushio e Tora 5, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  44. ^ (JA) うしおととら 12, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  45. ^ Ushio e Tora 6, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  46. ^ a b Ushio e Tora 7, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  47. ^ (JA) うしおととら 13, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  48. ^ Ushio e Tora 8, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  49. ^ (JA) うしおととら 14, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  50. ^ Ushio e Tora 9, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  51. ^ a b Ushio e Tora 10, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  52. ^ (JA) うしおととら 15, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  53. ^ Ushio e Tora 11, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  54. ^ a b Ushio e Tora 12, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  55. ^ (JA) うしおととら 16, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  56. ^ a b Ushio e Tora 13, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  57. ^ (JA) うしおととら 17, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  58. ^ a b Ushio e Tora 14, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  59. ^ (JA) うしおととら 18, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  60. ^ Ushio e Tora 15, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  61. ^ a b Ushio e Tora 16, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  62. ^ (JA) うしおととら 19, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  63. ^ a b Ushio e Tora 17, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  64. ^ (JA) うしおととら 20, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  65. ^ a b Ushio e Tora 18, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  66. ^ Ushio e Tora 19, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  67. ^ (JA) うしおととら 21, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  68. ^ a b Ushio e Tora 20, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  69. ^ (JA) うしおととら 22, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  70. ^ Ushio e Tora 21, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  71. ^ a b Ushio e Tora 22, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  72. ^ (JA) うしおととら 23, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  73. ^ Ushio e Tora 23, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  74. ^ (JA) うしおととら 24, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  75. ^ Ushio e Tora 24, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  76. ^ (JA) うしおととら 25, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  77. ^ Ushio e Tora 25, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  78. ^ (JA) うしおととら 26, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  79. ^ Ushio e Tora 26, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  80. ^ (JA) うしおととら 27, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  81. ^ Ushio e Tora 27, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  82. ^ (JA) うしおととら 28, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  83. ^ Ushio e Tora 28, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  84. ^ (JA) うしおととら 29, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  85. ^ Ushio e Tora 29, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  86. ^ (JA) うしおととら 30, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  87. ^ Ushio e Tora 30, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  88. ^ (JA) うしおととら 31, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  89. ^ Ushio e Tora 31, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  90. ^ (JA) うしおととら 32, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  91. ^ Ushio e Tora 32, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  92. ^ (JA) うしおととら 33, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  93. ^ Ushio e Tora 33, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  94. ^ (JA) うしおととら外伝 1, Shogakukan. URL consultato il 21 maggio 2020.
  95. ^ Ushio e Tora 34, Star Comics. URL consultato il 21 maggio 2020.
  96. ^ I titoli in kanji e in romaji, e le date di pubblicazione degli OAV in Giappone, sono reperiti dalla scheda di Ushio e Tora del sito Anidb: Ushio to Tora
  97. ^ (EN) Ushio To Tora, su GameSpot. URL consultato il 28 maggio 2020.
  98. ^ (EN) Ushio to Tora: Shinen no Daiyou, su GameSpot. URL consultato il 28 maggio 2020.
  99. ^ (EN) Sunday Faces off Against Magazine, in IGN, 5 gennaio 2009. URL consultato il 28 maggio 2020.
  100. ^ (EN) Konami Mashes Manga Characters Together For PSP Fighter, in Siliconera, 29 gennaio 2009. URL consultato il 28 maggio 2020.
  101. ^ (JA) 小学館漫画賞:歴代受賞者, Shogakukan. URL consultato l'8 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 6 ottobre 2014).
  102. ^ (JA) テレビ朝日『国民15万人がガチで投票!漫画総選挙』ランキング結果まとめ! 栄えある1位に輝く漫画は!?, in Animate, 3 gennaio 2021, p. 3. URL consultato il 24 aprile 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]