Tom Saintfiet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tom Saintfiet
Nazionalità Belgio Belgio
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Gambia Gambia
Carriera
Squadre di club1
19??-19??Westerlo? (?)
19??-19??Lommel? (?)
19??-19??Verbroedering Geel? (?)
Carriera da allenatore
2000 non conosciuta Satellite Abidjan
2002-2003 B71 Sandur
2002-2003 Telstar
2003-2004 Al-Gharafa
2004 Qatar Qatar U-17
2005-2006 Cloppenburg
2006-2007 Emmen
2008 RoPS
2008-2010 Namibia Namibia
2010 Zimbabwe Zimbabwe
2010-2011 Shabab Al-Ordon
2011 Etiopia Etiopia
2012 Young Africans
2012-2013 Yemen Yemen
2013 Malawi Malawi
2014 Free State Stars
2015-2016 Togo Togo
2016Bangladesh Bangladesh
2016-2017Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago
2017-2018Malta Malta
2018-Gambia Gambia
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 settembre 2018

Tom Saintfiet (Mol, 29 marzo 1973) è un allenatore di calcio ed ex calciatore belga, ct della nazionale gambiana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Debutta in panchina all'età di 24 anni, nel 1997, nelle divisioni minori del campionato belga di calcio. Negli anni successivi allena diversi club in varie nazioni (Belgio, Costa D'Avorio, Isole Fær Øer, Paesi Bassi, Qatar, Germania, Finlandia e Giordania).

Nel 2004 riceve il primo incarico in una selezione nazionale, allenando la nazionale Under-20 del Qatar. Dal 2008 e il 2010 guida la selezione maggiore della Namibia, nel 2010 lo Zimbabwe, nel 2011 l'Etiopia, nel biennio 2012-2013 lo Yemen, nel 2013 il Malawi e nel 2015-2016 il Togo. Nel novembre 2016, dopo un'ulteriore esperienza da commissario tecnico del Bangladesh, viene chiamato alla guida di Trinidad e Tobago, incarico da cui si dimette l'11 gennaio 2017. Nell'ottobre 2017 assume la guida della nazionale di Malta, che allena per sole tre partite. Il 18 luglio 2018 passa sulla panchina del Gambia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN316739977 · ISNI (EN0000 0004 5094 7120 · LCCN (ENn2015052569 · GND (DE1072595389