Stadion Gdańsk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Stadion Energa Gdańsk)
Jump to navigation Jump to search
Stadio Energa Gdańsk
PGE Arena (4).jpg
Informazioni
StatoPolonia Polonia
UbicazioneDanzica
Inizio lavori2008
Inaugurazione2011
StrutturaOvale
CoperturaTutti i settori
Pista d’atleticaAssente
Costo193750000 EUR
Mat. del terrenoErba
ProprietarioLechia Danzica
ProgettoRKW Rhode Kellermann Wawrowsky
Uso e beneficiari
CalcioLechia Danzica
Capienza
Posti a sedere43 615
Mappa di localizzazione

Coordinate: 54°23′24″N 18°38′25″E / 54.39°N 18.640278°E54.39; 18.640278

Lo stadio Energa Gdańsk (in polacco Stadion Energa Gdańsk), già noto come PGE Arena Gdańsk, è uno stadio di Danzica, in Polonia.

Inaugurato nel 2011, è stato costruito in vista del campionato europeo di calcio 2012, organizzato da Polonia e Ucraina. Ha ospitato tre partite del girone C e un quarto di finale del torneo. È annoverato tra gli stadi più belli e moderni d'Europa.[1]

Lo stadio è sede delle partite casalinghe del Lechia Gdańsk, dalla terza giornata del campionato 2011-2012 (1-1 contro il Cracovia).

Costruzione[modifica | modifica wikitesto]

Facciata dello stadio costituita da 18.000 moduli di policarbonato
Entrata principale
PGE Arena Gdańsk
Tifosi fuori la PGE Arena prima di Italia-Spagna, partita d'esordio del gruppo C a Euro 2012

Le dimensioni dello stadio sono: 236 m di lunghezza, 203 m di larghezza e 45 m di altezza. La facciata, di superficie totale a 4,5 ha, è ricoperta da 18 000 moduli di policarbonato, con 6 varietà di colori ricordanti l'ambra (di cui Danzica è considerata "capitale" mondiale). I due loghi dello stadio (sospesi sulla parte occidentale ed orientale), sono stati realizzati con la tecnica del LED, ed hanno un'altezza di 8 m e lunghezza di 35 m. Le dimensioni del campo sono di 105 m x 68 m.

Capacità[modifica | modifica wikitesto]

La capacità dello stadio è di 43 615 posti nelle partite di campionato. Durante il campionato europeo del 2012 la capienza fu ridotta a 40 000 spettatori. Nello stadio si trovano 40 box vetrati, otto di 60 m², e trentadue di 30 m². Ci sono anche 1383 posti "VIP" di standard superiore, dotati di comode sedie e si trovano appena sotto i box. I clienti dei box e dei posti "VIP" hanno un ingresso separato rispetto al resto dei tifosi. Tutti i sedili dello stadio hanno varietà di colori verdastre, sia chiarissime che scure, in riferimento ai colori sociali della squadra di casa: il bianco e verde. Inoltre, sulle tribune meridionali, i sedili sono stati colorati in bianco per raffigurare la scritta "Lechia Gdańsk".

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Partite dell'Euro 2012[modifica | modifica wikitesto]

Le partite che seguono sono state disputate allo stadio durante il Campionato europeo di calcio 2012:

Data Tempo (CET) Squadra #1 Ris. Squadra #2 Fase del torneo Spettatori
10 giugno 2012 18:00 Spagna Spagna 1 - 1 Italia Italia Girone C 38 869[2]
14 giugno 2012 20:45 Spagna Spagna 4 - 0 Irlanda Irlanda Girone C 39 150[3]
18 giugno 2012 20:45 Croazia Croazia 0 - 1 Spagna Spagna Girone C 39 076[4]
22 giugno 2012 20:45 Germania Germania 4 - 2 Grecia Grecia Quarti di finale 38 751[5]
Gdansk PGE Arena ESP-IRE Euro 2012 17.jpg
Ingrandisci
Vista panoramica interna della PGE Arena Gdańsk - UEFA Euro 2012 - Gruppo C , Partita - Spagna vs Repubblica d'Irlanda

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Polonia – Danzica – PGE Arena Gdańsk, su euro-2012.it. URL consultato il 2 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 24 maggio 2012).
  2. ^ (EN) Full-time report Group C - Sunday 10 June 2012 (PDF), su uefa.com. URL consultato il 23 giugno 2012.
  3. ^ (EN) Full-time report Group C - Thursday 14 June 2012 (PDF), su uefa.com. URL consultato il 23 giugno 2012.
  4. ^ (EN) Full-time report Group C - Monday 18 June 2012 (PDF), su uefa.com. URL consultato il 23 giugno 2012.
  5. ^ (EN) Full-time report Friday 22 June 2012 (PDF), su uefa.com. URL consultato il 23 giugno 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]