Splinter Cell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il visore notturno, tipica icona utilizzata nella serie Splinter Cell
(EN)

«You do not exist. You are a Splinter Cell»

(IT)

«Tu non esisti. Tu sei una cellula fantasma.»

(Tagline di Tom Clancy's Splinter Cell)

Tom Clancy's Splinter Cell, noto semplicemente come Splinter Cell (traducibile "Cellula Fantasma"), è una serie di videogiochi stealth sviluppati e pubblicati da Ubisoft a partire dal 2002. Lo scrittore Tom Clancy e la sua squadra sono stati coinvolti, almeno per il primo titolo, in tutte le fasi di creazione del gioco[1].

Dai videogiochi sono stati tratti dei romanzi, inizialmente scritti da Raymond Benson sotto lo pseudonimo David Michaels; in tal modo si poté mantenere lo stesso nome fittizio anche quando altri scrittori gli subentrarono[2].

Nella finzione, gli Splinter Cell sono agenti segreti facenti capo a una divisione sperimentale della National Security Agency denominata Third Echelon, operanti prettamente in singolo in ambienti ostili che richiedono particolare agilità, conoscenza della strategia militare e longeva esperienza sul campo di battaglia. Gli agenti sono supportati da piccole squadre che raccolgono quattro tra i migliori e più ambìti esperti in ingegneria edile, tattica, equipaggiamento e sistemi informatici; la straordinaria abilità di queste invisibili forze speciali è affinata da armi e strumentazioni avveniristiche e tecnologicamente avanzate. Nonostante la natura fittizia degli avvenimenti narrati nei videogiochi della serie, vengono spesso richiamate tematiche realistiche come il terrorismo internazionale, l'uso di virus informatici o di armi chimiche, i colpi di stato e altro.

Sinossi[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i videogiochi della serie sono ambientati due anni dopo la loro uscita effettiva sul mercato. Il giocatore veste i panni del protagonista, Sam Fisher, un ex militare inattivo del corpo dei Navy SEAL che viene richiamato dalla National Security Agency per la divisione sperimentale denominata Third Echelon, la cui direzione è affidata al colonnello Irving Lambert; ex collega di Fisher, Lambert si avvarrà delle straordinarie capacità dell'amico e della sua esperienza militare e lo impiegherà ufficialmente nel ruolo di Splinter Cell.

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Capitoli principali[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Sviluppatori Editore Piattaforme
2002 Tom Clancy's Splinter Cell Ubisoft Montréal, Ubisoft Shanghai Ubisoft Windows, Xbox, PlayStation 2, GameCube
2004 Tom Clancy's Splinter Cell: Pandora Tomorrow Ubisoft Montréal, Ubisoft Annecy Ubisoft Windows, Xbox, PlayStation 2, GameCube
2005 Tom Clancy's Splinter Cell: Chaos Theory Ubisoft Montréal, Ubisoft Annecy Ubisoft Windows, Xbox, PlayStation 2, GameCube
2006 Tom Clancy's Splinter Cell: Double Agent Ubisoft Montréal, Ubisoft Annecy Ubisoft Windows, Xbox 360, PlayStation 3, Wii
2010 Tom Clancy's Splinter Cell: Conviction Ubisoft Montréal, Ubisoft Toronto Ubisoft Windows, Xbox 360
2013 Tom Clancy's Splinter Cell: Blacklist Ubisoft Montréal, Ubisoft Toronto Ubisoft Windows, Xbox 360, PlayStation 3, Wii U

Spin-off[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Sviluppatori Editore Piattaforme
2003 Tom Clancy's Splinter Cell: Team Stealth Action Ubisoft Montréal, Ubisoft Shanghai Ubisoft Game Boy Advance
2006 Tom Clancy's Splinter Cell: Essentials Ubisoft Montréal, Ubisoft Annecy Ubisoft PlayStation Portable

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Scrittore
2004 Tom Clancy Splinter Cell: I signori del fuoco David Michaels[3] (Raymond Benson)
2005 Tom Clancy Splinter Cell: Barracuda David Michaels (Raymond Benson)
2006 Tom Clancy Splinter Cell: Il gioco di Fisher David Michaels (Grant Blackwood)
2007 Tom Clancy Splinter Cell: Polonio 210 David Michaels (Grant Blackwood)
2009 Tom Clancy Splinter Cell: L'infiltrato David Michaels (Peter Telep)
2009 Tom Clancy Splinter Cell: End Game David Michaels (Peter Telep)
2013 Tom Clancy's Splinter Cell: Blacklist Aftermath Peter Telep

Film[modifica | modifica wikitesto]

Nel dicembre del 2012 la Ubisoft Motion Pictures ha stretto un accordo con la Regency Enterprises per produrre un film ispirato a Tom Clancy's Splinter Cell (2002), primo capitolo della serie videoludica.[4]Eric Warren si occuperà dell'adattamento cinematografico, mentre il ruolo di Sam Fisher verrà interpretato da Tom Hardy.[5]

Il film è rimasto in sospeso per parecchi anni; nel 2021 si prevede che uscirà nel 2022.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Tom Clancy's Splinter Cell Q&A, su gamespot.com (archiviato dall'url originale il 4 giugno 2011).
  2. ^ (EN) Raymond Benson Returns to the Spy Game...Bigtime!, su commanderbond.net (archiviato dall'url originale il 27 aprile 2009).
  3. ^ (EN) Michaels, David 1955-, su worldcat.org.
  4. ^ Nuovi giochi verso il grande schermo, in Play Generation, n. 82, Edizioni Master, agosto 2012, p. 6, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  5. ^ (EN) "Splinter Cell" il film sarà a cura di New Regency, Ubisoft.com, 06-12-2012
  6. ^ La saga di Splinter Cell: dal videogioco alla serie tv e al cinema, su cinema.everyeye.it, 31 marzo 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]