Call of Juarez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Call of Juarez
CoJ 2010-01-30 16-48-51-04.jpg
Una scena del gameplay.
Sviluppo Techland
Pubblicazione Koch Media
Data di pubblicazione Microsoft Windows
FranciaBandiera del Benelux 7 settembre 2006
Europa 15 settembre 2006
Stati Uniti 5 giugno 2007
Xbox 360
Stati Uniti 5 giugno 2007
Genere Sparatutto in prima persona
Tema Western
Piattaforma Microsoft Windows
Distribuzione digitale Steam
Motore grafico Chrome Engine 3
Motore fisico Havok
Supporto DVD-ROM
Requisiti di sistema CPU da 2 GHz, 512 RAM,
Scheda video 64 MB, HD 2 GB
Periferiche di input tastiera, mouse
Seguito da Call of Juarez: Bound in Blood

Call of Juarez è un videogioco sparatutto in prima persona a tema Western, sviluppato dalla software house polacca Techland e pubblicato nel 2006. Il seguito, Call of Juarez: Bound in Blood, è stato pubblicato nel 2009.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nella storia di Call of Juarez si seguiranno i panni di entrambi i protagonisti, cambiando dall'uno all'altro da missione a missione.

All'inizio, il narratore parla della leggenda del tesoro degli Aztechi, che sarebbe stato accumulato per Montezuma, tenuto in ostaggio dai conquistadores. Il tesoro venne perso e mai più ritrovato. Tuttavia molte anime audaci hanno provato a cercare le ricchezze dell'Impero Azteco, ma si dice che il tesoro sia maledetto, e chiunque lo cerchi troverà invece la morte.

Uno dei protagonisti inizia la storia con eventi della sua vita passata. Il suo nome è semplicemente Billy; dato che egli non ha idea di chi sia il suo vero padre, non ha neanche idea di quale sia il suo cognome. Sua madre gli ha dato un medaglione durante la sua infanzia con una candela incisa, quindi gli altri ragazzi lo hanno soprannominato 'Billy Candle'. A causa delle sue origini messicane, egli ha sofferto di pregiudizi razziali da parte della popolazione locale. È odiato specialmente dal suo patrigno Thomas, che lo picchia ogni giorno. Billy, avendone abbastanza di questo, decise di lasciare la città alla ricerca del tesoro azteco, ma dopo due anni di infruttuose ricerche decise di tornare a casa a trovare sua madre. Quindi Candle tornò alla sua città natale di Hope per vedere la madre. Sfortunatamente, è salutato dalla vista di sua madre e del suo patrigno morti, giacenti sotto la scritta "Call of Juarez" scritta col sangue. Mentre era lì, viene visto dall'altro protagonista, il reverendo Ray (prima antagonista di Billy e poi suo alleato). Vedendo Billy vicino a sua madre morta, Ray presume sia Billy l'omicida; un'ipotesi incoraggiata dal fatto che Billy corre via dalla paura, invece di rivendicare la sua innocenza. Ray decide così che è compito suo in quanto emissario di Dio uccidere Billy per il suo crimine.

Ray viene avvicinato dallo sceriffo, che dice che è compito suo catturare Billy. Tuttavia, alcuni banditi attaccano la città, è Ray decide di salvare il paese. Clyde Forester guida i malviventi, quindi Ray lo batte e brucia il suo saloon. Nel frattempo, Billy si dirige al campo dei banditi per sfuggire all'inseguimento di Ray. Apprende dei piani di assaltare un treno il giorno successivo. Dopo essersi infiltrato nel loro campo, si ritrova davanti Ray, che ha trovato la via per Billy, ma Billy riesce a scappare saltando su di un treno in partenza. Ray segue il treno, solo per trovare i banditi in irruzione, lo salva dai delinquenti, e scopre che Billy è già andato via. Billy nel frattempo, decide di andare al ranch del padre di Molly Ferguson, dove era solito lavorare, dato che crede che la ragazza sia l'unica a credere che egli sia innocente. Ruba un cavallo e si infiltra nella stanza di Molly, ma si ritrova faccia a faccia con il padre. Tuttavia, Molly convince il padre a lasciarlo andare. Ray nel frattempo, raggiunge Billy al ranch, dove incontra un gruppo di Ranger del Texas, che gli chiedono di aiutarli ad attaccare la fattoria dei Ferguson perché è un ladro di bestiame. Ray li aiuta a catturare il posto, poi insegue Billy nei campi, finisce col sparagli e a farlo cadere nel fiume. Il suo lavoro è apparentemente finito, Ray ritorna al ranch per scoprire che in realtà i Rangers sono dei banditi, sotto il comando di un uomo chiamato Juarez. Ray riesce a battere i fratelli McLyde in un duello, e poi, il morente Mr Ferguson prega Ray di salvare sua figlia, catturata dai banditi. Ray li insegue ma fallisce nel catturarli. Realizzando il suo errore, e che Billy era innocente, comincia a piangere, credendo di aver fallito il suo dovere.

Tuttavia, Billy è sopravvissuto al combattimento con Ray e viene guarito da Acqua Tranquilla, un vecchio guaritore Apache (che altri non è che Fiume Impetuoso del prequel). Acqua Tranquilla manda Billy a compiere vari incarichi, ma al ritorno, trova Acqua Tranquilla morto ed i banditi che gli danno la caccia. Nel frattempo, Ray insegue i banditi nel tentativo di redimersi e salvare Molly. Ad una caccia al cavallo con i banditi, finisce per uccidere Ty Stewart. E, quando muore, Stewart gli rivela che la diligenza è diretta alla città di Juarez sul confine messicano. Billy, nel frattempo è prigioniero di Juarez. Incontrando Billy per la prima volta, Juarez gli rivela di essere il suo vero padre, ma poi gli ordina di trovare il tesoro di Juarez, altrimenti ucciderà Molly. Billy riesce a scovare un tunnel segreto fino alla stanza del tesoro, ma viene catturato un'altra volta da Juarez, che lo aspetta fuggire. Billy scappa via ma è salvato da Ray che arriva e combatte contro i banditi. Ordinando a Billy di correre, Ray combatte i fuorilegge e ferisce Juarez, che tenta di fuggire, dicendo a Ray che ucciderà Molly se Ray non gli porterà l'oro.

Ray entra nel forte di Juarez con un carro e con una mitragliatrice Gatling, quindi si dirige combattendo verso la prigione, dove uccide Tom Manson ed apre la cella di Molly. Tuttavia, Juarez intrappola Ray e Molly dentro, e da fuoco alla struttura. Vengono entrambi salvati da Billy, che spegne il fuoco, e quindi riescono a scappare. Prima, Juarez aveva sfidato Billy in un duello dove lo aveva colpito, quindi aveva liberato Ray e Molly. Tuttavia, durante la loro riunione, Juarez arriva e colpisce Ray alle spalle. Rivelando di indossare un'armatura, e sfida Billy a cazzotti. Billy lo batte e abbraccia Molly.

Ray, morendo, realizza che tutta la storia è colpa sua, e prega che le sue azioni non causeranno la morte di Billy e Molly. Prega inoltre per un'ultima possibilità di redimersi. Le sue preghiere vengono ascoltate, e ripresosi abbastanza da vedere Juarez impugnare un coltello e attaccare Billy alle spalle, estrae la sua pistola e finalmente uccide Juarez, morendo felice per aver salvato Billy.

Il gioco finisce con Billy e Molly al cimitero di Juarez sopra la tomba di Ray dove Billy promette che prenderà in considerazione le parole di Acqua Tranquilla e non scapperà più dal suo destino.

Modalità di gioco[modifica | modifica sorgente]

Il gioco si divide in due modalità di gioco distinte ma connesse fra loro dalla storia, a seconda del personaggio controllato: nei livelli dedicati a Billy occorre agire di nascosto, nascosti per esempio nei cespugli dove saremo invisibili agli occhi dei nemici; si hanno sempre poche munizioni e l'arma più utilizzata è una frusta, che può anche essere usata per arrampicarsi sugli alberi. Anche i punti vitali sono inferiori rispetto al suo co-protagonista.

I livelli in cui si controlla il reverendo Ray sono invece in stile più classico: sono presenti molte sparatorie e armi da fuoco, oltre che ad una Bibbia che, se utilizzata, ha il potere di distrarre gli avversari. Inoltre, in alcune determinate sequenze, è possibile sconfiggere a duello degli sfidanti: in queste occasioni, il tempo scorre al rallentatore, e occorre sfoderare la pistola per poi colpire l'avversario il più velocemente possibile.

Multiplayer[modifica | modifica sorgente]

Il multiplayer di Call of Juarez, accessibile dal menù principale, richiede una connessione a internet ad alta velocità. Le modalità da giocare in multiplayer sono 4:

  • Schermaglia: due squadre si affrontano (il classico deathmatch), un team vince quando tutti i giocatori avversari sono morti.
  • Rapina: due squadre si scontrano, una formata da uomini di legge e l'altra da banditi; l'obiettivo dei malviventi è di sottrarre il bottino dalla banca e portarlo al sicuro, mentre gli avversari devono impedire che ciò accada.
  • La febbre dell'oro: vince il giocatore che raccoglie più oro allo scadere del tempo.
  • Duello all'ultimo sangue: ogni nemico ucciso vale 1 punto, vince il giocatore che rimane in vita e realizza il maggior numero di punti.

In tutto sono disponibili 10 mappe (più altre contenute nel map pack rilasciato) in cui le ambientazioni variano dalle miniere ai canyon passando per fattorie e città. Il giocatore può scegliere il tipo di pistolero che preferisce, avendo a disposizione 4 classi con equipaggiamento differente:

  • Artigliere: Pistola a ripetizione (2) - Dinamite (2)
  • Minatore: Pistola a sei colpi - Canne mozze - Dinamite (5)
  • Fuciliere: Pistola (2) - Fucile classico
  • Cecchino: Ranger - Fucile di precisione

Armi ed oggetti[modifica | modifica sorgente]

  • Frusta: la prima arma che si trova (utilizzata solo da Billy). Permette di uccidere i nemici come lupi e serpenti a sonagli ma anche afferrare rami per potersi aggrappare.
  • Arco: Un'altra arma utilizzata solo da Billy che ci viene donata in uno dei livelli finali dall'indiano Acqua tranquilla. Molto efficace contro tutti i nemici a corta e media distanza.

Pistole[modifica | modifica sorgente]

Arma utilizzabile sia da Ray che da Billy. Ne esistono di diversi tipi che possono essere più precise o veloci nella ricarica. Quasi sempre se ne possono impugnare due alla volta.

  • Pistola: Proiettili: 6 - Precisione: bassa - Potenza: media
  • Revolver: Proiettili: 6 - Precisione: bassa - Potenza: media
  • Sei Colpi Classica (1889): Proiettili: 6 - Precisione: media - Potenza: media
  • Ranger: Proiettili: 6 - Precisione: alta - Potenza: alta
  • Vulcano (*): Proiettili: 8 - Precisione: alta - Potenza: media
  • Pistola Ibrido: Proiettili: 8 - Proiettili fucile: 1 - Precisione: bassa - Potenza: alta
  • Cogswell (**): Proiettili di fucile: 6 - Precisione: bassa - Potenza: alta
  • Derringer: Proiettili: 2 - Precisione: bassa - Potenza: bassa


(*) La Vulcano è la pistola di Juarez (ne possiede 2), viene usata per poco tempo solo nell'ultimo livello del gioco, impersonando Billy. Stando alle parole di Juarez, quest'arma è una Colt.

(**) La Cogswell è conosciuta, nel gioco, anche come "Pistola a sei canne". È possibile impugnarla nel penultimo livello, impersonando Ray. Si trova in una cassa al pianterreno all'interno del fortino di Juarez.

Shotgun[modifica | modifica sorgente]

Devastanti se utilizzati contro nemici vicini, ma quasi del tutto inutili sulle lunghe distanze.

  • Shotgun
  • Shotgun A Canne Mozze
Cartucce
2
Precisione
bassa
Potenza
alta

Fucili[modifica | modifica sorgente]

Ottimi sulle medie e lunghe distanze, permettono di causare un notevole danno ai nemici, specialmente se poco protetti.

  • Fucile Classico
  • Fucile Di Precisione
Proiettili
12
Precisione
molto alta
Potenza
alta

Oggetti[modifica | modifica sorgente]

  • Dinamite: esplosivo a tempo che ha la possibilità di essere lanciata per uccidere nemici dietro a delle protezioni.
  • Bibbia: oggetto utilizzabile solo da Ray. Quando la impugnerà il reverendo leggerà alcuni versetti distraendo i nemici. Si può impugnare tenendo in mano una pistola.
  • Lampade ad olio: oggetti che si possono trovare ovunque. Gettandole lontano si romperanno facendo fuoriuscire il petrolio contenuto in esse. Se si spara sul liquido di questi prenderà fuoco.

Bonus[modifica | modifica sorgente]

In Call of Juarez esistono 40 manifesti, dislocati in vari punti dei livelli, che recano la scritta "WANTED" più una ricompensa. Su questi fogli sono rappresentate le facce degli sviluppatori i quali sono ricercati per motivi più o meno bizzarri avvenuti durante lo sviluppo del gioco.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi