Sostiene Bollani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sostiene Bollani
Sostiene bollani.JPG
Paese Italia
Anno 2011-2013
Genere varietà, musicale
Durata 50/60 min
Lingua originale italiano
Crediti
Conduttore Stefano Bollani, Caterina Guzzanti (st. 1)
Ideatore Stefano Bollani, Emanuela Andreani, Fosco D’Amelio, Giovanni Filippetto, Francesca Nesler, Rosaria Parretti
Regia Enrico Rimoldi
Rete televisiva Rai 3

Sostiene Bollani è un programma televisivo condotto dal pianista Stefano Bollani. La seconda stagione è andata in onda dal 29 settembre 2013 al 3 novembre 2013, la domenica in seconda serata su Rai3.

Il programma[modifica | modifica wikitesto]

Sei puntate in diretta nelle quali il pianista naviga – attraverso il proprio “genio”– nel mare magnum della musica di ogni genere, epoca e paese, in compagnia di musicisti, attori, comici tutti uniti dalla stessa passione per le sette note.

Anche la prima serie è andata in onda in sei puntate, tutte le domeniche tra il 18 settembre ed il 23 ottobre 2011, su Rai 3[1] in seconda serata, condotta con Caterina Guzzanti.

Nel corso delle sei serate Bollani ha portato la musica jazz in televisione, cercando di suggerire, anche a chi non è esperto musicofilo, un approccio originale alla musica.

Formazione fissa che ha accompagnato Bollani in tutte le puntate sono i musicisti danesi Jesper Bodilsen (contrabbasso) e Morten Lund (batteria)[2].

La trasmissione ha goduto di un buon successo nonostante il debutto e l'orario, ottenendo un picco massimo di 726.805 spettatori per l'ultima puntata ed una media di circa 585.000 spettatori a puntata.

Il programma è essenzialmente diviso tra esecuzioni musicali, letture, sketch, ospiti e storia della musica. Le esecuzioni, i duetti e le collaborazioni con gli ospiti e le "lezioni" di musica sono affidate a Stefano Bollani; gli sketch sono condotti da Bollani e la Guzzanti; le letture (poesia, prosa e testi musicali) sono affidate a Caterina Guzzanti.

Prima puntata[modifica | modifica wikitesto]

Irene Grandi

La prima puntata è andata in onda domenica 18 settembre 2011, dalle 23.55 su Rai 3[3], ottenendo il 5,3% di share, con 440.000 spettatori.[4].

Ospiti[3][modifica | modifica wikitesto]

Argomenti trattati[modifica | modifica wikitesto]

Artisti citati e omaggiati[modifica | modifica wikitesto]

Seconda puntata[modifica | modifica wikitesto]

I Funkoff

La seconda puntata è andata in onda domenica 25 settembre, dalle 23.55 su Rai 3[5], ottenendo il 7,97% di share, con 566.000 telespettatori[6].

Ospiti[5][modifica | modifica wikitesto]

Argomenti trattati[modifica | modifica wikitesto]

Artisti citati e omaggiati[modifica | modifica wikitesto]

Terza puntata[modifica | modifica wikitesto]

Vinicio Capossela

La terza puntata è andata in onda domenica 2 ottobre, dalle 23.50 su Rai 3[7], ottenendo il 7,62% di share, con 539.000 telespettatori[8].

Ospiti[modifica | modifica wikitesto]

Argomenti trattati[modifica | modifica wikitesto]

Artisti citati e omaggiati[modifica | modifica wikitesto]

Quarta puntata[modifica | modifica wikitesto]

Daniele Silvestri

La quarta puntata è andata in onda domenica 9 ottobre, dalle 23.50 su Rai 3[9], ottenendo il 8,74% di share, con 601.000 telespettatori[10].

Ospiti[modifica | modifica wikitesto]

Argomenti trattati[modifica | modifica wikitesto]

Artisti citati e omaggiati[modifica | modifica wikitesto]

Quinta puntata[modifica | modifica wikitesto]

Bobo Rondelli

La quinta puntata è andata in onda domenica 16 ottobre, dalle 23.50 su Rai 3[11], ottenendo l'8,41% di share, con 635.000 telespettatori[12].

Ospiti[modifica | modifica wikitesto]

Argomenti trattati[modifica | modifica wikitesto]

Artisti citati e omaggiati[modifica | modifica wikitesto]

Sesta ed ultima puntata[modifica | modifica wikitesto]

Neri Marcorè

La sesta puntata è andata in onda domenica 23 ottobre, dalle 23.50 su Rai 3[13], ottenendo il record di 8,85% di share, con 726.805 telespettatori[14].

Ospiti[modifica | modifica wikitesto]

Argomenti trattati[modifica | modifica wikitesto]

Artisti citati e omaggiati[modifica | modifica wikitesto]

Puntata speciale[modifica | modifica wikitesto]

In onda Lunedì 30 aprile 2012, in occasione della prima Giornata Internazionale del jazz, voluta dall'UNESCO Il Jazz è ora Patrimonio dell'umanità.

Ospiti[modifica | modifica wikitesto]

  • I Visionari
  • Concha Buika
  • Richard Galliano
  • Paolo Rossi

Argomenti trattati[modifica | modifica wikitesto]

  • Il jazz Patrimonio dell'Umanità
  • Richard Galliano - Waltz for Nicky
  • Il jazz - l'improvvisazione - Paolo Rossi
  • Concha Buika - Mi niña Lola
  • 52nd Street
  • Richard Galliano - Tango pour Claude
  • La struttura della Song - Action Painting
  • Jazz Cover (Fotogallery)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dal sito Rai.it, rai.it. URL consultato il 17-09-2011.
  2. ^ Articolo su ilfattoquotidiano.it, 18 settembre 2011, ilfattoquotidiano.it. URL consultato il 19-09-2011.
  3. ^ a b Da Rai.it, portale La musica di Rai3, prima puntata del programma, rai.it. URL consultato il 20-09-2011.
  4. ^ Ascolti tv di Domenica 18 settembre 2011, da davidemaggio.it, davidemaggio.it. URL consultato il 27-09-2011.
  5. ^ a b Da Rai.it, portale La musica di Rai3, seconda puntata del programma, rai.it. URL consultato il 23-09-2011.
  6. ^ Ascolti tv di Domenica 25 settembre 2011, da davidemaggio.it, davidemaggio.it. URL consultato il 27-09-2011.
  7. ^ Da Rai.it, portale La musica di Rai3, terza puntata del programma, rai.it. URL consultato il 01-10-2011.
  8. ^ Ascolti tv di Domenica 2 ottobre 2011, da davidemaggio.it, davidemaggio.it. URL consultato il 03-10-2011.
  9. ^ Da Rai.it, portale La musica di Rai3, quarta puntata del programma, rai.it. URL consultato l'11-10-2011.
  10. ^ Ascolti tv di Domenica 9 ottobre 2011, da davidemaggio.it, davidemaggio.it. URL consultato l'11-10-2011.
  11. ^ Da Rai.it, portale La musica di Rai3, quinta puntata del programma, rai.it. URL consultato il 20-10-2011.
  12. ^ Ascolti tv di Domenica 16 ottobre 2011, da davidemaggio.it, davidemaggio.it. URL consultato il 20-10-2011.
  13. ^ Da Rai.it, portale La musica di Rai3, sesta puntata del programma, rai.it. URL consultato il 14-01-2012.
  14. ^ Ascolti TV 23 ottobre 2011, da tvglobo.it, tvglobo.it. URL consultato il 02-11-2011.