Sonda Don Quijote

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La sonda Don Quijote è una missione a due veicoli in sviluppo dall'ESA e volta a determinare gli effetti dell'impatto di una sonda su un asteroide. Lo scopo della missione è capire se è possibile deflettere un asteroide che sia in rotta di collisione con la Terra facendolo impattare da un veicolo spaziale.

La missione si compone di due elementi: un orbiter (Sancho) ed un impactor (Hidalgo), che raggiungeranno indipendentemente l'obiettivo.

La fase di programmazione della missione avrebbe dovuto condurre ad un lancio nel 2011.[1]

La missione prende il nome dal protagonista del romanzo di Miguel de Cervantes, Don Chisciotte, che attaccò un mulino a vento, ritenendolo un gigante. Come Don Chisciotte, la navicella Hidalgo "attaccherà" un oggetto molto più grande di se stesso. L'orbiter Sancho prende il nome dallo scudiero di Don Chisciotte, Sancho Panza, il quale preferiva rimanere indietro e guardare da distanza di sicurezza le imprese del suo padrone, ruolo assegnato anche alla sonda spaziale.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]