Società Sportiva Dilettantistica Calcio Castelfiorentino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
S.S.D. Calcio Castefiorentino
Calcio Football pictogram.svg
Castellani
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Giallo e Blu (Bordato) con giglio Rosso su sfondo Bianco.png Giallo-Blu
Simboli Giglio
Dati societari
Città Castelfiorentino (FI)
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Eccellenza Toscana
Fondazione 1925
Stadio Comunale, Riccardo Neri di Castelfiorentino, Viale F.D. Roosevelt
(2300 posti)
Sito web www.sscalciocastelfiorentino.it
Palmarès
Trofei nazionali
Si invita a seguire il modello di voce

La Società Sportiva Dilettantistica Calcio Castelfiorentino, nota semplicemente come Castelfiorentino è la principale squadra calcistica di Castelfiorentino (FI).

Pur riportando come anno di nascita il 1925, la società nella sua storia considera l'anno di nascita il 1919 quando si organizzò la prima amichevole con il Mens Sana-Robur Siena[1].

I colori sociali, nelle intenzioni della società sarebbero dovuti essere il Bianco e il Rosso come nello stemma comunale, ma per esigenza si adottò il gialloblu tuttora nelle maglie castellane. Nella sua storia vanta numerose partecipazioni al campionato di Serie D nei suoi più svariati format e una al Campionato di serie C.

Attualmente milita nel girone A dell'Eccellenza Toscana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Anche se la data di fondazione ufficiale della Società Sportiva Calcio Castelfiorentino risale al 1925, del calcio a Castelfiorentino si ha notizia fin dalla stagione 1913-14 allorché, con l’altisonante nome di Castelfiorentino Football Club, un gruppo di appassionati che faceva capo a Euro Salvadori, che nel 1915 lasciò la presidenza a Mario Puccioni, organizzò la prima partita, a carattere amichevole, con la più titolata squadra della Mensana Robur di Siena, incontro che finì con il risultato di 0-5. Non avendo a disposizione un completo ufficiale per la disputa dell’incontro, furono i senesi a dare in prestito le maglie ai castellani: una tenuta rosa con bordi neri.

La prima maglia arrivò nel primo dopo guerra, con i colori bianco e rosso come nello stemma del comune di Castelfiorentino. Si arrivò agli odierni colori giallo-blu, per mancanza di maglie a disposizione, che da quel momento divennero per sempre quelli sociali.

Nel Marzo del 1929 a Castelfiorentino si rinnova la passione per il calcio attraverso una partita contro la blasonata Fiorentina, allora in Divisione Nazionale. Il 19 marzo 1929 al campo “Masetti“, la compagine castellana ribalta il pronostico e batte per 3 a 2 i fiorentini. Sempre nel 1929 la squadra viene iscritta al campionato provinciale ULIC. Nel 1930 la squadra si posiziona addirittura al secondo posto.

Nel 1931 la squadra bissa il secondo posto dell’anno precedente dopo essere stata prima per lungo tempo e avere ceduto solo all'Empoli. Nello stesso anno nasce "L’ordine di Membrino", prima associazione di tifo organizzato a Castelfiorentino.

L’anno successivo fu ancora secondo posto in classifica, superati dal Montevarchi. Seguirono anni difficili, che, per mancanze organizzative (non c’erano spogliatoi, palloni e campo degno), portarono ad un allontanamento dal campionato. Solo nel 1939 il Castelfiorentino riuscì ad iscriversi al torneo di seconda divisione.

Nel 1948-1949, il Castelfiorentino veniva iscritto alla Serie C, dopo la vittoria del campionato di Prima Divisione nel 1946-1947, che si giocava a livello regionale. Dopo che l'esumazione delle salme nei due cimiteri tedesco e americano fu completata si rese possibile la ricostruzione del campo sportivo, per il campionato di Promozione, inaugurato nel Dicembre 1950.

Era il 1959 quando Quinto Bertoloni, di ritorno dalle esperienze professionistiche di Torino e Pro Patria, prese la guida tecnica della prima squadra.

Nel 1962-1963, guidato da Silvano Grassi, vince il Girone B del Campionato di Prima Categoria Toscana, perdendo però lo spareggio con il Piombino (Primo nel Girone A), ripetendosi sempre nello stesso girone nella stagione successiva 1963/1964 perdendo lo spareggio con il Quarrata (Primo nel girone A). Nella stagione 1967-1968 viene eletto presidente Lorenzo Pucci, l’allenatore è Celestino Russova. I gialloblu disputano il campionato di prima categoria classificandosi al secondo posto dietro al San Miniato ed ottenendo così il salto in Promozione. Dopo vari salti di categoria negli anni, l'esperto allenatore viene richiamato sulla panchina gialloblu nel campionato 1975-1976; la squadra si posiziona al secondo posto dopo un lungo testa a testa con la Sinalunghese, ottenendo di nuovo il salto in Promozione.

Nel 1994 nascono le "Brigate Gialloblù", che ancora oggi sostengono il Castelfiorentino e hanno strinto un gemellaggio con gli ultras della Massese.

Dopo molti salti di categoria tra Interregionale, Promozione ed Eccellenza, con alla guida allenatori come Paolo Indiani e Alessio Tendi, la stagione 1996-1997 è quella della rinascita: viene eletto presidente Luigi Calvetti ed alla guida della squadra arriva Ennio Pellegrini. La squadra ottiene il passaggio dall’Eccellenza alla Serie D, dove permane anche nel 1997-1998.

Dal 2001-2002 milita nel Campionato di Eccellenza Toscana. Sulla panchina gialloblu si sono alternati negli anni allenatori come Lamberto Magrini, Giovanni Solinas, Marco Calonaci, Maurizio Antonucci, Sauro Fattori, Silvio Francesconi e Gabriele Lazzerini.

Negli anni dal Castelfiorentino si sono create altre due società: La Polisportiva Membrino A.S.D. partecipante al campionato di Terza Categoria di Firenze e l'FBC Cambiano United A.S.D. che ha nel palmares un campionato di Terza Categoria, Una Coppa Provinciale di Terza Categoria e un Campionato di Seconda Categoria Toscana.

Nel 2017 lo Stadio Comunale di Castelfiorentino è stato intitolato a Riccardo Neri, ex portiere delle giovanili gialloblu scomparso tragicamente nel centro sportivo della Juventus a Vinovo annegando in un lago artificiale per l'irrigazione nel Dicembre 2006 insieme al compagno di squadra Alessio Ferramosca.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Castelfiorentino
  • 1945-46 - ? nel girone D della Prima Divisione Toscana.
  • 1946-47 - 1° nel campionato di Prima Divisione Toscana. Promosso in Serie C.
  • 1947-48 - 8º nel girone N della Serie C (Lega Interregionale Centro). Retrocesso nella nuova Promozione.
  • 1948-49 - 10º nel girone H della Promozione (Lega Interregionale Centro).
  • 1949-50 - Rimane inattiva per una stagione.
  • 1950-51 - 4º nel girone H della Promozione (Lega Interregionale Centro).
  • 1951-52 - 9º nel girone H della Promozione (Lega Interregionale Centro). Retrocesso nella nuova Promozione Toscana.
  • 1952-53 - 15º nel girone C della Promozione Toscana. Retrocesso in Prima Divisione.
  • 1953-59 - Disputa i campionati regionali.
  • 1969-1960 - 5º nel girone C della Prima Categoria Toscana.
  • 1960-1961 - 6º nel girone C della Prima Categoria Toscana.
  • 1961-1962 - 3º nel girone B della Prima Categoria Toscana.
  • 1962-1963 - 1º nel girone B della Prima Categoria Toscana. Perde lo spareggio contro il Piombino (1° nel girone A).
  • 1963-1964 - 1º nel girone B della Prima Categoria Toscana, perde lo spareggio contro il Quarrata (1° nel girone A).
  • 1964-1965 - 8º girone B Prima Categoria Toscana
  • 1965-1966 - 15º nel girone B della Prima Categoria Toscana, retrocessa in Seconda Categoria Toscana.
  • 1966-1967 - In Seconda Categoria Toscana, promosso in Prima Categoria Toscana.
  • 1967-1968 - 2º nel girone C della Prima Categoria Toscana.
  • 1968-1969 - 3º nel girone unico della Promozione Toscana.
  • 1969-1970 - 16º girone unico, retrocessa in Prima Categoria.
  • 1970-1971 -
  • 1971-1972 -
  • 1972-1973 -
  • 1973-1974 -
  • 1974-1975 -
  • 1975-1976 -
  • 1976-1977 -
  • 1977-1978 -
  • 1978-1979 -
  • 1979-1980 -
  • 1980-1981 - 5º nel girone B della Promozione Toscana.
  • 1981-1982 - 1º nel girone B della Promozione Toscana, promosso nell'Interregionale.
  • 1982-1983 - 11º nel girone E dell'Interregionale.
  • 1983-1984 - 3º nel girone E dell'Interregionale.
  • 1984-1985 - 2º nel girone E dell'Interregionale.
  • 1985-1986 - 12º nel girone E dell'Interregionale.
  • 1986-1987 - 11º nel girone F dell'Interregionale.
  • 1987-1988 - 12º nel girone F dell'Interregionale.
  • 1988-1989 - 18º nel girone E dell'Interregionale, retrocessa in Promozione Toscana.
  • 1989-1990 - 6º nel girone B della Promozione Toscana.
  • 1990-1991 - 7º nel girone B della Promozione Toscana.
  • 1991-1992 - 11º nel girone B della Promozione Toscana.
  • 1992-1993 - 4º nel girone B della Promozione Toscana, promossa in Eccellenza Toscana
  • 1993-1994 - 11º nel girone A dell'Eccellenza Toscana.
  • 1994-1995 - 14º nel girone A dell'Eccellenza Toscana.
  • 1995-1996 - 10º nel girone B dell'Eccellenza Toscana.
  • 1996-1997 - 1º nel girone B dell'Eccellenza Toscana, promosso nel C.N.D.
  • 1997-1998 - 5º nel girone E del C.N.D.
  • 1998-1999 - 4º nel girone E del C.N.D.
  • 1999-2000 - 13º nel girone E della Serie D.
  • 2000-2001 - 15º nel girone G della Serie D, retrocessa in Eccellenza Toscana.
  • 2001-2002 - 8º nel girone A dell'Eccellenza Toscana.
  • 2002-2003 - 16º nel girone A dell'Eccellenza Toscana, retrocessa in Promozione Toscana.
  • 2003-2004 - 1º nel girone C della Promozione Toscana, promossa in Eccellenza Toscana.
  • 2004-2005 - 9º nel girone B dell'Eccellenza Toscana.
  • 2005-2006 - 12º nel girone B dell'Eccellenza Toscana; va al play-out: Quarrata-Castelfiorentino 1-3 fuori e 0-1 in casa.
  • 2006-2007 - 3º nel girone A dell'Eccellenza Toscana, va al play-off: Castelfiorentino-Calenzano 1-1 in casa e 0-0 fuori.
  • 2007-2008 - 6º nel girone A dell'Eccellenza Toscana.
  • 2008-2009 - 12º nel girone A dell'Eccellenza Toscana.
  • 2009-2010 - 6º nel girone A dell'Eccellenza Toscana.
  • 2010-2011 - 6º nel girone A dell'Eccellenza Toscana.
  • 2011-2012 - 11° nel girone A dell'Eccellenza Toscana.
  • 2012-2013 - 7° nel girone A dell'Eccellenza Toscana.
  • 2013-2014 - 6° nel girone A dell'Eccellenza Toscana.
  • 2014-2015 - 16° nel girone A dell'Eccellenza Toscana. Si salva ai play-out con il Castelnuovo.
  • 2015-2016 - 7° nel girone A dell'Eccellenza Toscana.
  • 2016-2017 - 11° nel girone A dell'Eccellenza Toscana.

Allenatori e presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori della S.S. Calcio Castelfiorentino

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori della S.S. Calcio Castelfiorentino

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Finalista: 2003-2004

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]