Sinovite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nuvola apps important.svg Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Sinovite
Acute synovitis of the knee joint Wellcome L0061425.jpg
Acquerello di una sinovite acuta dell'articolazione del ginocchio, che evidenzia l'esordio della disintegrazione della cartilagine del condilo interno
Specialitàreumatologia
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM727.0
ICD-10M65.9
MeSHD013585

La sinovite è una malattia infiammatoria della membrana sinoviale, che può estendersi anche alle cartilagini e ai tendini (nel qual caso di parla di tenosinovite).

Eziologia[modifica | modifica wikitesto]

Le cause possono essere diverse e comprendono infezioni, traumi, allergie e intossicazioni.

Clinica[modifica | modifica wikitesto]

Micrografia di una sinovite cronica plasmacitica

La sinovite può essere acuta (ad esempio a seguito di un trauma) oppure cronica (ad esempio a causa di malattie croniche come proliferazioni tumorali o artrite reumatoide). In genere si presenta con una tumefazione, spesso in posizione articolare (ginocchio, anca, spalla).

Trattamento[modifica | modifica wikitesto]

Degli impacchi di ghiaccio sulla zona interessata possono alleviare il dolore e portare a temporaneo sgonfiamento della zona ingrossata. Si utilizzano dei farmaci di tipo FANS, in associazione al riposo, o nei casi più gravi terapia chirurgica mediante svuotamento del liquido sinoviale nella zona, associata al trattamento con antibiotici ed antinfiammatori.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina