Rayman Raving Rabbids 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rayman Raving Rabbids 2
Rayman Raving Rabbids 2.png
Una scena del gioco
Sviluppo Ubisoft Montpellier
Pubblicazione Ubisoft
Serie Rabbids
Data di pubblicazione Wii:
Giappone 6 dicembre 2007
Flags of Canada and the United States.svg 13 novembre 2007
Zona PAL 16 novembre 2007
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 15 novembre 2007

Nintendo DS:
Flags of Canada and the United States.svg 13 novembre 2007
Zona PAL 16 novembre 2007
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 22 novembre 2007

Microsoft Windows:
Russia maggio 2008[1]
Polonia 30 settembre 2008[2]
Cina 5 gennaio 2009[3]
Genere Piattaforme
Tema Comic fantasy
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore
Piattaforma Wii, Nintendo DS, Microsoft Windows
Motore grafico JADE engine
Supporto Nintendo Optical Disc, cartuccia, DVD
Fascia di età CERO: A
ESRB: E10+
OFLC (AU): PG
PEGI: 3+
Periferiche di input Wiimote, Nunchuk, gamepad, tastiera
Preceduto da Rayman Raving Rabbids
Seguito da Rayman Raving Rabbids TV Party

Rayman Raving Rabbids 2 è un videogioco della Ubisoft. Come nel primo capitolo il gioco è diviso in minigiochi. Rispetto a Rayman Raving Rabbids il gioco non è uscito per Playstation 2 o PlayStation Portable ma solamente per Nintendo DS, Wii e Microsoft Windows.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I pazzi conigli Rabbids dopo aver conquistato il pianeta di Rayman vogliono ispezionare la Terra per poi adottarne gli usi e costumi e conquistarla. I telegiornali, vedendo le navicelle dei Rabbids, credono che sia un evento eccezionale, ma non è così. I conigli occupano un centro commerciale rendendolo la loro "base segreta". Rayman vestito da coniglio si infiltra nella base Rabbids per impedire la conquista della Terra.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

  • Viaggio: il giocatore creerà un viaggio, da solo o in multiplayer in più di 50 giochi in Nord America, Sud America, Asia, Europa e Tropici (per sbloccare i Tropici bisogna concludere tutti i minigiochi degli altri continenti).
  • Allenamento: il giocatore avrà la possibilità di allenare i conigli o Rayman nei minigiochi sbloccati o di sbloccare i vestiti facendo più punti possibili.
  • Crea viaggio: si creerà un tuo viaggio includendo tutti i giochi che si vuole.
  • Piazza: include:
    • Personalizzazione del personaggio: i giocatori possono personalizzare il loro coniglio o Rayman con vestiti sbloccati.
    • Jubebox: bisogna far ballare i conigli con le canzoni originali sbloccate.
    • Poligono di tiro: qui si può sparare ai conigli con gli sturalavandini in location reali.
  • Riconoscimenti: questa funzione visualizza i riconoscimenti del gioco.

Parodie[modifica | modifica wikitesto]

Nel gioco tra i costumi dei conigli, vi sono i costumi di:

Canzoni[modifica | modifica wikitesto]

In Rayman Raving Rabbids 2 il personaggio può cantare o suonare (in uno stile simile a quello di Guitar Hero) canzoni come:

Poligono di tiro[modifica | modifica wikitesto]

Nel poligono di tiro ci sono:

  • Big City Fight: respingi a New York l'attacco dei conigli capitanati da Conigliator
  • L'anno del coniglio: respingi l'attacco dei conigli capitanati dai "Conigli delle stelle" (Power Ranger)
  • Paris, Mon Amour: respingi l'attacco dei conigli capitanati dal "Coniglio chef", che però nella parte finale scappa.
  • Paris, Pour Tojours: sconfiggi il coniglio chef sempre a Parigi, ma stavolta nella parte periferica.
  • Greatest Hits: respingi l'attacco dei conigli capitanati dal coniglio Transformers.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) All Rayman Games - Worldwide - Russia, su Rayman Fanpage. URL consultato il 1º dicembre 2016.
  2. ^ (EN) All Rayman Games - Worldwide - Poland, su Rayman Fanpage. URL consultato il 1º dicembre 2016.
  3. ^ (EN) All Rayman Games - Worldwide - China, su Rayman Fanpage. URL consultato il 1º dicembre 2016.
  4. ^ Naruto Uzumaki doveva essere presente ma alla fine è stato scartato nella versione finale del gioco

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi